Torino, manca la fantasia in attacco. Sarà necessario intervenire sul mercato?

Torino, manca la fantasia in attacco. Sarà necessario intervenire sul mercato?

Approfondimento / Pereyra potrebbe essere il giocatore che fa al caso di Mazzarri, ma prima bisogna vedere se si raggiunge l’Europa

di Marco De Rito, @marcoderito
GettyImages-1135224722-min

Il pareggio a reti inviolate con il Parma fa nascere diverse riflessioni sui limiti del Torino di questa stagione. Se la squadra di Mazzarri è diventate più solida in difesa e rocciosa a centrocampo, non ha guadagnato in termini di fantasia nella fase offensiva. Sabato con i ducali la sensazione è che mancasse un giocatore che con un guizzo o una giocata potesse risolvere il match. La gara con il Parma è solo l’ultimo esempio, basta anche pensare ai pareggi con Fiorentina, Spal e Sassuolo. Il  Toro è una squadra quadrata e organizzata ma manca chi riesca ad andare fuori dagli schemi.

CESSIONI E FLOP – C’erano giocatori che avevano le carte in regola per dare il valore aggiunto alla squadra ma per scelte di mercato o prestazioni personali non sono riusciti. Dalla cessione di Ljajic al flop di Soriano, ma anche da Zaza ci si aspettava di più.  Nelle passate stagioni Ljajic riusciva a dare più brio alla manovra offensiva, anche se era molto discontinuo, problema che ha avuto per tutta la carriera. In estate, quindi, si è preferito fare a meno di lui ma, considerando chi l’ha sostituito, le scelta sono è stata azzeccata .

Toro, per Zaza un’altra occasione sprecata: con il Parma non riesce a essere incisivo

CALCIOMERCATO – In vista della prossima stagione, il club di Via dell’Arcivescovado dovrà fare dei ragionamenti in merito. Se la società si vuole dimostrare ambiziosa e puntare a traguardi importanti, servono degli innesti sul mercato che permettano di fare effettivamente il salto di qualità. Il sogno si chiama Pereyra, che Mazzarri ha già allenato al Watford e sarebbe felice di riabbracciarlo all’ombra della Mole. E’ ancora presto per parlare di trattative, molto dipenderà dal raggiungimento dell’Europa, traguardo che renderebbe appetibile il Torino anche a diversi giocatori abituati a giocare in palcoscenici internazionali.

77 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Simone - 3 mesi fa

    Ed intanto quell’incostante di Ljajic ha segnato ed ha fatto un assist.
    Così, tanto x non dimenticare…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Simone - 3 mesi fa

      2 gol e 3 assist.
      Abbiamo proprio fatto bene a darlo in prestito…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. user-13967438 - 3 mesi fa

    Macché… più piedi di balsa. 25 in rosa dove il più fenomeno deve essere uno con i piedi di Tricarico e la panza di Lucarelli.
    Ischifo eterno al bel gioco, tocchi sgraziati di mezza punta interna e palloni a dritto per dritto come non ci fosse un domani!

    P.s. Istruzioni per la lettura: vedi ironia su un qualunque dizionario.

    Papillon

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. DavideGranata - 3 mesi fa

    Giornalista: “Presidente, al Torino manca l’amalgama.”
    Cairo: “Ditemi dove gioca e io lo compro.”

    🙂

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. rokko110768 - 3 mesi fa

    Pur con la discontinuità del caso avevamo Ljajic. Si è scommesso su Soriano ed abbiam perso.
    In sede di mercato servirà eccome un trequartista, oltre ad un laterale ed un centrale di sinistra.
    Ma pensando ad oggi il miglior Toro offensivo penso sia col 3421.
    Sirigu; Izzo, N’Koulou, Moretti; De Silvestri (Aina), Meitè, Rincon, Ansaldi (Aina); Iago Falque, Baselli; Belotti.
    Purtroppo poca fantasia ed è la componente che ci manca per vincere partite che dominiamo come a Parma.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. marcocalzolari - 3 mesi fa

    Il punto è:

    Finalmente in panchina abbiamo uno che sa come si arriva in Europa e come si costruisce un gruppo vincente, ricordiamoci quello che ha fatto MAZZARRI a Napoli.

    LA SOCIETÀ È ALL’ALTEZZA DI MAZZARRI E DELL’EUROPA?

    PETRACHI dopo il disastro SORIANO-ZAZA riuscirà a portare a Torino un trequartista, un’esterno e un difensore mancino?
    Oppure continuerà con i mezzi giocatori, gli acquisti di comodo le scommesse?

    Cairo avrà finalmente uno che aiuti Mazzarri a difendere il Toro dai torti arbitrali (Gagliolo e Sierralta andavano espulsi), oppure avremo sempre e solo i COMI che parlano solo di aria fritta e banalità?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. alrom4_8385196 - 3 mesi fa

    La redazione ha buttato l’amo addirittura senza esca e tutti noi abbiamo abboccato. E’ dai tempi di Ventura che ci chiediamo (e chiediamo a chi di dovere ovviamente senza ottenere risposta) il perché o l’utilità incomprensibile per noi dell’arrivo in granata di pedatori spompati , rotti , inutili o a fine carriera tipo Llarrondo, Amauri, ora Soriano e Zaza. Gli allenatori si sono succeduti , dopo GPV arriva il Serbo , ora Mazzarri ma il giochino continua e continuerà con buona pace di tutti noi che ci arrabbiamo . Cosa c’è veramente dietro ad arrivi e partenze di calciatori non lo sapremo mai così come non sapremo mai perché Mazzarri (che pure ha le sue colpe per non aver dotato il Toro di uno schema di gioco )si è dovuto trovare con Zaza e Soriano da lui non cercati.La morale finale è che con questa proprietà votata solo al bilancio il Toro è e sarà sempre una eterna incompiuta in balìa ad eventi fortuiti e rovesci disastrosi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Bischero - 3 mesi fa

    Ma…. Mi hanno cancellato il commento lasciando lo spazio vuoto!!! Redazione… Capisco tutto,ma allora cancellate anche le stupidaggini come chi chiede l esonero del mister. Anche perché nel mio commento non ho insultato nessuno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marchese del Grillo - 3 mesi fa

      Potrebbe essere un problema tecnico. Usano wordpress, che di cose strane ne fa eccome!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. marcocalzolari - 3 mesi fa

    E poi ci sono quelli che “Mazzarri gioca senza trequartista”.

    Infatti giocava con Cassano alla Samp, e con Hamsik e Lavezzi alle spalle di Cavani a Napoli.

    Il problema è che servono trequartisti forti, gente alla Ilicic, non giocatori da Bologna come Soriano o ex giocatori come Zaza.

    E ricordo che proprio l’acquisto di Zaza, messo in piedi da Petrachi, ha portato all’addio di Ljajic, che l’anno scorso con Mazzarri giocava, dopo che Mihajlovic lo aveva lasciato in tribuna.
    Lo stesso Mazzarri ha detto che Ljajic era partito con uno spirito diverso, poi l’acquisto di Zaza e i 3 milioni turchi lo hanno portato al Besiktas

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. marcocalzolari - 3 mesi fa

    Questo sito è un deserto dopo le vittorie ed è pieno di allenatori dopo i pareggi, visto che di sconfitte ce ne son state poche ultimamente.

    Leggo castronerie come il Toro è ultimo per km percorsi, che non è vero, ma anche se lo fosse la squadra che corre più in Serie A è il Chievo.

    Questo per dire quanto conta questa classifica, perché non conta correre tanto, ma correre bene, è più le squadre sono corte, cioè difendono bene, meno si corre

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. fabio.tesei6_13657766 - 3 mesi fa

    Se vogliamo il fantasista bisogna cambiare allenatore(magari), perché con mazzarri non giocherebbe neanche Baggio. Altrimenti bisogna attrezzare la squadra come la vuole lui.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ALESSANDRO 69 - 3 mesi fa

      Infatti nella Samp giocava con Cassano e Pazzini……..e se non ricordo male nel Napoli giocava con Lavezzi ,Cavani e Hamsik……

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Bischero - 3 mesi fa
    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. michelebrillada@gmail.com - 3 mesi fa

    occorre prima di tutto esonerare il mister porte chiuse al filadelfia poiche non sa dare nessun gioco alla squadra ,ne velocita ne tecnica ne corsa insomma nulla gioca solo contro la sampdoria (ma mi sembra che il campionato duri piu di due partite) ha pure voluto la panchina corta adesso si vedono i risultati ,ci ha messo un girone a capire che meitè nonostante il fisico è lento non adatto al nostro calcio e a capire che l’unico centrocampista di livello è lukic ma basta di sopportare uno così basta

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. marcocalzolari - 3 mesi fa

      Ma chi sei? Guardi le partite con Salvini, poi lui scrive del Milan e tu del Toro?

      Sei ridicolo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Marchese del Grillo - 3 mesi fa

        E’un tifoso del Toro che ha espresso la sua opinione, mi pare.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. marcocalzolari - 3 mesi fa

          È un “tifoso” che ogni settimana scrive le stesse cose, completamente staccate da contesto e realtà.
          E glielo voglio dire, perché i “tifosi” come lui, che criticano a prescindere tutto e tutti sono il male del Toro

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. DavideGranata - 3 mesi fa

            Quelli come te, invece, sì che sono il bene del Toro…!!!

            Fette di prosciutto sugli occhi e andalè…con braccino che vi comanda e vi “teleguida” il cervello…!!!

            Mi piace Non mi piace
    2. okami - 3 mesi fa

      Totò direbbe … ma mi faccia il piacere

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. user-14239294 - 3 mesi fa

    Mister Mazzarri il Gallo è squalificato, Millico infortunato Zaza non è da toro. Porta Rauti della primavera a Cagliari!!!!!!!!!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marchese del Grillo - 3 mesi fa

      Giochiamo in casa, mi pare.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Luke69 - 3 mesi fa

    …”dobbiamo sfoltire” queste le parole di Petracchio a gennaio, ” Lijalic? non è adeguato al mio gioco”,(quale gioco non lo so,) disse Mazzarri, e adesso a sentire il Mister abbiamo la rosa troppo corta e ci manca un fantasista,una perfetta unione di intenti,tutto ciò mi conferma ancra di più che Il Nano presidente non vuole l’Europa e che il tavernello di cui fa abuso Il Mister è avariato

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. marcocalzolari - 3 mesi fa

      Non credo che Mazzarri abbia mai detto che Ljajic non era adatto al suo gioco.
      Tant’è che gioca con Baselli e Berenguer proprio perché gioca con una punta sola.
      E di sicuro avrebbe preferito tenere Ljajic piuttosto che Zaza.

      Sulla questione Zaza – Ljajic bisogna chiedere a Petrachi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Simone - 3 mesi fa

        che l’avesse messo in panchina è UN DATO DI FATTO inconfutabile

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Kieft - 3 mesi fa

          E nonostante quando costretto a metterlo aveva risposto con assist e goal

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Dario61 - 3 mesi fa

    Inutile e da sempre che dico che la cessione di ljalic e stata la cazzata più grossa che si poteva fare e questo grazie a Mazzarri e adesso ci si lamenta e ne pagheremo le conseguenze nn andando in El ..che se ne vada presto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ToroShakty - 3 mesi fa

      poi per soli 10 milioni e` stato un regalo al Besikstas, una cosa pazzesca!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. user-14143365 - 3 mesi fa

    Zaza purtroppo deve giocare sltrimenti non recuperiamo un solo euro dalla spesa per ilsuo acquisto!!!!grace errore averlo preso!ma si conosceva quello che valeva! al suo posto insisto per prendere Caputo dell”‘Empoli, costa molto di meno e sarebbe un ottimo ricambio per Jago Falque e Belotti…….senza contare i ns.Millico, Rauti … e…altri della primavera…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marchese del Grillo - 3 mesi fa

      Errare è umano, perseverare è diabolico, oltre che oltremodo stupido quando ci rimetti anche del denaro prezioso.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. granata - 3 mesi fa

    L’ articolo centra bene il problema principale del Toro e indica giustamente gli errori commessi. Dare via Ljajic, senza sostituirlo, è stata una scelta sbagliata che il tecnico ha avallato. Ma dal suo punto di vista aveva un senso: Mazzarri non sa giocare con un trequartista/fantasista e infatti non ha nemmeno gradito l’ arrivo di Soriano che, quando ha giocato, appariva fuori dagli schemi. E infatti inserito in un altro schema (a Bologna) sta facendo bene. A Mazzarri, checchè dica nei dopo partita, va benissimo il tipo di manovra del suo Toro, poco fantasioso, poco brillante, fatto spesso di lanci lunghi a campanile, piuttosto che di manovre rapide, verticali, palla a terra, che favoriscano le punte. Il Toro è innanzi tutto un gruppo di guastatori e infatti è la squadra con più falli di tutta la Serie A. Unica eccezione, finora, la partita con la Sampdoria. Ma Mazzarri può esibire a sua difesa una discreta classifica, approfittando del fatto che (sono le parole di Condò su Sky dopo Parma-Torino) in un campionato di ciechi chi ha un solo occhio sembra un re. Certo non centrare la qualificazione all’ EL in questa situazione (tutte le nostre potenziali avversarie vanno a corrente alternata o peggio deludono) sarebbe un vero peccato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. ALESSANDRO 69 - 3 mesi fa

    Su Liajic credo siano intervenuti diversi attori in campo,su tutti il proprio enturage che pare abbia spinto davvero tanto per il trasferimento del giocatore il quale evidentemente di fronte a un ingaggio da tre milioni di euro non ha voluto dire no’ (Sempre che quei soldi poi li veda davvero ,data la situazione economica disastrosa cui versa il club turco ).Si è pensato di sostituirlo con Soriano e sappiamo com’è andata. Su Zaza rimango convinto che è stato fatto un piacere a qualcuno di molto influente perché altrimenti non si spiega il suo acquisto, se lo si è preso come sostituto di Belotti nel ruolo di prima punta può avere avuto un senso perché anche i muri sanno che lui non è una seconda punta e lo sa bene anche Mazzarri dato che ha costretto Jago Falque a reinventarsi in un ruolo di seconda punta a lui non congeniale.Errore marchiano ,dare via Soriano a Gennaio senza rimpiazzarlo,mossa davvero inspiegabile.Detto questo ,ricordiamoci che comunque siamo a 3 punti dal 4 posto e abbiamo ancora tutto da giocarci, come vediamo i passi falsi li fanno anche le altre ,la Lazio che rischia con il Sassuolo ,la Fiorentina che perde addirittura in casa con il Frosinone (nonostante i rinforzi di Gennaio…..)La Samp che perde in casa contro la Roma….Insomma le altre corrono ma inciampano pure……

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. ALESSANDRO 69 - 3 mesi fa

    Su Liajic credo siano intervenuti diversi attori in campo,su tutti il proprio enturage che pare abbia spinto davvero tanto per il trasferimento del giocatore il quale evidentemente di fronte a un ingaggio da tre milioni di euro non ha voluto dire no’ (Sempre che quei soldi poi li veda davvero ,data la situazione economica disastrosa cui versa il club turco ).Si è pensato di sostituirlo con Soriano e sappiamo com’è andata. Su Zaza rimango convinto che è stato fatto un piacere a qualcuno di molto influente perché altrimenti non si spiega il suo acquisto, se lo si è preso come sostituto di Belotti nel ruolo di prima punta può avere avuto un senso perché anche i muri sanno che lui non è una seconda punta e lo sa bene anche Mazzarri dato che ha costretto Jago Falque a reinventarsi in un ruolo di seconda punta a lui non congeniale.Errore marchiano ,dare via Soriano a Gennaio senza rimpiazzarlo,mossa davvero inspiegabile.Detto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. suoladicane - 3 mesi fa

    Zaza è un flop clamoroso e male ha fatto l’allenatore a dargli tutte queste occasioni, tarpando le ali ai giovani
    per il mercato di giugno occorre prendere
    una riserva per belotti
    un regista vero, che sappia fare bene entrambe le fasi, e qui bisogna spendere
    un terzino dx
    questo è il minimo se si vuole migliorare la rosa e quindi i risultati
    il resto è fuffa

    n.b. se leggiamo le statistiche il Toro è:
    la squadra che corre meno
    la squadra più fallosa
    quest due sole circostanze la dicono lunga su come sono allenati
    SFT

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. Bischero - 3 mesi fa

    Chiedo venia Freddy. Ho frainteso

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. prawn - 3 mesi fa

    No andiamo bene cosi’, magari torna il goleador niang al posto di zaza e andiamo in champions

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. ellelibo_669 - 3 mesi fa

    e’ indubbio che la squadra vada comunque migliorata. come finalmente sta gia’ avvenendo da qualche anno. del resto mai eravamo stati a 3 punti dal 4 posto a 7 giornate dalla fine. ma i detrattori a prescindere non mancano mai.. purtroppo.. tutti rispettabilissimi ma noiosi e ahinoi dannosi..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. Tifoso da Malta - 3 mesi fa

    Il nostro attacco non convince.
    Il nostro attacco e senza continuita.
    Il nostro attacco e senza benzina.
    Il nostro attacco non e fame di gol.
    Il nostro attacco e puerile e senza fantasia.
    Ma non capisco perche il Mister continua a puntare su Zaza.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. user-14143365 - 3 mesi fa

    forse vero che in attacco manca la fantasia…..ma non eLiijc ol toccasana! traoppo lunatico e abulico ler garantire fabtasia a qsto Toro! il guaio maggiore e’ Zaza! errore gravissimo acquistarlo…..e sara’ difficile disfarsene….. occorrono 2 centrocampisti di valore e un attaccante di sostegno ( Caouto) e saremo di alta classifica…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. Bischero - 3 mesi fa

    Freddy non so che dirti. La vedo così. Cmq non ha bisogno di falsificare i bilanci. Sono ottimi. 60 milioni. Di utili negli ultimi 5 bilanci.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. freddy - 3 mesi fa

      Era una battuta. Concordo con te

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. MarchigianoGranata - 3 mesi fa

    A proposito di Liajic, ho trovato questo articolo del 24/3/19 dove si parla tra l’altro anche di Cerci che si trova senza stipendio, escluso dagli allenamenti e senza preparatore atletico
    -Fra le fila delle aquile di Turchia la stella è un altro ex viola ed ex granata, Adem Ljajic. Il giocatore serbo è ancora di proprietà del Torino e dovrà essere riscattato dal club turco in caso di qualificazione europea. Ma a complicare la situazione c’è di mezzo una situazione economica compromessa, come ha denunciato l’ex Liverpool Loris Karius: stipendi assenti da quattro mesi.-

    Secondo me non sono affatto remote le possibilità di rivedere il serbo in maglia Granata.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. Bischero - 3 mesi fa

    Permettere ad un giocatore sotto contratto per 2 anni di andarsene a mercato chiuso é stato un errore. Non sostituirlo a gennaio un suicidio calcistico visto e considerato che il sostituto é stato ulteriormente ceduto. Ma il capro espiatorio come sempre accade al toro é stato subito trovato. mazzarri. La cosa triste è che molti ci credono. Cmq nel mondo non esistono solo ljaijc o Pereyra. Il toro Deve comprare a giugno il sostituto. Perché come dicono molti fratelli qui sotto le squadre chiuse si scardinano con la giocata di un singolo. Non basta la corsa e l organizzazione. E iago(l unico giocatore con colpi in rosa) non può giocare 1000 palloni a gara per 38 partite ad alto livello. Lo so io e lo sanno anche loro(Cairo petrachi e Mazzarri) ma mi sa che cé del marcio in Danimarca.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. freddy - 3 mesi fa

      Addirittura del marcio. Continuando di questo passo qualcuno finirà per dire che Cairo falsificava i bilanci…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Carlin - 3 mesi fa

      Scusa ma Mazzarri cosa fa al Toro, il pagliaccio o l’allenatore, se fa l’allenatore allora credo che abbia anche voce in capitolo negli acquisti e cessioni,e percio’ è responsabile della rosa di giocatori. In caso contrario…..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. miele - 3 mesi fa

    Mi riferisco solo al titolo: domanda retorica o presa per i fondelli?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. alrom4_8385196 - 3 mesi fa

      Presa per i fondelli sicuramente : il Toro del giornalaio nei vari mercati cerca solo i saldi dell’ultima ora.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. Kieft - 3 mesi fa

    A suo tempo il sondaggio per la cessione di Ljiaic aveva spaccato a metà la tifoseria…oggi possiamo dire che ero tra la metà che aveva ragione Ljiaic a Torino faceva goal e assist ….comunque è proprio l’idea di calcio di mazzarri che non prevede fantasia ma corsa ….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. tafazzi - 3 mesi fa

      …. prima di poter dire di aver avuto ragione, devi aspettare le prossime sette partite.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Kieft - 3 mesi fa

        Anche se andiamo in Europa ljiaic al posto di soriano è stato un errore

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. tafazzi - 3 mesi fa

          A posteriori sicuramente, ma non mi ricordo critiche per l’acquisto di Soriano, anzi.
          se si andrà in Europa, l’obiettivo sarà raggiunto e non puoi avere la controprova che con il serbo l’avremmo raggiunto ugualmente.
          Comunque il paragone corretto è con Iago. Si è puntato su di lui e sulle dinamiche di spogliatoio.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. okami - 3 mesi fa

    leggendo i commenti non capisco se stiamo parlando del frosinone o della squadra che comunque sta a 3 punti dal quarto posto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. freddy - 3 mesi fa

      Stiamo parlando della squadra che in 14 anni ha ottenuto risultati inferiori al Genoa, Udinese e Atalanta. Vedi tu

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. okami - 3 mesi fa

        perchè non ci limitiamo all’oggi senza partire dalle guerre puniche?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. alrom4_8385196 - 3 mesi fa

          Perché è dalle guerre puniche che il giornalaio ci piglia per i fondelli.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. Torello_621 - 3 mesi fa

    A me pare che l’unica litania stucchevole sia quella dei soliti tifosi dallo streaming pirata. La squadra, pur con tutti i suoi limiti tecnici, ce la sta mettendo tutta; è fisicamente ben messa e come si può vedere tutte le altre fanno fatica in partite che sulla carta sembrerebbero facili. Tra le litanie che non trovo più, riscontro la scomparsa dei grandi elogi,esempio da prendere, dei mercati di gennaio di Fiorentina e Sampdoria, che infatti sono le prime ad avere abbandonato la corsa. Poi, per carità, non tutto è perfetto, Zaza una vera delusione, ma domenica c’è solo lui, mi verrebbe quasi da dire che valuterei una chance per Damascan che ha già giocato partite in contesti europei importanti e potrebbe rendere meglio in una gara di serie a che non nella Primavera che non rappresenta per lui un obiettivo. Ovviamente decide Mazzarri. Io preferisco tifare fino alla fine.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  33. dattero - 3 mesi fa

    principe della zolla,esauriente e ineccepibile

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  34. robertozanabon_821 - 3 mesi fa

    Mancano i colpi di “biliardo”. Negli spazi andiamo abbastanza bene, ma quando affrontiamo squadre chiuse diventa una tragedia. Poca lucidità, con schemi e tecnica insufficienti. Rimedi? Qualità, qualità e ancora qualità. Dalla cintola in su’, con poco talento, non si và da nessuna parte.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  35. stevetoro - 3 mesi fa

    zaza è stato un errore gigantesco, un osservatore tecnico dopo averlo visionato in 3 partite doveva capire che non sa giocare a calcio, ma fa solo falli…..oggi con un altra punta a disposizione avremmo almeno 3-4 punti in piu,e questi sono i punti che potrebbero mancare x l’europa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  36. freddy - 3 mesi fa

    Venduto Liajic perchè voleva andare via, sostitutito da chi? SIAMO A POSTO COSI’. Preso Soriano che si sapeva essere un lavativo (era fuori squadra per scarso impegno e messo in vendita ufficialmente) tale si è dimostrato. Sostituito da chi? SIAMO A POSTO COSI’ Se Pereyra è il sogno questa squadra può andare al massimo a Cuneo, altro che Europa. Bellissimo poi il ragionamento: si compra se si va in Europa. Prima si raccoglie e poi si semina: la strategia di questo grande presidente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. anpav - 3 mesi fa

      Non attribuire alla Società (si compra se si va in Europa) le idee e i pensieri di un giornalista.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. freddy - 3 mesi fa

        Hai ragione. La società non compra e basta. Poi perchè andare in Europa? Era l’obiettivo di Mihailovic no?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. DavideGranata - 3 mesi fa

        …anche perchè la società potrebbe scoprire tutto un “mondo nuovo”, anzichè vegetare e usare il cervello per togliere le ragnatele…!!!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  37. Scott - 3 mesi fa

    Siamo scarsi scarsi scarsi in fase di rifinitura. Gli attaccanti si liberano in area ma chi deve fare l’ultimo passaggio neanche guarda. E se guarda, il piede non è “fatato”. Questa squadra, con Adem, avrebbe 7/8 punti in piu’.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Bilancio - 3 mesi fa

      Ciao Scott.
      Noi picchiamo su questo tasto ma sembra che “non capiscano”.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Scott - 3 mesi fa

        e la squadra picchia gli avversari, tipo wrestling. Ciao

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  38. Simone - 3 mesi fa

    Chissà come mai questa domanda del sig. De Rito se l’è fatta l’8 di aprile e nn a gennaio quando era già palese DA UN PEZZO che la cessione di Ljajic è stata un’enorme caxxata, che Soriano non l’avrebbe mai potuto sostituire e che giustamente è stato rispedito al mittente e che la rosa corta è una follia dell’allenatore?
    Solo oggi ci accorgiamo che forse bisognava intervenire sul mercato?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  39. user-14171626 - 3 mesi fa

    È andato a guadagnare il doppio… Vogliamo capire che non l’ha mandato già nessuno?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Granata69 - 3 mesi fa

      No, non lo capiscono. Zaza è un mercenario che prende 1,5 milioni, lo slavo è andato a guadagnarne 3 e tutto ok. Io poi mi sarei tenuto eccome Lijaic e sicuramente anche Mazzarri. Ad agosto non è stato sostituito perché si puntava su Iago, che ha sicuramente le qualità per farlo,ma non la personalità, in più ha cannato in pieno la stagione. A gennaio chi era disponibile? Qualche giovane scommessa o lungo degenti da rilanciare , si è scelto di puntare sul gruppo e si è fatto bene a mio parere. La delusione per me è stato Iago, non può pretendere di giocare sempre e solo in quei 100 mq largo a dx, per poi peraltro passare indietro la palla nove volte su dieci.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. anpav - 3 mesi fa

      Questa è la realtà, la verità vera.
      A qualcuno fa più comodo riscontrare colpe, che non ci sono, alla dirigenza o a Mazzarri.
      In pratica, come sanno tutti, quelli che non sono prevenuti, lui sin dai mondiali aveva urlato ai 7 venti che cercava una squadra più importante. Il suo problema è che le squadre importanti, non lo hanno voluto.
      Si è “dovuto accontentare” della Serie B europea, ma ad ingaggio doppio.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. freddy - 3 mesi fa

        Azz c’è gente che accusa la dirigenza? Ma sono proprio dei pazzi, 14 anni di questi risultatoni, figure di merda su tutti i campi d’Italia e non sono ancora contenti. Fai l’abbonamento vai, fenomeno. Questo anno oltre allo scudetto del bilancio vinci anche quello della squadra più fallosa e del calciatore più falloso. Purtroppo scemi del campionato non esiste o vincereste a mani basse

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Simone - 3 mesi fa

        Chi ha messo il giocatore in panchina?
        Chi gli ha detto che sarebbe stato un utile rincalzo?
        Chi l’ha ceduto (A MERCATO CHIUSO!!!!!) a 8.5 mln quando ne vale 13 e non ha provveduto a prendere un sostituto (A GENNAIO)?

        Poverelli loro non centrano nulla, ha fatto tutto da solo: si è dato in prestito ad un’altra soc, si è accordato sul tipo di prestito e sull’ammontare dell’affare. Il tutto senza dire nulla alla dirigenza granata attuale detentrice del cartellino del giocatore!

        Che tocca leggere…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Simone - 3 mesi fa

      Sei te che nn vuoi capire che non andava da nessuna parte senza l’ok della società. ERA SOTTO CONTRATTO COL TORO.
      FATTELO ENTRARE IN TESTA!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  40. Il_Principe_della_Zolla - 3 mesi fa

    Comincia il ridicolo balletto del calcio mercato, che in casa Torino FC è sempre una serie di gag da avanspettacolo.
    Il ragionamento sull’Europa poi, non so se definirlo patetico o ridicolo.
    Dunque, secondo la logica Torino FC si comprano giocatori buoni (non eccezionali, vogliamo mica la bancarotta!) solo se si va in Europa. Cosa che regolarmente non succede. Mai. Si comincia pero’ la stagione dicendo (a seconda delle occasioni e delle convenienze), “vogliamo l’Europa”, ma non si hanno i giocatori adatti, quindi. Quindi, fuori dalla Coppa Italia, in genere agli ottavi, se va be,e ai quarti. Campionati tra l’12 e l’8 posto. E ricomincia la litania.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  41. user-13994478 - 3 mesi fa

    ineccepibile, è stato veramente assurdo cedere Liaijc, quest’anno neanche i calci d’angolo riusciamo a battere in modo pericoloso

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  42. Torello di Romagna - 3 mesi fa

    Pereyra non e’ un fantasista …. e’ una buona mezzala ma non ha i colpi di Liaijc .
    Che errore e’ stato commesso , non mi stanchero’ mai di sottolinearlo , Adem , pur discontinuo , ci avrebbe fatto comodo come il pane …..
    Probabilmente almeno qualche partita bloccata che poi abbiamo finito per pareggiare lui credo l’avesse risolta o attraverso assist oppure con calci di punizione diretti (quest’anno nessun gol su punizione) …

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  43. Oni - 3 mesi fa

    Ma cosa vuol dire se si centra l’Europa allora se non si va in Europa l’anno prox si punta alla salvezza i giocatori vengono lo stesso basta dagli i soldi e motivazioni

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy