Toro, Ansaldi sui social: “Solo Dio sa quanto ci sforziamo di migliorare”

Social / L’esterno di Rosario ha suonato la carica sul proprio profilo instagram

di Lorenzo Chiariello, @lorechiariello

In casa contro la Sampdoria, il Torino si ripete con un copione già visto, passando avanti, ma venendo poi recuperato ed evitando il crollo solo nel finale. I granata di Giampaolo, guidati ancora una volta da Conti, prima aprono le marcature con il solito Andrea Belotti, poi Candreva e Quagliarella rischiano di strappare una vittoria sotto la Mole. Solo il gol di Soualiho Meité scampa al Toro l’ennesima beffa, ma i punti persi da situazione di vantaggio ora sono diventati 16. Sui social, le reazioni dei tifosi eleggono Singo MVP e tra i giocatori è Cristian Ansaldi a suonare la carica.

Solo Dio conosce lo sforzo e il lavoro che stiamo facendo tutti per uscire da questa situazione” scrive l’argentino sul proprio profilo Instagram postando una foto che lo ritrae in un vigoroso abbraccio con il Gallo Belotti, dopo la rete di quest’ultimo, che con una rapace scivolata ha spedito la sfera alle spalle di Audero portando avanti i granata. “Non ho dubbi che se siamo uniti, i risultati inizieranno ad arrivare … Dio ha il controllo …” conclude poi Ansaldi, richiamando compagni, dirigenza e tifosi all’unità.

18 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Rimbaud - 2 mesi fa

    Ragazzi chi critica Ansaldi non lo conosce. Anche io trovo fuori luogo in linea generale le sue parole (il Signore col calcio in questo momento…), ma non se è lui a pronunciarle, Ansaldi è davvero moltissimo credente (alcuni lo evitano per questo…) oltre che una bravissima persona.
    Questo eccesso di religiosità è anche un tratto tipico sudamericano/argentino per cui rispettate la sua fede e siate certi che non c’è alcuna ipocrisia nelle parole di christian.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Emilianozapata - 2 mesi fa

    Dio, dopo un infinito tira e molla con Cairo che li seguiva da tempo a fari spenti, si è stufato ha firmato per i gobbi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. tric - 2 mesi fa

    Vorremmo tanto accorgercene anche noi, non solo Dio!! Temo che alcuni, vero Christian, siano un po’ alla frutta. Per non far segnare gli avversari bisogna mordere loro le caviglie, senza fare fallo e quindi correndo più di loro. Questo è quel che manca al Toro quest’anno. Considero anche deleteria questa mania di far partire l’azione da dietro: gli avversari, quando va bene, si sistemano meglio in difesa; quando va male, rubano palla nella nostra metà capo e son dolori. Altrettanto assurda mi pare la tecnica del trenino sui corner: se gli avversari sono ammucchiati è più facile marcarli.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Gallochecanta - 2 mesi fa

    Scherza coi fanti e lascia stare i santi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Jume Verda - 2 mesi fa

    Si sfozano pure gli avvesri

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. fandangogranata - 2 mesi fa

    Infatti, serve un miracolo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Andrea63 - 2 mesi fa

    Caro Cristian io sinceramente vedo che l’impegno non vi manca non nascondo neanche che in certi frangenti siete anche una squadra propositiva e che diverte, certo se il fisico ti sostiene sei anche dotato tecnicamente ma lasciami dire che Rincon in quel ruolo è assolutamente un pesce fuor d’acqua, non sa proporre rallenta sempre il gioco e questa sua preoccupazione va a discapito dell’unica cosa che è capace di fare cioè proteggere la palla e riconquistarla, non da sicurezza ne alla difesa ne all’attacco, quindi in quel ruolo serve ben altro giocatore e se Cairo di cui ormai da un decennio non mi fido più non correrà ai ripari la retrocessione seppur secondo il mio modesto parere la squadra sia superiore almeno a 5/6 squadre che sono davanti potrebbe essere probabile, come al solito se i risultati saranno questi avrà il capo di un altro allenatore da sacrificare sul suo lurido altare!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Blasphemous !Sentenza.3! - 2 mesi fa

    Tra insegnare “Il Credo”, giocare con “Fede” e Nosgnör interpellato an dì sè e l’aut istess direi che domenica prox son tutti pronti per il catechismo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. luizmuller - 2 mesi fa

    Quando si mette in mezzo Dio, la mamma, la patria (parlando di calcio poi) la puzza di demagogia, e di insincerità, è forte. Ansaldi mi è sempre piaciuto, come giocatore, queste uscite settimanali sui social me lo fanno piacere sempre meno. Come ho già scritto tempo fa, la società dovrebbe intervenire proibendo ai propri tesserati l’uso dei social, soprattutto din considerazione del momento molto delicato. E dovrebbe anche, la società, intervenire prontamente e con fermezza in un caso come quello di ieri, l’allenatore squalificato della squadra ospite che sbraitava ordini ai suoi dalla tribuna: bisognava farlo presente all’arbitro, o al quarto uomo, non so, e il signor Ranieri, o stava zitto o veniva accompagnato fuori dallo stadio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. pupi - 2 mesi fa

    E io che sono ateo come faccio?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Andreas - 2 mesi fa

    sicuramente, da credente quale sei, non “disturberesti” il gran Capo affermando cose che non senti tue. Io ti credo Cristian. Vorrei condividere con te solo la mia sensazione prendendo spunto da Singo: la sua non è solo gamba e bravura ma FAME, cosa che spesso non vedo al Toro!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Andreas - 2 mesi fa

    sicuramente, da credente quale sei, non “disturberesti” il gran Capo affermando cose che non senti tue. Io ti credo Cristian. Vorrei condividere con te solo la mia sensazione prendendo spunto da Singo: la sua non è solo gamba e bravura ma FAME !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Cuore granata 69 - 2 mesi fa

    Premetto Ansaldi mi piace però caro Crostian dopo 9 partite 6 punti permettimi anche di dire che i tifosi vi hanno dato del tempo ma il tempo non è infinito..e con 1 vittoria su nove partite e peggior difesa del campionato è dura vedere i miglioramemti che dici..ok si segna un po.di gioco davanti si vede ma in mezzo e dietro se pressati si va in enorme difficoltà..ieri.lo capiva pure un bimbo di 2 anni che all inizio secondo tempo era questioni di minuti per il.loro gol..avete arretrato il baricentro al limite del area ..mancano 29 partite i punti per salvarsi ci sono ma arriviamo da 25 sconfitte tra lo scorso campionato e questo inizio..dura continuare a credere caro Ansaldi..ppi ci spero ma il.tempo ora è veramente FINITO

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. DIO - 2 mesi fa

    Scusami figliolo, ma in questo momento sono occupato in cose più importanti.
    Potresti mica fare a meno di coinvolgermi? Grazie. Potresti anche chiedere ai tuoi compagni di controllare nelle loro mutande se hanno ancora i coglioni di cui li ho dotati?…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. ALELUX777 - 2 mesi fa

    Solo dio sa… Bisogna aver fede.. La prossima richiesta quale sarà, la carità?… Parlo in generale non ad Ansaldi di cui ho stima come professionista e giocatore.
    Il toro è per punti la peggior squadra di serie A nell anno solare del 2020 con 25 punti in 30 partite. Il monte ingaggi è quello della ottava nona squadra di serie A…
    Con tutto l impegno che ci state mettendo i conti non tornano a partire dallo staff, proseguendo per la dirigenza per finire nella rosa di giocatori.Quasi Nessuno sta meritando lo stipendio, figuriamoci la maglia. Io lascerei a Dio quel che è di Dio e il Toro a chi se lo guadagna e merita.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Il_Principe_della_Zolla - 2 mesi fa

    A forza di sforzarvi ve la fate nelle braje tutte le volte.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. FuriaGRANATA - 2 mesi fa

    Basta con sti social correre e pedalare.oltre che a dio mi piacerebbe saperlo anche a me di questi sforzi.
    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. christian85 - 2 mesi fa

    Caro Cri,
    la mia stima per te è davvero profonda, sia calcisticamente che umanamente.

    Permettimi però di farti notare una piccola cosa : nessuno vuole ovviamente pensare male del vostro impegno e nessuno mette in dubbio la vostra volontà di fare le cose bene.

    Tuttavia, mi viene un po’ difficile credervi, arrabbiati e demoralizzati come molti di voi dite, soprattutto a fronte di ingaggi faraonici.

    Ora, non voglio assolutamente accusare a farvene una colpa se il mondo del calcio funziona cosi, con ingaggi spropositati, ma nominare il Signore mi pare un po’ troppo eccessivo 🙂

    In ogni caso, per quel che riguarda il tuo lato personale, sei amato dai tifosi del Toro, ma vorrei anche ricordare che per rimanere hai tentennato, battendo pugno per volere determinata cifra.
    Hai avuto quello che puntavi e nessuno discute il tuo massimo impegno, gradirei però adesso che contro la Juve dimostraste tutti il vostro impegno e che sudaste fino alla fine la maglia del Toro.

    Non voglio vedere la solita storia, che vi addormentate e che fate finta di giocare.
    Le scuse stanno a zero.

    Voi se perdete le partite, andate a casa belli contenti comunque del vostro faraonico stipendio, mentre un umano normale deve sopravvivere con 1300 euro al mese e vedere (molti) di voi che non rappresentano il Toro, perdendo malamente spesso e volentieri, soprattutto con la Juve.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy