Toro, Belotti e Zaza non bastano: al Cagliari l’amichevole su Pes

eSports / Granata sconfitti nel doppio confronto. E domani c’è il quadrangolare con Genoa, Udinese e Bologna

di Alberto Giulini, @albigiulini

Secondo appuntamento in amichevole per il Toro di Christian Alloa, che ha affrontato in amichevole il Cagliari di Giuseppe Spagnolello. Il risultato complessivo di 4-2 ha sorriso al club sardo, ma in casa granata non sono mancati i passi avanti rispetto all’ultima uscita. Sono infatti arrivate le prime reti ed anche da un punto di vista del gioco non sono mancati dei miglioramenti rispetto all’ultima uscita.

LA DOPPIA SFIDA – Ad andare in vantaggio nella gara d’andata è stato subito il Toro, con il Gallo Belotti che ha segnato il primo gol granata nel mondo degli eSports. Non è però mancata la reazione del Cagliari, che si è imposto in rimonta per 3-1 grazie alle marcature di Pavoletti, Gagliano e Joao Pedro dopo che il palo interno ha negato a Belotti il gol del momentaneo 2-0. Decisamente più equilibrato il secondo incontro, terminato 1-1 grazie ad un gran gol di Simone Zaza su calcio di punizione.

Toro, esordio con sconfitta su Fifa: il Cagliari si aggiudica l’amichevole di Ultimate Team

LA FORMAZIONE – Da un punto di vista tattico, Highlander ha schierato i granata con il 4-3-1-2. Tra i pali spazio a Rosati, davanti a lui linea a quattro composta da Izzo e Lyanco sulle corsie laterali con Singo e Bremer centrali di difesa. Davanti alla difesa la scelta è ricaduta su Tomas Rincon, affiancato da Meité ed Adopo; in avanti spazio alla coppia Belotti-Verdi supportata da Vincenzo Millico. Prossimo appuntamento domani per il quadrangolare con Genoa, Udinese e Bologna: il Toro è ancora in cerca della prima vittoria.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy