Toro: Berenguer esterno sinistro, perchè sì e perchè no

Toro: Berenguer esterno sinistro, perchè sì e perchè no

Focus on / La nuova posizione sembra penalizzare il giocatore che continua comunque il suo apprendistato secondo i dettami di Mazzarri

di Roberto Bianco

Dall’Osasuna per 5.5 milioni, soffiato al Napoli nel luglio 2017 quando sembra destinato a raggiungere i partenopei per il ruolo di vice-Callejon, Alejandro Berenguer, spagnolo classe ’95, ha vissuto il primo anno in granata tra luci e ombre, pagando assieme al resto della squadra la stagione storta del Torino. Venticinque presenze tra campionato e Coppa Italia, due reti, qualche lampo di bel calcio e qualche passaggio a vuoto nel tridente d’attacco di Sinisa Mihajlovic.

ESAME ROMA – Tutto cambia con il nuovo corso Mazzarri. L’allenatore, fin dal principio del ritiro 2018, investe il giocatore del ruolo di esterno sinistro nel 3-5-2 a tutto campo, verosimilmente con i gradi di secondo, alle spalle del collaudato Ansaldi. Già sul finire del campionato, lo spagnolo era stato provato in quella posizione, contro la Spal alla penultima giornata, risultando decisivo ai fini della vittoria. Le amichevoli con Nizza, Chapecoense e Liverpool mettono in luce qualche difficoltà del giocatore nel trovare i giusti automatismi difensivi. Quinto di centrocampo, costretto ad arretrare il suo raggio di azione, Berenguer, fatica a chiudere e proporsi come tocca a chi deve coprire un’intera corsia. Mazzarri, però, nonostante qualche dubbio sulla tenuta difensiva (“paga qualcosina dal punto di vista fisico”) continua a puntarci: “Può giocare a sinistra: da quella fascia può rientrare sul destro e creare soluzioni”). Domenica, contro la Roma, soffre ma regge dietro meglio di quanto si potesse immaginare alla vigilia – contro un altro peso medio come lui, Florenzi, entrambi attorno ai 175 centimetri di altezza -, sbagliando però qualcosa di troppo in avanti, tocchi semplici figli forse proprio delle voci scettiche sul suo conto.

APPRENDISTATO – A fine partita, è il giocatore stesso a dire la sua. “Avevo già giocato in questa posizione in Spagna, all’Osasuna. Mi piace questo ruolo, perché vado in attacco, soffro un po’ in difesa ma mi piace molto. La difficoltà maggiore è sicuramente quella di ricoprire la fascia, perché è lunga e devo stare sia in alto ma pure abbassarmi come un terzino, è difficile”. Applicazione e voglia, almeno per quanto visto alla prima di campionato, non si discutono. In potenza, tecnica individuale e colpi ci sono. Mazzarri predilige giocatori capaci di giostrare su più ruoli, e lo spagnolo potrà tornare molto utile anche a partita in corso, quando si tratterà di aggiungere qualcosa in più nella capacità di attaccare. Intanto, il suo apprendistato da esterno a tutto campo non può che continuare.

39 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. FVCG'59 - 1 anno fa

    Vero che non si può bruciare l’investimento fatto l’anno scorso, ma perché non provare a costruire Edera e Parigini in quel ruolo? Il primo è pure un mancino naturale e i cross li sa fare molto bene: se si insiste sulla fase difensiva, hanno tutto il tempo, vista l’età, per diventare degli ottimi giocatori di fascia. Certo, bisogna crederci…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Ospunda - 1 anno fa

    Secondo me non è così male.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. granatadellabassa - 1 anno fa

    Dimenticavo. Assurdo dargli la colpa del gol.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. granatadellabassa - 1 anno fa

    Berenguer nel ruolo deve fare apprendistato. Al momento, come scritto da Rampanti, può essere determinante nell’ultima mezz’ora. Domenica però ha fatto bene considerando la forza dell’avversario.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. proget_mec_237 - 1 anno fa

    A me è parso un ottimo pendolino con tanta corsa e voglia di giocare. Fa bene Mazzarri a insistere su di lui anche se ovviamente i titolari sono Ansaldi e De Silvestri. Anche Aina mi è piaciuto. Mi ha disgustato l’arbitraggio e ancor più il risultato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Mauro_Mo - 1 anno fa

    non capisco, qua tutti grandi intenditori di calcio…
    Kluivert parte dalla sinistra seguito da N’Koulou, taglia il campo fino a destra braccato da N’Koulou, crossa e Dzeko segna. Dov’è la colpa di Berenguer? Non aver difeso sull’uomo di N’Koulou? probabilmente poteva e doveva raddoppiare ma io non lo reputerei colpevole in quanto marcatore di Kluivert. Ho si fa una marcatura a uomo a tutto campo ho una marcatura a uomo nella zona, sicuramente Mazzarri chiede la seconda…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Daniele abbiamo perso l'anima - 1 anno fa

      Si ma Kluivert si è spostato a destra, nella “zona” di competenza di Berenguer che più o meno è rimasto a guardare. N’ Koulou aveva già lasciato in parte la sua posizione per seguirlo ma in teoria doveva essere Berenguer poi a coprirlo a destra.
      Così intendo io la marcatura a Zona. Se poi mi sbaglio chiedo scusa.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ALESSANDRO 69 - 1 anno fa

        Sicuramente poteva fare di più su Kluivert ma l’errore principale è di Aine che invece di guardare Dzeco guarda il pallone perdendosi così l’attaccante , a quel punto una volta scavalcato dal cross la punta si trova libera di concludere a rete . Ovviamente è stato un gran gol , lui ha calciato al volo e ha trovato l’angolo giusto, ma l’errore di posizione c’è. Attenzione però che questi errori li vediamo ormai con una frequenza impressionante in tutti i campi da gioco. Evidentemente nelle scuole calcio non si insegna più a marcare l’uomo…..

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Daniele abbiamo perso l'anima - 1 anno fa

    Come ha sottolineato già qualcuno, contro la Roma il gol lo abbiamo preso fondamentalmente a causa di Berenguer che si è lasciato scappare Kluivert.
    A me inoltre sembra spesso fumoso. Dà l’impressione che sta per fare qualcosa di utile ma la maggior parte delle volte si perde e perde la palla.
    A suo favore dico che non gli manca la volontà nè lo spunto, ma deve crescere molto.
    Ansaldi in forma è di una categoria superiore.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. WGranata76 - 1 anno fa

    Ricordo bene una singola entrata in scivolata millimetrica e con un tempo estremamente preciso sull’avversario quando N’Koulou l’ha persa nel secondo tempo; una entrata simile fa capire bene che il potenziale difensivo c’è e va solo affinato.
    Berenguer non è fisicamente forte, ma è rapido e sa stoppare bene, dialogare palla a terra e dribblare, tutte caratteristiche che un terzino di fascia nel 3-5-2 può sfruttare. Ricordiamoci anche dell’età che gli permette ampi margini di miglioramento. Lo vedo sicuramente meglio nel ruolo di Parigini, non di Ansaldi ovviamente, ma a gara in corso o contro avversari più abbordabili può giocarsela ampiamente a mio avviso. Inoltre sta al suo posto, lo ha dimostrato lo scorso anno, e si gioca le sue carte quando può e si allena senza lamentarsi per panchine e presenze.
    Diamogli tempo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Simone - 1 anno fa

      Sobo d’accordo che data l’età ha ampi margini di miglioramento.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. GlennGould - 1 anno fa

    …aggiungo che Ansaldi mi pare proprio di un altro pianeta. Non c’è proprio paragone.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Simone - 1 anno fa

      Ma non ha la sua velocità, forse l’unica vera dote di berenguer

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. FVCG'59 - 1 anno fa

    Con tutto il rispetto per il ragazzo e l’impegno che ci mette, mi spiace ma non è all’altezza di poter giocare in serie A, soprattutto in quel ruolo. La difesa a 3 impone di avere due esterni in grado di fare bene le due fasi: offensiva e, soprattutto, difensiva. Ansaldi è tutt’altra cosa e spero gli subentri al più resto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. eurotoro - 1 anno fa

    glenngould la penso uguale magari puo’ diventare piu preciso nei cross ma in difesa essendo il piu veloce doveva stargli incollato a kluivert ed invece rimane fermo a guardare..costringendo n’kulu a lasciare la posizione

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. GlennGould - 1 anno fa

      Esattamente..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. GlennGould - 1 anno fa

    Non saro’ “popolare” ma..
    Nonostante abbia aspettato in bel po’ per giudicare, ad oggi Berenguer mi pare il punto più debole di una ipotetica squadra titolare.. non è efficace in attacco e a difendere vale poco.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. prawn - 1 anno fa

    Secondo me con lui mazzarri fa un finto 352 che e’ piu’ un 3412 ma con berenguer piu’ a sinistra che a destra (ma ogni tanto piacciono le azioni che lo spostano a destra).
    E’ un ruolo che forse puo’ fare soriano ma piu’ centrale o lo stesso ljacic, difendendo meno…

    Non credo (per il fisico) che sara’ mai un difensore.

    Non sono convinto cmq che barreca difendesse meglio (leggendo i commenti sotto)

    Spero in Ansaldi e rimango perplesso che WM punti cosi’ tanto su Berenguer al punto di non chiedere un terzino vero alla societa’…

    Credo che Berenguer sia uno buono per entrare a partite iniziate a cambiare gli equilibri, mentre Ansaldi sia il titolare inamovibile

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Veyser - 1 anno fa

    Se il commento è svincolato da antipatie, esterofilie, primaverite e mi limito al solo aspetto tecnico ritengo Berenguer superiore al tanto rimpianto Barreca che nell’unico campionato in cui ha giocato, causa infortunio Molinari, in fase difensiva ne ha fatte di cappelle che non dobbiamo fare finta di dimenticare…. Figlio del Filadelfia? Non credo proprio… Siamo noi tifosi che ci illudiamo che dei professionisti siano legati al cuore Toro ma non è così…
    Quindi per me ok continuare su Berenguer e piuttosto Ansaldi a destra…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. eurotoro - 1 anno fa

      non sono daccordo..barreca molto piu reattivo in fase difensiva x non parlare del fisico..cmq abbiamo solo ansaldi sulla sx…io spero arrivi un vero terzino sx. svincolato

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. eurotoro - 1 anno fa

    mah nell’azione di kluivert rimane completamente fermo costringendo n’kulu a lasciare il centro dell’area con le conseguenze che abbiamo visto..se vuoi fare il terzino questo e’ molto grave…x me e’ un’ottimissima ala d’attacco ma terzino non lo vedo proprio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. ToroShakty - 1 anno fa

    e` un po gracile, e fa parecchi errori negli ultimi 10 metri, pero` potrebbe essere una buona alternativa nel secondo tempo. Io partirei sempre con Ansaldi titolare, che comunque non c’ e` paragone.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. robertozanabon_821 - 1 anno fa

    Aveva di fronte un certo Florenzi. Lasciamo stare le capacità individuali ma agli amanti dei numeri ricordo che Fiorenzi ha rinnovato a 3 milioni l’anno con la Roma, mentre Berenguer…bah, probabilmente ci sarà una differenza.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. iard68 - 1 anno fa

    Domenica meglio in copertura che in fase creativa… Si è impegnato molto ma per presidiare tutta la fascia ci vuole fisico e lui fa fatica. Una fatica che poi si paga quando c’è da scegliere il passaggio… Comunque è tutt’altro che scarso. Non lo vedo titolare ma come sostituto mi sta benissimo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. ACT1906 - 1 anno fa

    Bravo ragazzo, sicuramente serio professionista ci prova, si applica, ma secondo me purtroppo è scarso
    FORZA TORO!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. ottobre1955 - 1 anno fa

    Non capisco, Edera, Parigini visti in precampionato e l’anno scorso non mi sono sembrati inferiori a Berenguer.
    Berenguer paga “dazio” da un punto di vista fisico, esile, dovrebbe essere veloce e sgusciante, ma non salta l’avversario per creare la situazione di uomo in più, i cross sono più quelli che finiscono nel nulla che quelli utili alla causa. La fase difensiva, anche in occasione del gol della roma fa andare Klaivert verso il fondo ma poi si ferma , forse perchè arriva N’Koulou ma comunque non segue l’azione e la fase difensiva diventa il suo tallone d’achille. In conclusione non mi pare un grande investimento.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. iard68 - 1 anno fa

      Edera non è inferiore di sicuro, ma non può giocare in fascia, il suo ruolo è tutt’altro. Tra l’altro è gracilino pure lui… Parigini non riesce a svoltare: in precampionato l’ho visto di nuovo due volte, è un dribblomane fumoso che combina poco di utile. Magari poi gli riesce una giocata, ma anche lui non è adatto per giocare in fascia. O cambia testa… ma non ci credo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. user-13659305 - 1 anno fa
    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. drino-san - 1 anno fa

    Coi gol che ci ha fatto prendere Molinaro direi che può solo fare meglio. Se giochi con 3 centrali é giusto cercare la qualità sulle fasce, anche a costo di pagare qualcosa in marcatura. Questo salta l’uomo, e può sia accentrarsi che crossare. Per me se gioca con continuità farà ottime cose

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. CaraDeTouro - 1 anno fa

      Concordo Drino, ha il problema di essere leggerino, spesso rimbalza contro l’avversario, però dal ritiro ad oggi è molto migliorato a mio parere. La gamba ce l’ha (ricordate i 70 metri di corsa a seminare florenzi?) , deve migliorare nell’ultimo passaggio e nella fase difensiva, ma ho l’impressione che si stia impegnando molto per apprendere i movimenti. Per me è un ragazzo da far giocare, lo vedo bene a sostituire ansaldi a partita in corso, può spaccare. fvcg fratelli

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. iugen - 1 anno fa

    Bene l’impegno e la voglia di sbattersi e correre, ma fase difensiva da migliorare e in attacco molto casinaro e poco concreto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. Granata - 1 anno fa

    Secondo me , in allenamento, strega Mazzarri al punto che in partita può rendere come rende. A me non piace. Non lo vedo terzino. Lo vedrei bene giocare largo. Molto largo, oltre la linea laterale lato panchina oppure con altra maglia.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Vanni - 1 anno fa

      Vigliacco. Non si parla cosi di un nostro giocatore.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Vanni - 1 anno fa

        VIGLIACCO.Vaglielo a dire in faccia.
        Ahahah. Memoria corta eh?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Vanni - 1 anno fa

      VIGLIACCO. Vaglielo a dire in faccia ciò che pensi di lui.
      Memoria corta eh?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Vanni - 1 anno fa

        Scritto 2 volte cosi ti ricordi che le caxxate le scrivi pure e tante. Mica solo io.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Granata - 1 anno fa

        I tuoi miasmi inquinano anche via web. Ritorna nello scro.to essere schi.fo.so

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Vanni - 1 anno fa

          Malaticcio?

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. Simone - 1 anno fa

    Con la fase difensiva non ci siamo proprio

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy