Toro, che occasione: se vinci superi la Juve. E con il fortino-Olimpico…

Toro, che occasione: se vinci superi la Juve. E con il fortino-Olimpico…

Il punto / Bianconeri fermati sullo 0-0 a Firenze, se il Torino vince con il Lecce va in testa alla classifica. E in casa i granata non perdono dal 16 marzo scorso

di Redazione Toro News

Il Torino può superare la Juventus. È un’occasione d’oro per la squadra di Mazzarri: vincere lunedì contro il Lecce significherebbe salire a quota 9 punti in classifica, al primo posto alla pari dell’Inter; vincente ieri sera a San Siro contro l’Udinese. È vero: siamo soltanto alla terza giornata di Serie A, ma vedere il Torino davanti alla Juventus in classifica è una soddisfazione che i tifosi granata si sono tolti poche altre volte negli ultimi anni.

OCCASIONE – Nel frattempo, è l’Inter a godersi la vetta solitaria della classifica. La squadra di Conte ha superato di misura l’Udinese nel terzo anticipo della terza giornata di Serie A. Un 1-0 pesantissimo quello firmato da Sensi che – in attesa di Torino-Lecce – ha regalato ai nerazzurri un giorno da primatisti in classifica. Poi, come detto, toccherà al Torino che lunedì avrà l’occasione di centrare un risultato a suo modo storico: è dal 1976 che i granata non vincono le prime tre gare di campionato. Un risultato che avrebbe un sapore ancor più speciale per i tifosi del Toro, che si godrebbero un’intera settimana in testa alla classifica (alla pari con l’Inter) davanti ai rivali della Juventus.

SERIE POSITIVA – Vincere non è però scontato. Il Lecce, fresco di promozione in Serie A, nelle prime due uscite stagionali ha faticato e ha estremo bisogno di punti; punti che – inevitabilmente – proverà a raccogliere a Torino. Nonostante i precedenti in Piemonte siano tutt’altro che positivi per la formazione salentina: solo una vittoria (1-2 nel 2000), due pareggi e quattro sconfitte in sette precedenti esterni contro il Torino. Torino che, per altro, ha nell’Olimpico un vero e proprio fortino: la squadra di Mazzarri è imbattuta da sei partite interne in Serie A. 5 vittorie e 1 pareggio lo score del recente passato, con l’ultima sconfitta datata 16 marzo 2019 contro il Bologna (2-3). Le premesse sono positive, ma l’ultima parola spetterà al campo.

20 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Granata - 1 mese fa

    Le persone, non tutte per carità, basano il loro pensiero su aspetti del passato. Il Toro in passato ha quasi sempre fallito le partite facili ma sarebbe sbagliato non tenere conto della crescita evidente caratteriale. La tanto decantata e sopravvalutata Atalanta l’anno scorso subì un discreto contraccolpo post eliminazione. Su questo pensiero, molti soloni, sui giornali, postavano articoli sulle sicure difficoltà post Wolves. Risultato ? 2 vittorie di carattere, senza il centrale titolare. Io ho fiducia, poi ovvio, sara il campo a dire ma ho fiducia.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Toro71 - 1 mese fa

    Menomale che giochiamo alle 20:45…almeno non fa troppo caldo!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Mimmo75 - 1 mese fa

    Per arrivare davanti ai gobbi in classifica è ancora presto ma qualcosa mi dice che il derby ha smesso di essere una gara dal risultato scontato. Il penultimo lo perdemmo, l’ultimo lo pareggiammo: non vedo l’ora di giocare il prossimo!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. dattero - 1 mese fa

    a noi quessti art non fan bene.zitti e pedalare,per un sacco di motivi e pure di paranoie,temo sta partita.E’ un esame serio,concordo con principe zolla

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Alelux77 - 1 mese fa

    Guardare alla classifica a sole tre giornate dall inizio, non solo ha poco senso, ma può essere fuorviante e molto rischioso a medio lungo termine. Ha molto senso invece puntare sulla stabilità, sulla consapevolezza e sulla capacità di agire sui propri errori, al fine di migliorarsi. Ha molto senso essere già molto cinici e puntare ai tre punti, consapevoli che sarà negli scontri diretti che si deciderà chi va in Europa.
    Lo scorso anno 6 punti regalati alla Roma, e il risultato è stato loro in Europa e noi ripescati ed elininati per un sorteggio ingrato. Anche solo pareggiandole entrambe, la classifica con un più 2 noi e meno 4 loro, ci avrebbe visto ai gironi con merito. Detto questo, con il Lecce va giocata e vinta, in campo per 90 minuti, e il fatto che cia mazzarri ad orchestrare i nostri musicisti, fa sperare nelle melodie.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. TORONAPOLETANO76 - 1 mese fa

      Beh intanto prendiamoci i 3 punti,la classifica si costruisce giorno per giorno senza guardare non casa d’altri ma pensando al proprio cammino, il Lecce vs battuto perché è nettamente inferiore a noi e la squadra questo inizio di campionato con le squadre di livello più basso ha sempre dato un segnale preciso e forte. Vincere a Parma è stato un risultato a sorpresa probabilmente ma a Torino con il Lecce non ci dovrà essere storia. Partite subito forte con l’artiglieria pesante. Poi si penserà alla quarta alla quinta fino alla trentottesima così si fa. Giocare di lunedì è uno schifo soprattutto quando vieni da una sosta, per la squadra però magari è stato un bene per integrare meglio verdi e recuperare gli infortunati. Se la difesa torna la stessa quest’anno c’è la giochiamo davvero con tutti. Io comunque inizierei con Belotti e Zaza con Berenguer, Verdi nella ripresa magari con più spazi in campo. Forza Toro sempre

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. gianni bui - 1 mese fa

    Leicester docet…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Kieft - 1 mese fa

    i gobbi han pareggiato, l’inter ha vinto , il wolverhampton ne ha prese 5 e langue a fondo classifica, che ora come ora non centra niente con il campionato, ma mi mette di buon umore senza stare a pensare ai rimpianti!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Maxgranataforever - 1 mese fa

    La vera schifezza è giocare di lunedi!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Granata69 - 1 mese fa

    Bisogma vincere perche sono punti da mettere in saccoccia, non come le vergogne di Parma e Bologna lánno scorso. Bisogna pensare a cosa significheranno 3 punti in piu´o in meno a Maggio/Giugno….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Karmagranata - 1 mese fa

    Molto concentrati, senza guardare la classifica. Una partita da giocare con la tranquillità di chi sa di essere forte ma senza peccare di umiltà. Loro devono fare punti a tutti i costi, metteranno quindi 7-8 uomini dietro la linea della palla ( a differenza delle prime due partite) perché temono molto i nostri attaccanti. E questo è, purtroppo ( o per fortuna) il prezzo da pagare quando gli altri ti riconoscono questa superiorità. Però, cacchio, questa responsabilità da grande squadra comincia a piacermi parecchio. E come si sta bene a queste altitudini. SSFT.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. ALESSANDRO 69 - 1 mese fa

    Perchè ogni volta che leggo certi articoli mi vine istantaneo toccarmi in segno di scaramanzia …?????

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Il_Principe_della_Zolla - 1 mese fa

      Perché ogni volta che si presenta la possibilità di godere, sistematicamente veniamo delusi, e non per cause esterne. C’è da sperare vivamente in un’inversione di tendenza. Lunedì è una vera prova di maturità, una grande squadra vince, punto e basta.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Mimmo75 - 1 mese fa

        Per me non è una prova di maturità, ho spiegato perché nell’altro articolo. Noi non siamo ancora una grande squadra, intesa come una di quelle che quando va malissimo pareggiano. Siamo, per me, una realtà stabile che può dir la sua fino a massimo il quarto posto e che molto ma molto difficilmente farà peggio del sesto. E sai quanto io sia ottimista.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Mimmo75 - 1 mese fa

        Comunque veder tutti quei pollici in su associati al tuo nick fa specie. Mai troppi, per te, amico mio.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. RFgranata - 1 mese fa

      Caro Alessandro appena l’ho letto ho cominciato a grattarmi gli zebedei salutate la capolista FVCG

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Kieft - 1 mese fa

        vedo che non sono da solo !

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Ardi - 1 mese fa

      È una settima che ad ogni nuovo articolo riguardo la partita con il lecce non faccio altro che toccarmi

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. CUORE GRANATA 44 - 1 mese fa

    Giustamente conterà il verdetto del campo.Tanto per dire il Norwic ha battuto il City.., a volte anche i Golia si distraggono.Quindi domani in campo con sano pragmatismo consapevoli che non sarà “una passeggiata di salute”.Che poi gli eventuali tre punti ci consentirebbero di superare,almeno per una settimana,gli “innominabili”sarebbe un dato puramente statistico.I tre punti dimostrerebbero invece che si va acquisendo quella crescita di mentalità che tutti auspichiamo.FVCG!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. uiltucs.pesar_12159015 - 1 mese fa

      @CUORE GRANATA, analisi perfetta!

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy