Toro, contro il Napoli per una difficile ripresa

L’obiettivo è rialzarsi dopo tre sconfitte, ma l’avversario è dei più difficili

di Matteo Senatore

Non è certamente l’avversario più facile, ma il calendario non lascia scampo al Toro di Ventura: dopo tre sconfitte in fila senza segnare nemmeno un gol i tentativi di ripresa dei granata passano dal Napoli

MOMENTO DELICATO – I granata per la prima volta in questa stagione si trovano ad affrontare una piccola crisi: dopo sole cinque sconfitte in tutto il girone d’andata ne sono arrivate tre nelle ultime tre partite e nel girone di ritorno in casa i granata hanno vinto solo una volta, con due sconfitte contro squadre messe peggio in classifica: Bologna e Sampdoria. Dopo la splendida rimonta di Verona si è inceppata la squadra ed anche l’attacco. Prima di sognare il mondiale Cerci e Immobile devono risvegliarsi e tornare a gonfiare le reti avversarie, a cominciare da stasera contro la squadra di Benitez.

NAPOLI IN CRESCITA – Gli azzurri dal canto loro sono in crescita: hanno perso più per sfortuna che per demerito in Portogallo, ma in campionato vengono da 5 risultati utili in fila e dalla fondamentale vittoria contro la Roma che li ha rilanciati nella lotta al secondo posto. Inoltre hanno l’occasione di mettere pressione sulla Roma che giocherà sapendo già il risultato di questa partita.

SUPERARE I TIMORI – Per fare bene il Toro dovrà superare le paure del momento, e quelle legate all’ avversario e alla condizione della squadra. L’opportunità è però quella di battere finalmente una big, ridando prestigio alla squadra e riportandola sulle prime pagine dei giornali, dove meritatamente il Toro era fino a qualche settimana fa, e dove dovrebbe continuare ad essere con stabilità.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy