Toro, contro il Sassuolo un pareggio di speranza. Ma granata anche polli

L’Analisi di Gino Strippoli – Giampaolo cambia modulo e si vede un bel Toro

di Gino Strippoli

Ci voleva tanto per mettere un centrocampista in più e coprire meglio la difesa per vedere un bel Toro? Evidentemente l’ allenatore granata dopo aver visto il Toro soccombere per tre partite consecutive ha pensato bene di mettere a centrocampo un uomo in più, così da fare più filtro per la difesa, riuscendo anche a essere propositivo in mezzo al campo, creando molte occasioni da gol e facendone ben tre.

Segnali di risveglio del Toro. Peccato però che ha gettato una grande occasione per vincere una partita dopo essere passato in vantaggio per 3 a 1. Un bel Toro insomma contro il Sassuolo ma anche tanto pollo da farsi raggiungere nel giro di tre minuti. Poi tanta paura negli ultimi 7 minuti di recupero, dove il Sassuolo ha cercato la vittoria con il Toro tutto indietro a difendere il pareggio. Una partita che deve essere guardata comunque in positivo vista la mole di gioco espressa dai granata con relative occasioni da gol. Il numero uno del Sassuolo, Consigli, più volte ha salvato la propria rete con interventi davvero importanti. Importante è stata la posizione di Lukic finto trequartista che alla fine è diventato il quarto a centrocampo con Verdi seconda punta e Belotti unica punta.

Alla fine un 4-4-1-1 che ha dato i suoi frutti positivi nella costruzione del gioco che ha regalato tante occasioni e tre gol fatti. Peccato davvero recriminare tutto il buono fatto dai ragazzi di Giampaolo con la sbandata finale con i due gol subiti che hanno rovinato una prestazione importante dei granata.
Belotti e Lukic i migliori tra i granata. Il capitano con il bellissimo gol di ieri ha raggiunto quota 90 in serie A mentre il giovane serbo firma la sua quarta rete nella massima serie italiana. Male la difesa con Bremer e Lyanco che hanno fatto troppi errori di posizione soprattutto nel primo pareggio del Sassuolo, e poi nel terzo gol perdendo Caputo. Sirigu non è stato impeccabile nelle uscite alte, ben due gli errori che non gli appartengono. Strano ma vero, bravo però ad esaltarsi su un bel tiro da fuori area di Berardi.

È un punto di partenza per i granata soprattutto perché aumenterà la consapevolezza della propria forza. Non si capisce il perché sia stato escluso Nkoulou dall’ inizio della partita sicuramente il migliore difensore tra i granata. Rincon ha fatto molto bene a centrocampo aiutato dalla posizione di Lukic che di fatto è stato pendolare tra trequarti e centrocampo. Buona la prestazione di Verdi che ha sfiorato il gol più volte ma soprattutto ha dato una grossa mano al centrocampo. La partita è stata spettacolare ricca di sostanza con 6 gol davvero tutti belli per costruzione che nelle conclusioni finali.

10 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Tremendismo granata - 1 mese fa

    Ma che speranza, qui è evidente che c’è malcontento nello spogliatoio…. C’è troppa gente che voleva andare ed invece no…
    Gli svarioni di Sirigu nelle ultime partite sono un chiaro segnale del fatto che il gruppo è disunito a causa di una cattiva gestione societaria… Quest’anno la vedo molto brutta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. leggendagranata - 1 mese fa

    E’ la classica situazione del bicchiere mezzo pieno e mezzo vuoto. Se si pensa alle premesse che accompagnavano questo match, il pari è senz’ altro positivo, perchè insperato. Oltretutto ottenuto giocando, creando occasioni da gol e segnando una tripletta. La squadra sta seguendo diligentemente il “maestro”, nessuno rema contro, finalmente si vede la palla girare rasoterra e passare anche per vie centrali. Certo, come ha fatto chiaramente intendere nelle dichiarazioni del dopopartita Giampaolo, le scorie del non gioco mazzarriano non sono facili da smaltire. Il fatto che ci sia del rammarico per non avere portato a casa 3 punti dimostra che si è giocato senza remore o timori reverenziali. Ma c’ è anche la lettura da bicchiere mezzo vuoto: in fondo di fronte non c’ era una big (Milan, Inter, Juventus, Napoli), ma il Sassuolo, buona squadra ma niente di particolarmente trascendentale ed abbiamo preso 3 gol, di cui 2 in due minuti. Questione di personalità che è ancora carente, come carente è stato a un certo punto il centrocampo che non ha più retto gli attacchi avversari, è andato in apnea, non ha fatto filtro, come carente è stato il pacchetto difensivo su due dei tre gol del Sassuolo, purtroppo compreso Sirigu che sta attraversando un periodo di incertezza (sul gol di Duricic mi è parso in ritardo, così come ha sbagliato i tempi su due uscite per andare a prendere palle alte). Mah, che dire? Bisogna smetterla di farsi rimontare (terza volta) e di buttare via punti ormai praticamente in sacoccia. Continuo a pensare che si dovrebbero provare due giovani come Singo (magari facendolo giocare a sinistra) e Segre.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Maroso - 1 mese fa

    Mr. Strippoli buongiorno,
    continuo a essere moderatamente ottimista perchè il Toro ha giocato una buona partita, soprattutto perchè ha reagito al pareggio del Sassuolo con ben due goals. Poi la frittata. Non tanto sul secondo goal del Sassuolo (sassata da 35 metri, irripetibile per precisione e potenza: però, chi doveva contrastarlo, mentre prendeva la mira e caricava il tiro?). Poi ennesimo svarione in difesa (sempre su cross a rientrare) ed ecco 7 lunghissimi minuti di affanno. Il tutto condito da vari goal non realizzati per poco nel primo tempo.
    Bene l’apprroccio, bene la disposizione in campo, come dice Lei, concordo. Tutto bene, ma una rondine non fs primavera. Per diventare da moderatamente a ottimista sul serio, dobbiamo prendere meno goal (e quindi Sirigu riprendere fiducia).
    Molto buono il concetto sulla mentalità univoca del Mister: ecco, lui ha capito, non servono strizzacervelli, ma lo staff dovrà occuparsene.
    Saluti.
    FVCG.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Mestregranata - 1 mese fa

    Un gran Gallo poi solo galline altro che polli. Io per niente contento di questo risultato o meglio fossimo stati noi a rimontare i 2 gol allora si. Almeno intravedevo caparbietà nell acciuffare il risultato. Ci sono giocatori che al Toro non han più niente a che fare. Forse per molti di loro cambiare aria può essere una nuova carriera o almeno un nuovo stimolo per chiuderla.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. FORZA TORO - 1 mese fa

    un punto era da me quasi insperato,me lo faccio andare bene anche se resta il rammarico e mi faccio andare bene anche la prestazione,a cui però dovremo dar seguito,si sono visti dei progressi almeno SFT

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Thor - 1 mese fa

    E dopo un anno costellato da cocenti sconfitte dovrei gioire per un pareggio? Nossignori, qui ci vogliono vittorie per cambiare musica. Altrimenti possiamo accontentarci anche di perdere con un gol di scarto se basta dire “però abbiamo giocato bene”. Tifare per me vuol dire spronare. Quindi avanti ma vincenti, mannaggia!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. pinco pallino - 1 mese fa

    Speranza?
    QUale speranza se vinci 3 a 1 a meno di dieci minuti della fine e poi quas la perdiamo.
    cmq sempre e solo forza TORO,
    pero costa sentirsi rappresentato da questi qua

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. CUORE GRANATA 44 - 1 mese fa

    I “docenti” della “Sassuolo university”non sono stati particolarmente severi ma nonostante ciò “gli studenti” del Torino fc hanno messo in mostra la loro fragilità mentale e la loro preparazione approssimativa:non è concepibile farsi rimontare 2 reti rischiando anche la terza a pochi minuti dalla conclusione.Direi uno “stiracchiato 21 d’incoraggiamento”.Resteremo ultimi in classifica in un campionato che a buon senso dovrebbe essere sospeso.Capitale giocatori che con il trascorrere del tempo continuerà(salvo poche eccezioni in primis il ns. immenso Capitano) a svalutarsi.Sullo sfondo una Società di cartapesta posta sulla sabbia.Verrebbe da dire:” Urbano lassa stà e và a ramassaaa el mar!” Sempre FVCG!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. lucabenzoni7_8317634 - 1 mese fa

    In difesa ha fatto solo ultimo errore BREMER ma ci può stare (22 anni)e Lyanco alla seconda da titolare ha fatto intravedere che può diventare ciò che è : uno dei migliori centrali a 4 (23anni) ….. NKL non deve più giocare …… serve Gojak e Zaza (almeno uno lo avrebbe fatto) …. FT

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. beppepanzin_312 - 1 mese fa

    Soliti polli….
    A vedo dura 4 partite 1 solo punto.

    Bisogna battere assolutamente il Genoa nel recupero

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy