Toro, Falque lavora per il rientro: l’obiettivo è tornare per lo scontro col Milan

Toro, Falque lavora per il rientro: l’obiettivo è tornare per lo scontro col Milan

Infermeria / Lo spagnolo si sta allenando per poter tornare ad essere arruolabile nel Torino di Mazzarri: ma la sua presenza contro i rossoneri non può essere data per certa

di Gualtiero Lasala, @LasalaGualtiero
iago falque in azione con il torino

Il Torino si sta avvicinando alla parte conclusiva della stagione: mancano ormai solo più sette partite alla fine del campionato e i granata sono ancora in piena corsa per l’Europa. Tuttavia, non è un momento facile per i granata dal punto di vista dell’attacco, visto che faticano ad essere realmente concreti in zona offensiva e per di più devono far fronte alla mancanza di Iago Falque, uno dei giocatori più qualitativi e di fantasia che ci siano nel Toro. Questa assenza si fa sentire, anche se lo spagnolo non è esattamente in una delle sue annate migliori.

Falque, un mese di stop. E Mazzarri: “Spero torni per fine anno”

FISICO – Falque sta facendo i conti con un problema fisico riportato durante il match contro la Fiorentina, ovvero uno stiramento al legamento collaterale del ginocchio sinistro. Un guaio che che gli impedisce di essere un’arma in più in queste partite importanti come quella contro il Cagliari o il Genoa, nelle quali il suo estro poteva essere fondamentale. Lo spagnolo sta lavorando duramente per tornare il prima possibile ad aiutare i suoi compagni nella rincorsa all’Europa, ma il suo rientro potrebbe non essere immediato.

MILAN – L’obiettivo principale di Iago Falque è per tornare il 28 aprile, in occasione di un match super importante per il Toro: in quella data, infatti, i granata scenderanno in campo allo stadio Olimpico Grande Torino in uno scontro diretto contro il Milan, che al momento è distante solo tre punti dai granata. Tuttavia, rivedere lo spagnolo in campo già contro i rossoneri, non è così scontato, anzi. Pare da ritenersi più probabile che, invece, Falque possa ritornare arruolabile per la partita contro la Juventus una settimana dopo quella contro il Milan. In ogni caso il giocatore non vuole forzare la mano, così come la società, per tornare completamente guarito e disponibile per le ultime tre-quattro partite.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-14246928 - 2 mesi fa

    FORZA Iago devi tornare presto x la bagarre finale. ci servono i tuoi dribbling ed i tuoi gol!!! vincenzo

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy