Toro in lotta Champions per la prima volta nella storia. E battendo il Milan…

Toro in lotta Champions per la prima volta nella storia. E battendo il Milan…

Approfondimento / La squadra di Mazzarri è a tre lunghezze dal quarto posto a cinque gare dal termine: parlare di Champions League non è più eresia

di Gualtiero Lasala, @LasalaGualtiero

Il Torino, vincendo contro il Genoa a Marassi per 0-1, ha dato continuità ad un buon percorso cominciato da diverso tempo. Ai granata serviva proprio una vittoria per confermarsi e ritrovare slancio in classifica, e questa è arrivato nel momento forse migliore. Infatti le concorrenti per l’Europa non sono state brillanti (non è una novità) e il Toro ne ha finalmente approfittato.

Genoa CFC v Torino FC - Serie A

CHAMPIONS – Mancano cinque giornate alla fine del campionato, e il Torino è a tre lunghezze dal quarto posto. Questo porta ad una conseguenza: il Toro è in lotta per un posto in Champions League. Non è una suggestione, non è mancanza di equilibrio affermarlo: la squadra di Mazzarri è lì a lottare per riuscire ad avere un posto in una competizione europea, anche in quella che conta di più. Il club granata conta una presenza nella vecchia Coppa dei Campioni, nel 1976-77, ma da quando è stata istituita la Champions League, il Torino non vi si è mai nemmeno avvicinato a qualificarsi. Ad inizio anno, già solo ritrovarsi a tre punti dal quarto posto a cinque gare dalla fine del campionato sarebbe stata un’ipotesi che tutti al Torino avrebbero firmato senza pensarci su.

Genoa CFC v Torino FC - Serie A

POSSIBILITÀ – Certo, il Toro sta facendo il suo bel campionato, di livello medio-alto con una crescita costante e promettente. Ma di certo, che il Torino si ritrovi a tre punti dalla Champions è dovuto anche alla quota molto bassa di quest’anno per il quarto posto. Il Milan non sta certamente volando, e domenica prossima affronterà proprio il Toro. Per i granata, la sfida contro il Milan sarà quella della verità, in cui si capirà se davvero “la Musichetta” diventerà ipotesi concreta: con tre punti contro i rossoneri – che beninteso non stenderanno il tappeto rosso ai granata – il Torino potrebbe anche ritrovarsi quarto da solo (dipenderà dai risultati di Roma e Atalanta). Come si suol dire, sognare non costa nulla, ma è rimanendo con i piedi per terra che si va lontano. Anche perché l’ottavo posto è solo un punto dietro: dalla Champions League a rimanere a casa, tutto è possibile in un finale di stagione che promette emozioni forti.

66 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-14013284 - 4 mesi fa

    Ti sbagli Davidestrisciato…. quello che dici tu per noi del Toro è proprio difficile da capire, anzi, direi impossibile, perciò come ti ho già suggerito ….. SPARISCI dal nostro sito e vai a scrivere di MAFIA sul tuo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Bischero - 4 mesi fa

    A sentire certi discorsi Davide granata più che vecchio mi sembri un pivello. Non offenderti ma ho sentito bambini di 9 anni fare ragionamenti più maturi e intelligenti dei tuoi ultimi.. Credo che su toro. It ti troveresti più a tuo agio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. DavideGranata - 4 mesi fa

      Non mi offendo, Bischero, cerco solo di “abbassarmi” al livello di certi idioti, perchè l’unica lingua che conoscono è proprio quella degli idioti.

      Sarà, ma quello che ho detto resta ed è la sacrosanta verità.

      Ognuno vive i tempi che merita, nonchè con i presinienti che merita.

      E se poi ama farsi prendere per il culo e si accontanta delle briciole, beh, la cosa non mi tange assolutamente.

      La mia epoca e il mio Toro erano ben diversi da questa accozzaglia di mercenari e di affaristi senza scrupoli.

      Dopo 14 anni di mediocrità e di anonimato, non è difficile da capire, ma ognuno si “accontenta” per quello che riceve, briciole comprese.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Mozzo - 4 mesi fa

    @DavideBianconero fai veramente pena, sei come quel tifoso della gobba da solo in centro con la bandiera… Oforse sei veramente tu?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. rza78 - 4 mesi fa

      Ahahaha bella questa!
      Che scena patetica i festeggiamenti di quei 20 sfigati. C’era più gente a casa mia a festeggiare l’ajax qualche giorno prima…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. DavideGranata - 4 mesi fa

      Povero fallito e perdente…!!!

      Noi “vecchi” abbiamo vinto uno scudetto, svariate Coppe Italia, abbiamo assistito alla disfatta del Real Madrid per mano Granata, nonchè a una finale di Coppa Uefa e abbiamo visto Giocatori con la “G” maiuscola giocare per il Toro e con il Toro nel cuore e nell’Anima, mentre tu non hai visto e non vedrai mai un cazzo.

      Continuerai ad esaltarti per una vittoria di culo contro il Genoa o contro qualcun altro, trangugerai merda per tutti i torti e le inchiappettate arbitrali che dovrai subire, e godrai come un riccio per un settimo, ottavo, nono posto e così via, con il mandrogno che si divertirà come un pazzo a prenderti per il culo, anno dopo anno, sfilandoti dalle tasche i quattrini per l’abbonamento.

      D’altronde sono 14 anni che ti prende per il culo a raffica, ma a te questa “pratica” piace tanto tanto tanto.

      Sei e sarai sempre e solo uno dei tanti facenti parte della generazione di accontentisti e di perdenti e tale rimarrai.

      ZERO TITULI, per spiegarti meglio.

      Fattene una ragione, PERDENTE.

      Ciao ciao.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. byfolko - 4 mesi fa

    Quando il Toro gioca male e non fa risultato, è giusto criticare l’allenatore e l’ambiente, quando le cose si fanno più interessanti, è altrettanto giusto applaudire. Ripeto, Mazzarri non avrà un gioco esaltante, ma diamo uno sguardo agli interpreti. A parte Falque ed Ansaldi, non c’è nessuno con i piedi cosi’ educati da fare tiki taka ed assist improvviso per il centravanti. L’allenatore fa il fuoco con la legna che ha. E mi sembra che Mazzarri stia facendo addirittura un falò.Intanto ha registrato la difesa e reso il Toro una squadra estremamente ostica da affrontare, dura e quadrata, una squadra che fa giocare male le avversarie pur non offrendo quel ”calcio champagne” che il più delle volte è solo fuffa.
    Il Milan Domenica sarà stanco dopo la Coppa, si può battere considerando anche che non mi sembra composto da fenomeni, anzi…e con Donnarumma prima o poi una cappella ci scappa, basta centrare la porta.
    L’assenza di Baselli sarà facilmente compensata da Lukic che non è Modric ma il compito lo porta a casa. Si svegliassero Aina e Meitè sarebbe una gran cosa. E vorrei vedere Ansaldi libero si svariare negli ultimi 40 metri, come un specie di ”10” vecchia maniera. De Silvestri e d Aina possono e devono asfaltare Laxalt e Rodriguez sulle rispettive fasce. Se la mediana frenerà le fonti del Milan che sono Suso e Chalanoglu, con Izzo e N’Koulou su Piatek e Cutrone, questa la vinciamo noi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Jalo - 4 mesi fa

      N’Koulou è squalificato, e questa è la cosa peggiore, perché senza di lui la difesa balla

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. user-14013284 - 4 mesi fa

    Hai detto bene Davidegranata, tu con Oni e Michele brillada mi sembrate tre che si vogliono tagliare i coglioni e il pendente per far dispiacere alle proprie mogli….. in effetti ha ragione Davide granata…” AVETE ROTTO I COGLIONI” cambiate aria per un po’, e se per caso il TORO andrà a disputare una coppa Europea…. per favore, non fatevi piu vedere e soprattutto sentire perché, come ho già detto prima, avete rotto gli zebedei a tutti quanti…. strisciati

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. toroscatenato - 4 mesi fa

      Mi hai letto nel pensiero fratello
      Ma purtroppo ce li sorbiremo ancora perché altrimenti dove sfogano le proprie frustrazioni e dove possono illuminare in le loro perle?
      Pazienza ce ne faremo una ragione

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. DavideGranata - 4 mesi fa

        …e tu seguilo, psicopatico paranoico.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. DavideGranata - 4 mesi fa

      Ogni volta che mi dici che ti rompo i coglioni mi fai godere.

      Almeno “vinci” anche tu qualcosa, visto che con il mandrogno non vincerai mai un cazzo.

      ZERO TITULI, perdente, ZERO TITULI per te e per quelli come te.

      Meritate solo il mandrogno come presidente e il ca-ciucco di Livorno come allenatore, ma state tranquilli che ve li godrete ancora per lungo tempo…!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. brusbi - 4 mesi fa

    Se consideriamo che con quelle forti giochiamo meglio, nel senso che la partita la fanno loro e noi rispondiamo, è possibile spuntarla col Milan e provare il brivido della zona champions.
    Un solo consiglio a VM: in campo Parigini al posto di Berenguer e Lukic mediano con Rincon e Meitè dietro le punte con l’obbligo di giocarla di prima.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. bergen - 4 mesi fa

    Lasciamo perdere i calcoli e pensiamo a battere il Milan una buona volta.
    È dal 2001 che non vinciamo.
    L’unica assenza che ci penalizza è quella di Iago.
    Per il resto diamoci dentro e dimostriamo di che pasta siamo fatti.
    Loro arriveranno più stanchi per la Coppa Italia ma quel che conta è la motivazione.
    Se giochiamo alla morte pensando che sono 18 anni che non facciamo 3 punti allora li possiamo asfaltare!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Jalo - 4 mesi fa

      L’unica assenza che ci penalizza è quella di Iago? E N’Koulou? Pure Baselli, che è in un periodo buono

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Tifoso da Malta - 4 mesi fa

    Preferisco molto meno parole… e lavoro in silenzio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. thranduil1981 - 4 mesi fa

    Personalmente sono di quanto piu’ lontano ci possa essere da mazzarri, non l’ho mai apprezzato ne come allenatore ne come individuo. Tuttavia una cosa e’ innegabile: non eravamo cosi’ in alto da molto, troppo tempo. Come ci siamo arrivati fino a qui? fortuna (sicuramente si), scarsita’ di talento e fisicita’ del nostro campionato (certamente si), episodi favorevoli (credo proprio di si), siamo vicini ad un traguardo importante pero’. Il non gioco di mazzarri e’ una cosa che rende quasi tutte le partite praticamente inguardabili e la sua attitudine alla lamentela ed al pianto sono diametralmente opposti ai valori del Toro. A questo punto pero’, se dovessimo andare veramente in EL oppure addirittura in CL, braccina sarebbe costretto a fare qualche investimento degno di questo nome ed alla fine vogliamo tutti vedere un Toro piu’ competitivo, giusto? quindi l’obiettivo e’ lo stesso, come ci arriviamo? bah, ora come ora non mi interessa piu’ di tanto. Importante e’ la fede, la maglia…non l’allenatore il quale NON rappresenta, mai come di questi tempi, i nostri valori, ma tant’e’. FORZA TORO SEMPRE!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. SiculoGranataSempre - 4 mesi fa

      Episodi favorevoli? Sul resto si può essere d’accordo, ma episodi favorevoli a parte l’ultimo gol con il Genoa non mi sembra proprio…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. rza78 - 4 mesi fa

      Con episodi favorevoli ti riferisci ai danni che abbiamo subito per il non utilizzo della VAR in 5-6 casi che urlano vendetta. E il mio non è vittimismo ma realismo. Credo che il punto sia che mazzarri é un allenatore che sa maledettamente il fatto suo. Le sue squadre lo seguono e questo è già il 70% (vero mi ha? E non parlatemi del Bologna che ha un organico da decimo posto…altro che retrocessione) e sono concrete . Io un Toro cinico e che non molla mai lo aspettavo da 20 anni

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. user-13659615 - 4 mesi fa

    Wendok commento che esprime esattamente la situazione, condivido

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. ellelibo_669 - 4 mesi fa

    e davide oltre a gufare il TORO ora comincia anche offendere.. e bravo davide

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. DavideGranata - 4 mesi fa

      Eh si, detto da uno “psicologo da tastiera” come te, privo di argomenti e che si arrampica sui vetri come tanti tuoi “colleghi 2.0” c’è solo da sganasciarsi dalle risate.

      Dai gobbetto, facce ride’…!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Il Poeta del Gol - 4 mesi fa

        Fammi capire, quelli che sostengono la squadra sono gobbi, tu che insulti, denigri squadra , allenatore e società cosa sei?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. DavideGranata - 4 mesi fa

          Io rispondo semplicemente a chi mi insulta per primo, non rispettando la mia opinione, bensi dandomi del gobbo, del delirante, facendo lo psichiatra e consigliandomi dei medicinali (in questo ultimo caso tu non c’entri nulla, vero “fenomeno da baraccone gobbo”..??), e altri improperi variegati.

          Per quanto riguarda la squadra, mai insultata.

          Per quanto riguarda il mandrogno e il suo attuale tirapiedi in panchina sarò sempre contro di loro, sempre.

          Chiaro, “coda di paglia”…????

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Il Poeta del Gol - 4 mesi fa

            Nessuna coda di paglia. Io quelli come te li disprezzo apertamente senza giri di parole.

            Mi piace Non mi piace
          2. DavideGranata - 4 mesi fa

            Il sentimento è reciproco, anzi nel mio caso elevato all’ennesima potenza “Lexotan 2.5 mg”, nocnhè coda di paglia zebrata.

            Mi piace Non mi piace
          3. ACCONTENTISTA - 4 mesi fa

            @Poetadel gol tu sei quello che due giorni faprendevi liberamente a nomi la gente come mai non ti hanno bannato? Vuoi venire con noi? Mi sembri uno che si accontenta. Facci sapere

            Mi piace Non mi piace
  12. Mimmo75 - 4 mesi fa

    Bello e giusto esprimere le proprie opinioni, positive o negative. Bello poter teorizzare su come sarebbe andata se… Poi arriva la cruda realtà e spazza via tutto: ci giochiamo la Champions a 5 giornate dalla fine e credo che nessuno ad agosto l’avrebbe ritenuto anche solo lontanamente possibile. Giusto?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. DavideGranata - 4 mesi fa

      Dovresti dirlo ai soliti 2.0, che non perdono occasione per denigrare e insultare chi non la pensa come loro.

      I classici “2.0 coda di paglia”.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. sarino - 4 mesi fa

    Niente proclami piedi per terra tutti zitti e lavorare. Sconfiggere il diavolo non è una passeggiata.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. rza78 - 4 mesi fa

    Ricordiamoci dove eravamo con mi ha + ljiaic + niang per favore. Comunque vada questo allenatore è stato capace di costruire una squadra tostissima da affrontare e capace di raggiungere un risultato insperato cioè la lotta addirittura per un posto in CL (impresa quasi impossibile considerate le differenze abissali di budget). Il fatto è checstrapparsi le vesti per un passo falso con Parma o Bologna e incassare come “normali” le doppie vittorie con le genovesi , inter, atalanta ecc significa a mio modo di vedere essere in malafede. All’Atalanta che perde con spal e Empoli o alla Lazio che perde in casa con il Chievo per non parlare delle decine di passi falsi di Roma inter e mil an nessuno qui fa ceva riferimento ma alla fine i nuneri parlano e dicono che mazzarri ha fatto un mezzo MIRACOLO con una rosa davvero modesta (da ultimo senza Iago e con in campo obbligatoriamente uno dei due fenomeni berenguer/ parigini). Il fatto è che WM é capace di organizzare le sue squadre e di ottenere il 120% e chi non riconosce questo lo fa per non dovere ammettere di avere delirato per mesi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. DavideGranata - 4 mesi fa

      “Il fatto è che WM é capace di organizzare le sue squadre e di ottenere il 120% e chi non riconosce questo lo fa per non dovere ammettere di avere delirato per mesi.”

      Vorresti cortesemente “declinarmi” organizzazione e ottenimento del 120% da parte di Mazzari nelle seguenti partite:

      Torino – Roma
      Torino – Fiorentina
      Torino – Parma
      Sassuolo – Torino
      Roma – Torino
      Torino – Bologna
      Fiorentina – Torino
      Parma – Torino
      Torino – Cagliari

      Qui, se c’è uno che delira, beh quello sei proprio tu, anche se sappiamo benissimo che, chi non la pensa come voialtri 2.0 è un gobbo, non capisce un cazzo di calcio, delira, dovrebbe cambiare squadra, ecc. ecc.

      Con i vostri “improperi” verso l’altrui opinione vi qualificate da soli…!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Il Poeta del Gol - 4 mesi fa

        Lexotan. 2,5 mg due volte al giorno. Tra un mese rivediamo.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. DavideGranata - 4 mesi fa

          Le tue terapie non mi interessano: rivolgiti al tuo strizzacervelli.

          Invece di arrampicarti sui vetri rispondi al contraddittorio, coniglietto zebrato.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. rza78 - 4 mesi fa

        Con delirio intendo proprio il tuo approccio..sarebbe troppo facile risponderti di analizzare il campionato da
        Samp-Toro
        Toro-samp
        Toro-inter
        Toro-Atalanta
        Lazio-Toro
        Ecc
        Preferisco risponderti di andarti a leggere il nostro organico e guardare la ns classifica rispetto a Lazio Milan Roma Fiorentina (distaccata di 13 punti e con organico non certo inferiore al ns). Un caso? O con un altro tecnico avremmo vinto.lo scudetto con parigini capocannoniere?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. DavideGranata - 4 mesi fa

          I conti si fanno alla fine, caro il mio 2.0.

          Al momento le tue statistiche e i tuoi punti di distacco sono solo chiacchere.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. sarino - 4 mesi fa

    Niente proclami piedi per terra tutti zitti e lavorare. Sconfiggere il diavolo non è una passeggiata .

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. ellelibo_669 - 4 mesi fa

    michelebrillada.. eccone un altro che pur di poter dire.. l’avevo detto.. spera che il TORO arrivi ottavo… e bravo michele…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. DavideGranata - 4 mesi fa

      Eccolo qua il nostro “psicologo da tastiera”.

      Te lo ripeto: visto che dici tanto agli altri di “parlare di calcio”, fallo anche tu per primo, anzichè denigrare chi non la pensa come te.

      Fenomeno da baraccone…!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. ACCONTENTISTA - 4 mesi fa

      @ellelibo_669
      dai mettiti anche tu il nick accontentista, vieni con noi. Ti proteggeremo dai bruti.
      Sarai il notro psicologo da tastiera, dai!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. wendok - 4 mesi fa

    nn bisogna mischiare i due piani : quello del tifoso ( notoriamente poco obbiettivo ) e quello dell oggettività. fa uscire, immenso sapere che quest’ anno ci sarà qualcosa per la quale vale la.pena vedere le partite : la speranza. perché sul piano puramente oggettivo, é innegabile che il calcio espresso contro il Genoa, Bologna, Cagliari etc, sia di infima fattura. e forse ( ed é questa la cosa che fa piú incazzare ) piú dal punto di vista mentale/caratteriale che quello tattico. quando stimolati o carichi, si fa pressing alto, asfissiante, ripartenze rapide. una partita ogni 6/7. il resto é noia. l’ indubbio abbassamento delle quote punti per le coppe ha agevolato questo status. ben venga. ma che si possa pensare che il toro gioca bene, é lì per meriti proprii ( verrebbe da pensare che in molte partite facessero di tutto per nn vincere ), é fuori da qualunque obbiettività.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. toroscatenato - 4 mesi fa

    Attendo con ansia le previsioni di VANNA e Davide Granata sbiadito…
    Buona pasquetta anche a voi nonostante tutto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. DavideGranata - 4 mesi fa

      Le previsioni, i calcoli probabilistici (vinco queste partite, pareggio quelle partite, posso permettermi di perdere una partita ecc.) e le “classifiche fittizie” giornata dopo giornata le lascio a voialtri 2.0 e alla Redazione.

      Se io fossi in Mazzarri terrei le orecchie basse ma dritte, mi concentrerei al 1000% sulla partita contro il Milan e pregherei questa Redazione e i Tifosi di non “pompare” troppo e di rimanere con i piedi per terra e vivere alla giornata.

      Fatto questo, ritengo che le vittorie e le soddisfazioni che potranno venire saranno ancor più belle da vivere e da godere.

      Contento, 2.0…??

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. toroscatenato - 4 mesi fa

        2.0?? Scusa me la spieghi?
        Tu sei 1.0 invece? Il vero integerrimo unico portatore del verbo?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. DavideGranata - 4 mesi fa

          Fattelo spiegare dal nano mandrogno e dall’asino in panchina cosa vuol dire 2.0.

          Ma ti dò un aiutino:

          Noi “vecchi” abbiamo vinto uno scudetto, svariate Coppe Italia, abbiamo assistito alla disfatta del Real Madrid per mano Granata, nonchè a una finale di Coppa Uefa e abbiamo visto Giocatori con la “G” maiuscola giocare per il Toro e con il Toro nel cuore e nell’Anima, mentre voi non avete visto e non vedrete mai un cazzo.

          Continuerete ad esaltarvi per una vittoria di culo contro il Genoa o contro qualcun altro e per un settimo, ottavo, nono posto e così via, con il mandrogno che si divertirà come un pazzo a prendervi per il culo anno dopo anno, sfilandovi dalle tasche i quattrini per l’abbonamento.

          D’altronde sono 14 anni che vi prende per il culo a raffica, ma a voialtri 2.0 questa “pratica” piace tanto tanto tanto.

          Siete e sarete sempre e solo una generazione di accontentisti e di perdenti e tale rimarrete.

          ZERO TITULI, per spiegarti meglio.

          Ciao ciao.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Oni - 4 mesi fa

    Io sento dire che si fa la corsa sul milan ma ma x la Champions vedo favorita la Roma cmq xche anche se noi dovessimo battere il milan cosa difficile visto che con Cairo non lo abbiamo ancora fatto la Roma è sempre più avanti di noi 2 punti e poi noi dobbiamo pensare di arrivare sopra l’Atalanta o almeno 6 per poter sperare nell’Europa League mica la Champions siamo realisti giochiamo un calcio orrendo e parliamo di Champions ma per favore avrei preferito la coppa Italia forse

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. michelebrillada@gmail.com - 4 mesi fa

    è un campionato anomalo tanto è che trovare una squadra che gioca male come il toro è molto difficile (persino il bologna ,il chievo,e altre squadre che sono in lotta retrocessione giocano meglio)eppure quelle davanti non corrono è la fortuna sfacciata di un personaggio squallido che si chiama mazzarri io spero che venga esonerato al piu presto onde ritrovare l’amore dei tifosi per questa maglia

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. rza78 - 4 mesi fa

      Complimenti…tu si che capisci di calcio

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Garnet Bull - 4 mesi fa

      Davvero strano….. Un allenatore definito incompetente e scandaloso ci sta permettendo di disputare quello che è il campionato migliore dall’era dei tre punti. Strano, a quanto pare c’è chi preferisce la mediocrità! Lesghere e forza toro

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. mirafiori64 - 4 mesi fa

        posso capire alla sesta giornata, ma non a cinque giornate dalla fine del campionato, non è fortuna, questa è una squadra tosta e rognosa.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. alrom4_8385196 - 4 mesi fa

        Non sono mai stato , e non sono ora un fan di Mazzarri e del suo gioco ma devo ammettere che i risultati danno ragione a lui. E’ vero che negli ultimi 15 anni a questo punto del campionato il Toro no aveva più nulla da dire. Infine ,se vuoi, toglimi una curiosità : cosa significa ” lesghere” ?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Garnet Bull - 4 mesi fa

          È un termine molto giovanile (ho 16 anni) tratto dall’inglese let’s get it

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. alrom4_8385196 - 4 mesi fa

            Allora sono ultra-out perché di anni ne ho 77 . ti auguro di realizzare tutti i tuoi sogni. Stammi bene e sempre Forza Toro.

            Mi piace Non mi piace
    3. prawn - 4 mesi fa

      Lol Come mai è squallido WM?
      Mi sembra che abbia un curriculum di rispetto, tra l’altro mai sporcato (ricordiamo che i vari Conte, ma anche Ventura allenarono squadre poi finite in inchieste sul calcio scommesse) , non è mai andato in galera per mafia o per sfruttamento dei minori o della prostituzione, che ha fatto per farsi definire squallido?
      Il suo gioco è spesso noioso, tedioso, poco fantasioso ma con un de Silvestri, un Rincon, un Djidj, un Moretti quarantenne e un tot di giovani sopravvalutati mi sembra che stia facendo piuttosto bene.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Il Poeta del Gol - 4 mesi fa

      Le porte chiuse al Filadelfia si giustificano anche dal fatto di non avere tra le palle vecchi brontoloni che vogliono stare lì gratis, poi non fanno gli abbonamenti né allo stadio né alla pay tv.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. DavideGranata - 4 mesi fa

        …questa è la “perla” della settimana.

        Detta poi da un gobbo di Venaria che si finge Granata, fa ancor più ridere.

        Torna al merdastadium e sotterrati: almeno lo concimi e ti rendi utile al tuo padrone.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. mirafiori64 - 4 mesi fa

    a me invece questo ottimismo mi fa paura, è vero che siamo a tre punti dal quarto posto ma siamo anche ad un solo punto dal rimanere fuori da tutto. Chiedo un po di equilibrio a tutti, dai giornalisti all’ultimo dei tifosi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. DavideGranata - 4 mesi fa

      Ben detto.

      Approvo in pieno.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Akatoro - 4 mesi fa

      Commento molto saggio, ad oggi non abbiamo niente in tasca

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. Bischero - 4 mesi fa

    Tutto perfetto prawn. Ma su Iago ci andrei cauto. Perché punto 1 ha saltato cmq 8 gare quest anno. Non sono poche. 2 ha dovuto provare a giocare in una posizione nuova o cmq leggermente diversa da prima. 3 avendo poca qualità in avanti gli avversari oramai sanno che il pallone transita soli dai suoi piedi e punto 4 ci sta dopo 2 anni alla grande avere un po’ di calo in aggiunta alle complicazioni dei punti elencati prima. Io Iago non lo venderei perché a parere mio con un altro centrocampista offensivo in squadra che sappia farsi dare la palla e vedere il gioco e un nuovo esterno a destra che giochi di fino con lui e faccia più sovrapposizioni portandogli via l uomo ne gioverà in primis il toro e Iago di conseguenza con meno difensori attorno più spazio per giocare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. renato - 4 mesi fa

    Finalmente leggo con piacere dei commenti che invitano all’ottimismo, dopo tanto disfattismo dall’inizio dell’anno. Per puntare un po’ più in alto la prima regola è crederci, non basta naturalmente ma è comunque molto utile.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. Granata69 - 4 mesi fa

    Non so voi,ma io mi sto toccando le palle … questi articoli portano rogna.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. Toro 8 Scudetti - 4 mesi fa

    In effetti é incredibile trovarsi a 5 giornate dalla fine con il 4 posto a 3 punti e scontro diretto in casa. E, nonostante le critiche dei tifosi (me compreso) su gioco e rosa, incontriamo il Milan tra l’altro sapendo che non è impossibile batterli. E pazienza se ciò è dovuto ad un livellamento verso il basso del campionato, siamo lì e ce la giochiamo, è una gran bella sensazione

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Tarzan - 4 mesi fa

      Ma siamo poi così sicuri che si tratti di un livellamento verso il basso? Con i diritti tv distribuiti in maniera minimamente più equa anche i piccoli club sono stati in grado di rafforzarsi. Da qui le frequenti imboscate alle cosiddette big.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. prawn - 4 mesi fa

    Bisogna puntare alla Champions perche’ bisogna puntare il piu’ in alto possibile, senza se e senza ma, secondo me una vittoria con il Milan e’ fattibile.

    Quest’estate scrivevo che mi fidavo di Mazzarri, poi la fiducia l’ho persa, ho persino smesso di guardarlo questo brutto toro, ma bisogna ammettere che il Walterone ha tirato fuori l’impossibile da questa squadra.

    Per scelte sue o societarie o capricci si e’ comuque ritrovato con:

    – Nessun fantasista, con Ljacic lasciato andare? spedito? in Turchia per due spicci (e quanto sarebbe servito quest’anno a risolvere entrando alla fine con una punizione o un tocco una delle tante partite ingarbugliate, uno dei tanti 0-0)
    – Ha rigenerato Ansaldi che quest’anno ha forse fatto il suo record di presenze in serie A, mai si era infortunato cosi’ poco, ha pure segnato dei gran bei goals
    – Ha ‘creato’ dal nulla Aina e Meite, anche se questi hanno ancora bisogno di esperienza
    – Ha tirato fuori dall’armadio per un ennesimo campionato da campione l’Emiliano Granata Moretti
    – Ha fatto arrivare Izzo, l’unico vero acquisto ‘da champions’ di quest’anno
    – Ha rigenerato il Gallo, dopo un girone molto negativo, il Gallo e’ tornato lui
    – Ha trovato una collocazione in squadra per Berenguer e Parigini

    Pare non aver potuto trovare una collocazione/utilizzo a Soriano e Zaza, ma mi chiedo se ci sia al mondo.

    Su Iago non so, ora e’ infortunato ma ha comunque fatto la sua peggiore annata al toro, a me pare (e’ sempre parso) che purtroppo non ci sia spazio per Iago, che il cambio di gioco/posizione, nel 3-5-2 non gli vada proprio a genio.

    Se e’ vero che ci qualifichiamo per la champions (E pace se usciamo subito! Andiamo diretti in EL!) bisogna investire bene nell’attacco, tenendo il Gallo e trovando un centravanti di movimento e qualita’, che giochi con entrambi i piedi… Sul centrocampo se venisse Pereyra forse siamo a posto, mentre in difesa farei tornare Lyanco e Bonifazi, ma manca cmq ancora un esterno destro fisso titolare.

    Vabbe’ cmq un grazie a societa’ ed all’allenatore si puo’ dire, sognare a 5 giornate dalla fine non e’ roba da poco, negli ultimi campionati i giochi erano fatti A CINQUE GIORNATE DALLA FINE DEL PRIMO GIRONE!

    Poi siamo talmente abituati a criticare, a guardare il lato negativo che ci sono, nonostante la posizione in classifica, talmente ancora tanti commenti negativi che pare che stiamo andando in B…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. sarino - 4 mesi fa

      Ancheio avevo fiducia nel mister ma poi si è dimostrato molto cervellotico e in eterna battaglia con gli arbitri a scapito della squadra. Mah vedremo a fine torneo dove approveremo. In bocca al lupo e sempre forza vecchio cuore granata.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy