Toro, la classifica dei granata più utilizzati: domina l’undici di Mazzarri, flop Niang

Sirigu e Nkoulou naturalmente in cima alla graduatoria, mentre Molinaro è il primo “delle riserve”

di Redazione Toro News

Il campionato è ormai terminato da quasi una settimana, come in ogni finale di stagione, è tempo di bilanci. Bilanci societari, di classifica, ma anche “di campo”, e per quanto riguarda la rosa granata gli spunti non mancano di certo. I primi numeri da analizzare sono quelli più semplici e diretti, ovvero quelli che si riferiscono all’impiego degli stessi giocatori. Ecco, dunque, la classifica dei giocatori più utilizzati in questa stagione del Torino.

Torino FC v Spal - Serie A

I primi 11 giocatori riflettono, di fatto, la formazione tipo dei granata dall’arrivo di Mazzarri e dunque l’avvento del 3-4-1-2. A comandare la classifica, ecco il duo SiriguNkoulou, col primo a guardare tutti dall’alto con i suoi 3540′, precendo il camerunense, fermo a 3468′ e 37 presenze. Completa il podio Tomas Rincon, sempre utilizzato sia da Mazzarri e prima da Miha con 36 gettoni, uno in più di De Silvestri, al quarto posto con 3126′ totali e un finale di stagione in crescendo. 37 volte in campo Iago, ma le tante sostituzioni lo costringono al quinto posto, davanti a Belotti (32 gettoni per 2856′ totali) e Baselli. Completano la top 10 Ljajic (27 presenze per 2296′), l’esperto Burdisso e Ansaldi, mentre l’undicesimo che completa la formazione ideale della stagione granata è il veterano Moretti, con 22 presenze e 1893′.

SIRIGU 3540′ 37
NKOULOU 3468′ 37
RINCON 3159′ 36
DE SILVESTRI 3126′ 35
IAGO FALQUE 2966′ 37
BELOTTI 2856′ 32
BASELLI 2656′ 32
LJAJIC 2296′ 27
BURDISSO 2190′ 24
ANSALDI 1996′ 25

Dopo Moretti, il primo delle “riserve” è Cristian Molinaro, numeri alla mano il dodicesimo uomo di questa stagione, con 1893′ totali. Duecento in più di Niang: stagione deludente per l’acquisto più oneroso dell’era Cairo, fermo a 1669′. Seguono a stretto giro Obi, Berenguer e Acquah, mentre più lontano risulta essere Valdifiori: l’ex Napoli ha giocato appena 683′ in campionato, non entrando praticamente mai nelle rotazioni. Deludente anche la stagione di Barreca (9 presenze e solo 502′), mentre discreto spazio al primo anno in prima squadra per Bonifazi e Barreca, rispettivamente impiegati per 427′ e 368′.

MORETTI 1893′ 22
MOLINARO 1669′ 20
NIANG 1619′ 26
OBI 1257′ 22
BERENGUER 1130′ 22
ACQUAH 1012′ 22
VALDIFIORI 683′ 13
BARRECA 502′ 9
BONIFAZI 427′ 6
EDERA 368′ 14

Infine, ecco gli ultimi tre della classifica per impiego in campionato. Con quattro presenze e 342′ ecco Lyanco: lo sfortunato difensore poteva essere un titolare, ma i continui infortuni alla caviglia ne hanno minato la disponibilità. Chiudono la graduatoria il secondo portiere MilinkovicSavic, con una sola presenza nell’ultima di campionato contro il Genoa, e lo sfortunato difensore della Primavera Buongiorno, esordiente per 9′ contro il Crotone prima di infortunarsi gravemente ad un braccio.

LYANCO 342′ 4
MILINKOVIC-SAVIC 96′ 1
BUONGIORNO 9′ 1
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy