Toro, la difesa della Roma è al top ma…

Verso Roma – Torino / Emergenza-difesa per Garcia: pronto al debutto Toloi

di Gianluca Sartori, @gianluca_sarto

 

Un grandissimo lavoro, quello fatto da Rudi Garcia sulla panchina della Roma. I giallorossi quest’anno hanno avuto un rendimento superiore alle aspettative e con grande probabilità chiuderanno il campionato al secondo posto. I grandi progressi della Roma di quest’anno sono basati innanzitutto su una solidità difensiva fuori dal comune.

NUMERI DA CAPOGIRO – I numeri parlano per Benatia e compagni: con 14 reti subite in 28 partite, Garcia ha la miglior difesa d’Italia e la seconda migliore d’Europa. Nei cinque top campionati del Vecchio Continente solo lo stellare Bayern Monaco di Guardiola ha fatto meglio, subendone addirittura 12 ma in 26 partite. In Germania i bavaresi hanno fatto il vuoto, mettendo la conquista del “Meisterschale” in ghiaccio già da mesi: la Roma invece in Italia deve fare i conti con una Juventus schiacciasassi.

TOLOI E ROMAGNOLI TITOLARI? – Stasera però, salvo imprevisti, Garcia dovrà rinunciare a tre quarti della sua difesa titolare: oltre al lungodegente Balzaretti saranno out anche lo squalificato Benatia, affermatosi come uno dei difensori migliori del mondo quest’anno, e probabilmente anche Maicon, il fenomenale terzino destro brasiliano che a Roma ha trovato il rilancio personale dopo un periodo non brillantissimo tra Manchester City e Monaco. Garcia li sostituirà con Torosidis, terzino destro affidabile, Romagnoli a sinistra e Rafael Toloi al centro insieme a Castan. Toloi, brasiliano classe 1990 arrivato a gennaio dal San Paolo per sostituire Burdisso come primo cambio dei centrali, farà il suo debutto in Serie A. Ecco che allora si accendono le speranze di Cerci e Immobile

SFRUTTARE GLI SPAZI – Se qualcosa ha insegnato questo campionato, è che il Toro contro le grandi è solito scendere in campo con un atteggiamento attendista nel primo tempo, in modo da studiare l’assetto degli avversari e attutire l’impatto contro squadre con qualità superiore.
Questo probabilmente sarà almeno all’inizio il copione anche del match di stasera, con la Roma che davanti al proprio pubblico partirà a spron battuto per cercare tre punti che mettano al sicuro il secondo posto. Chiaro che allora si aprono buone possibilità in ripartenza per Cerci e Immobile, che  troveranno spazi notevoli e avversari inesperti. Qualche occasione per segnare ci sarà senza dubbio: i due frombolieri granata dovranno essere cinici e cercare di sfruttarle.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy