Meité è già pazzo del Torino: “I tifosi sono splendidi, non me l’aspettavo”

Meité è già pazzo del Torino: “I tifosi sono splendidi, non me l’aspettavo”

Social / il francese risponde alle domande di tifosi e amici sul proprio account Instagram: “Torino è una bellissima città”

di Silvio Luciani, @silvioluciani_

Soualiho Meité è sicuramente uno degli acquisti che sta sorprendendo di più in questo avvio di stagione. Nonostante la valutazione molto alta, il centrocampista francese era sconosciuto ai più, ma ci ha messo davvero poco a mostrare le proprie qualità. Con la prestazione sfoderata contro la Roma, anche la Serie A ha conosciuto Meité che contro l’Inter dovrà riconfermarsi ad alti livelli, continuando ad abbinare tecnica ed eleganza alla corsa e alla forza fisica che lo contraddistinguono. Meité è un profilo che rispecchia pienamente le caratteristiche volute da Mazzarri in estate e per questo è uno dei titolari fissi sin dal suo arrivo.

Foto: Instagram @soualihomeite
Foto: Instagram @soualihomeite

GOAL – “Quanti goal farai in Serie A?” “Spero tanti”. Così ha risposto Meité ad una delle domande che gli sono state poste da amici e tifosi sul suo profilo Instagram. Effettivamente Meité ha dimostrato di poter essere pericoloso anche in zona goal, soprattutto con le conclusioni da fuori. Contro la Chapecoense ha segnato un gran goal di sinistro, e anche domenica è andato vicino al bersaglio grosso. Il francese riesce a calciare con forza e precisione anche di sinistro, nonostante non sia il suo piede preferito: solo una bella parata di Olsen gli ha negato la gioia del goal contro la Roma.

AMBIENTE – E Meité si sta anche calando in fretta nel capoluogo piemontese e nell’ambiente Toro: “Sono rimasto sorpreso dai tifosi, c’è un grande ambiente allo Stadio e Torino è una bella città”. Risposte affatto scontate che sono indice di quanto l’ambientamento nel calcio italiano e nel paese in generale stiano procedendo spediti. E il gradimento è reciproco, visti i numerosi commenti positivi alla prestazione del francese, che ha subito annullato lo scetticismo nei suoi confronti. Una buona prestazione non basta però: ora Meité dovrà confermare quanto di buono lasciato intravedere e già con l’Inter può essere l’occasione per farlo.

30 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Ischiagranata - 1 anno fa

    Meite,se queste sono le premesse un ottimo acquisto come pure Izzo oila, e Bremer,mi dispiacerebbe se dovesse partire Iago ,per tanti motivi,primo perché è un ottima ala ,secondo un grande professionista,terzo un bravo ragazzo,un attacco cosi ricco è forte non lo ricordo,speriamo che esploda contro l’Inter !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Granat....iere di Sardegna - 1 anno fa

    Forse un po lento ma magari per la sua stazza è anche normale. Magari deve ancora entrare in piena forma. Però niente da dire, se le premesse sono queste la società ha operato bene ed io non ho problemi ad ammetterlo semplicemente perché non giudico od elogio la società a prescindere e per partito preso. Detto questo è molto giovane ed una percentuale di incertezza sul rendimento ci sta ma da Sadiq a Meitè mi pare che sia stato fatto un salto di qualità nelle scelte…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Sterry - 1 anno fa

    Meite con la Roma per me e’ stato il migliore in campo! se si mantiene su quest i livelli, un centrocampo con Rincon, Meite e Soriano e’ un signor centrocampo……..ed era ora

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Granatissimo - 1 anno fa

    Come avevo scritto qualche giorno fa su Meite(Bremer e Aina) e un ottimo acquisto e di aspettare prima di giudicarlo. Con la Roma ha fatto una grande partita adesso sarà temuto dagli nostri avversari. Forza Meite e Forza Toro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Rossotoro - 1 anno fa

    Ti sei innamorato di noi tifosi? Facci innamorare tu ora di te.
    Come inizio mi sei piaciuto, ma una sola prestazione non ti basta, dai continuitá a quello che hai fatto vedere e una volta conquistatici sarai veramente del club della Maratona e non ci uscirai più anche giocando in altri lidi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. prawn - 1 anno fa

    Comprare vent’enni da formazioni che sono in EL o CL mi sembra una buona strategia. Pure Ola ha impressionato

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. robertozanabon_821 - 1 anno fa

    Ottimo. Chili, centimetri e talento. Gioca la palla a testa alta ed è giovane con ampi margini di crescita anche dal punto di vista tattico. Diamo tempo, senza pretendere la luna, e avremo un bel mastino di centrocampo. Ce ne vorrebbero altri così. Chissà se il nuovo “Gigi”…Sono curioso di vederlo all’opera. Forza Toro !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Daniele abbiamo perso l'anima - 1 anno fa

    Continuo a pensare che si prende troppe pause in cui praticamente cammina. Ma quando parte è una belva e il piede è educato. Se Mazzarri gli insegna come si gioca in Italia può diventare un grande acquisto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. user-14003131 - 1 anno fa

    Bene così!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. granatadellabassa - 1 anno fa

    Pensare che dopo l’amichevole con il Nizza l’avevano già stroncato. Ora, prima di dire che abbiamo preso un fenomeno ce ne passa. Però sembra proprio che ci siano delle grandi potenzialità da sviluppare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Picchio49 - 1 anno fa

      Bravo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. ACT1906 - 1 anno fa

    Eccoli ogni tanto rispuntano i tifosi di Cairo,
    Per forza a sottolineare, ci mancherebbe pure che sia scarso, poi veramente sarebbe il massimo dopo averlo scambiato con un NOSTRO ragazzo
    FORZA TORO!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Sterry - 1 anno fa

      Scambiare alla pari uno mediocre (Barreca) con uno forte (Meite) mi sembra una buona cosa; Qua si esalta Barreca solo ed esclusivamente perche’ veniva dal vivaio; poco importa se non azzaeccava una diagonale, se ci ha fatto perdere un derby etc.; per molto meno si sta masscradno berneguer che non sara Roberto carlos, ma non mi sembra peggio di barreca

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ACT1906 - 1 anno fa

        Solo….. Perché veniva dal vivaio…. Ti pare poco? E se giudichi berenguer non peggio di barreca, la differenza la fa da dove veniva, poi fai tu….

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. iard68 - 1 anno fa

      I “nostri” ragazzi non si fanno alcun problema a chiedere di andar via quando le cose non vanno al meglio (cioè sempre, fino adesso da Crippa e Francini in poi, a spanne ovvio), leggasi ad esempio (senza voler ritornare sul solito Barreca) le dichiarazioni di Bonifazi che afferma di essere felicissimo di essere tornado a “casa” (alla Spal). I NOSTRI ragazzi sono quelli che giocano oggi con la maglia del Toro. Punto.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Akatoro - 1 anno fa

    Giocatore con grande personalità, si era notato già contro il Cosenza, non tanto per le giocate contro avversari nettamente più deboli, ma per come dettava e suggeriva i passaggi ai compagni.
    Continua così.
    Il Toro è una fede che se hai cuore ci entra dentro e non ti lascia più

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. user-13693516 - 1 anno fa

    Speriamo che quando farà qualche prestazione non all’altezza tutti questi estimatori non gridino brocco brocco.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. GlennGould - 1 anno fa

    Ne deduciamo che, quando arriva un nuovo giocatore, prima di definirlo una pippa, magari aspettare di vederlo giocare può essere una buona idea.
    Noto tral’altro, che dall’ultimo giorno di calcio mercato ad oggi, qualcuno non ha più postato niente. Chissa’ come mai..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 1 anno fa

      A volte è meglio non postare niente

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. GlennGould - 1 anno fa

        Se ti può interessare, non sei fra quelli a cui mi riferivo. Se non ti può interessare, amen.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Toro71 - 1 anno fa

    Il cambio alla pari con Barreca è stata una grande operazione di mercato da parte di Petrachi. Meite’ sicuramente sarà una colonna portante del nuovo centrocampo del Toro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. renato - 1 anno fa

      Cambio alla pari soltanto per i soldi perchè come ruolo sono diversi. Meitè è sicuramente un buon acquisto, almeno da quanto fatto vedere finora, ma come esterno sinistro siamo sempre senza un’alternativa valida a Barreca che secondo me vale più di Berenguer e Ansaldi messi assieme. Continuo a non capire perchè abbiamo dato via un ottimo elemento proprio nel ruolo che oggi è ancora scoperto.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. PrivilegioGranata - 1 anno fa

        Barreca ha meno piede di Berenguer ed è ugualmente scarso a difendere. Per di più era recidivo perché ripeteva continuamente gli stessi errori difensivi, cosa che denota un margine di crescita esiguo.
        Ansaldi è ambidestro ed è una spanna sopra a entrambi sulla fascia.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. stenbush - 1 anno fa

          Bravo !!! Basta con questa adorazione a prescindere per i giovani del vivaio. Bisogna essere obiettivi per fare un po’di salto in avanti. Come squadra e come tifosi.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Sterry - 1 anno fa

        Che Barreca sia piu forte di Berenguer e Ansaldi e’ abbastanza opinabile!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Picchio49 - 1 anno fa

          Sono d’accordo

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. toroscatenato - 1 anno fa

    Mi piace molto la tecnica e la personalità
    Domenica con quella merda di Strootman non gli ha mollato di un centimetro!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. morassut.maur_273 - 1 anno fa

    Buona la prima, speriamo continui così.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. FVCG'59 - 1 anno fa

    Grande acquisto: bravo Petracchi! Uno che non ha paura, di personalità e che si fa sentire in mezzo al campo, con piedi finalmente adeguati alla serie A e al Toro: me vedremo delle belle!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. eurotoro - 1 anno fa

    ma io sono gia pazzo di te…mi piace quello sguardo sornione che hai in campo e rivolto agli avversari…sembra che hai una grande personalita’…gia si e’ visto nelle giocate….grande tiro dalla distanza pochi centimetri piu a destra e diventava euro gol…allez allez vive la France e FORZA TORO

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy