Toro, ora serve continuità: con la Fiorentina senza Ribery una gara da non sbagliare

Toro, ora serve continuità: con la Fiorentina senza Ribery una gara da non sbagliare

Verso il match / Dopo la vittoria di Genova, sicuramente non esaltante sul piano del gioco, ora i granata devono tornare a fare punti con maggior regolarità

di Alberto Giulini, @albigiulini

Una partita da non sbagliare. La gara contro la Fiorentina sarà un esame fondamentale per i granata, chiamati a dare continuità al risultato di Genova. La vittoria contro i rossoblù non sarà sicuramente stata entusiasmante dal punto di vista della prestazione, ma può rappresentare un punto da cui ripartire.

MENO PRESSIONE – I tre punti conquistati a Genova hanno infatti permesso ai granata di salire al decimo posto, con sette lunghezze di vantaggio proprio sul Genoa terzultimo. Un posizionamento sicuramente non esaltante, considerati quelli che sono gli obiettivi stagionali, ma che può permettere di affrontare le prossime partite con maggiore tranquillità. Ma è proprio nelle prossime gare che i granata dovranno invertire tendenza: dopo una serie di prestazioni e risultati altalenanti serve ora continuità.

L’AVVERSARIO – Sulla strada dei granata domenica ci sarà una Fiorentina che sicuramente non se la passa meglio del Toro. I viola sono infatti reduci da tre sconfitte consecutive contro Cagliari, Verona e Lecce e si presenteranno a Torino orfani di Ribery, che nell’ultima partita si è infortunato alla caviglia. Una grave assenza per Montella, la cui posizione è decisamente in bilico, che dovrà dunque fare a meno di quel giocatore che al momento stava rendendo maggiormente nel reparto avanzato. Un vantaggio che il Toro dovrà saper sfruttare, per cercare di lasciarsi definitivamente alle spalle la crisi.

5 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. barbutun - 6 giorni fa

    DAI CHE SI LIBERA GUARDIOLA! IL CITY SPROFONDA IN PREMIER A MENO 11 DAL LIVERPOOL E IL TECNICO FINISCE NEL MIRINO DEI TIFOSI CHE VOGLIONO LA SUA TESTA – SU TWITTER DILAGA L’HASHTAG #PEPOUT – C’È CHI FA NOTARE I 170 MILIONI SPESI SOLO NELL’ ULTIMA ESTATE. MANCA UN GRANDE STOPPER. LA DIFESA NON FUNZIONA (16 GOL INCASSATI), GUAI ANCHE IN ATTACCO – IL CONTRATTO DI GUARDIOLA, CHE PRENDE 20 MILIONI NETTI ALL’ANNO, SCADE NEL 2021

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. prawn - 6 giorni fa

      si puo’ fare, vendiamo Zaza, Meite e gli paghiamo lo stipendio

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. barbutun - 6 giorni fa

      La mia era ironia…ma pare che al giorno d’oggi si faccia fatica a capirla

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. TOROPERDUTO - 6 giorni fa

        Anche la sua…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. barbutun - 6 giorni fa

          Posso farle uno disegno

          Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy