Toro, parla Verdi: “Trattativa logorante, l’insistenza di Mazzarri mi ha invogliato”

Toro, parla Verdi: “Trattativa logorante, l’insistenza di Mazzarri mi ha invogliato”

Le parole / Il nuovo attaccante granata a Torino Channel: “Per me è un nuovo inizio, dalla mia prima esperienza granata sono cambiate tante cose”

di Redazione Toro News

Primo giorno da granata per Simone Verdi, che oggi ha intrapreso le visite mediche e ha svolto il primo allenamento con il Torino al Filadelfia. In attesa della presentazione ufficiale che avverrà domani allo stadio Olimpico-Grande Torino, l’ex giocatore di Bologna e Napoli ha affidato le sue prime impressioni ai microfoni di Torino Channel. “E’ stata una trattativa logorante sotto certi punti di vista – ha detto Verdi riferendosi all’affare che lo ha portato in granata negli ultimi minuti dell’ultimo giorno di mercato – siamo riusciti a concluderlo all’ultima ora. L’insistenza del mister e della società, che mi hanno voluto fortemente, mi hanno invogliato a tornare”. 

Che cosa si ricorda Verdi della sua prima esperienza al Torino? “Sono passati tanti anni e sono cambiate tante cose. Il Toro come società ha fatto enormi passi avanti, basta vedere il Filadelfia, tornato a vivere e diventato un centro sportivo. Io mi ricordo alcune cose, sono tornato ma per me è come se fosse un nuovo inizio perchè sono cresciuto, sono cambiato come ragazzo e come uomo, so che posso lasciare un ricordo diverso“.

C’è un momento in particolare che è stato decisivo per la crescita di Verdi? “Gli anni a Bologna con Donadoni, ho acquisito consapevolezza e mi sono fatto conoscere dai calciatori”. Come mai il numero 24? “Il 9 è quello che preferisco è occupato dal capitano, il 10 non è libero, alla fine ho scelto questo numero che è la data di nascita della mia fidanzata, un numero a cui sono legato”. 

25 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Max63 - 2 mesi fa

    Abbiamo gioito, siamo stati delusi, ci siamo incazzati con allenatori, presidenti (l’ultimo in particolar modo)
    DS e giocatori ma siamo il toro fatto di sangue e sofferenza, mai domi e solo tifosi incazzati dimostrano l’amore per questa maglia che vogliamo fortemente ritorni ai fasti dei mostri sacri del grande Torino.
    Sento che ci siamo forse è ritornato un grande toro.
    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Antoniogranata76 - 2 mesi fa

    Ciao a tutti, a me come ho scritto diverse volte ,Verdi piace tantissimo, il fatto che lo abbia voluto il Mister è una garanzia. Lijaic è sicuramente un giocatore di talento, ma in tutti questi anni ha dimostrato molta discontinuità. Abbiamo un gruppo solido e sono sicuro che Verdi si inserirà alla grande,dimenticavo,come dice RFgranata,salutate la Capolista!!!!!!Sempre forza Toro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Claudio - 2 mesi fa

    Assolutamente d’accordo sul fatto che armonia, unione e spirito di gruppo siano un valore assoluto per la squadra, sono altrettanto sicuro che non basta per ottenere risultati, altrimenti la mia squadra del bar farebbe la CL tanto siamo uniti!
    Ci vogliono anche giocatori di livello, c’e’ poco da fare, la societa’ e’ sulla strada giusta, purtroppo la salita e’ ripida e la marcia molto lenta, tutti noi vorremmo in squadra Busquets, Rakitic, Salah, Mane’, Firmino etc. etc. poi chi sa ragionare capisce che purtroppo il calcio di oggi e’ modellato per 15 club in tutta europa che continueranno a vincere sempre nei vari campionati ed in CL e le altre societa’ gireranno intorno al piatto per accaparrarsi le briciole (la coppa Italia per noi sarebbe un gran traguardo),
    “miracoli” sportivi come Noi ’76 (che poi fino ad un certo punto, Pianelli spendeva molto e il Toro all’epoca era fra le 2-3 societa’ piu’ ricche in Italia) o Verona ’84 non ci saranno piu’, credo che anche lo scudetto della Lazio non sia ripetibile.
    E purtroppo ci saranno sempre quelli che non va mai bene, che pensano che la dirigenza dovrebbe tirar fuori 200 ML all’anno (ma dove li trovano poi) etc.
    Su Adem, direi che la strada percorsa parla da sola, se non e’ riuscito a tirar fuori niente se non sprazzi da “fenomeno” rimasti storia a se fra Viola, Inter, Roma e Toro forse forse un motivo ci sara’!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. bergen - 2 mesi fa

      Presto o tardi la bolla del calcio dopato finanziariamente scoppierà anche ai livelli altissimi (a quelli inferiori e medi – vedi Milan – è già esplosa).
      E per quel momento dobbiamo farci trovare pronti per il nuovo ordine.
      Dobbiamo puntare a modelli come l’Arsenal.
      Siamo sulla strada giusta come dici tu.

      Buona fede granata.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Claudio - 2 mesi fa

        Spero tanto tu abbia ragione, io sono un po’ piu’ disilluso e pessimista, purtroppo quando si va a toccare i poteri forti …… guarda da chi e’ composto il comitato esecutivo UEFA …. fra i membri c’e’ un certo a.agnelli e una certa e. christillin, sono certo che anche gli altri club dominanti avranno li dentro le loro pedine, quando mai cambiera’ qualcosa?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Madama_granata - 2 mesi fa

    Concordo ed approvo tutto ciò che è stato scritto da:
    Paul67
    Granata 75
    Maxx72
    RFGranata
    Davide Toro nel cuore
    Eurotoro
    Bacigalupo
    Tutto giusto: osservazioni esatte e meditate. Sono con voi!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Paul67 - 2 mesi fa

    Lo ha voluto Mazzarri? Va bene anche a me.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Granata75 - 2 mesi fa

    Ma ancora non avete capito che armonia, unione, tranquillità nello spogliatoio, il gruppo e il ragionanare dicendo “noi” e non “io” sono più importanti delle doti tecniche? L’Inter fa fuori Perisic, Naingolan e Icardi senza SE e senza MA perché il gruppo, la squadra e l’armonia sono un valore!
    Ma ahimé i #maicuntent romperebbero le scatole pure se arrivasse Messi! Gli stessi che “Moretti è un bollito scartato dal Genoa”, “Aina uno sconosciuto scartato dal Chelsea”, “Nkoulu serve solo a farci prendere in giro da tutti per il suo nome”, “Barreca fenomeno per Meite sconosciuto”, “Djidji se fosse forte non lo reagalerebbero a 3 milioni”, “10 milioni per uno che gioca al Genoa (Izzo, ndt) sono un furto”, “noi non riusciamo ad avere un progetto come Ghirardi al Parma”, “Zamparini si che spende”…. e potrei continuare! Per fortuna Cairo tira dritto e dimostra di essere un grande Presidente

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. maxx72 - 2 mesi fa

      Fratello Granata, il ” non riusciamo ad avere un progetto come Ghirardi al Parma” e’ veramente mondiale, ma aggiungerei anche un “Campedelli si che ha fatto grande il Chievo”…Ahahah!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. RFgranata - 2 mesi fa

        Grandi fratelli FVCG e salutate la capolista

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Davide_Toro.nel.cuore - 2 mesi fa

      Applausi scroscianti!!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. eurotoro - 2 mesi fa

    e basta con questo ljaic…vogliamo un toro stabile nelle prime 6 e rimpiangiamo uno che di stabile non aveva e non avra’ mai niente…facciamocene una ragione..la rotta della societa’ e’ quella giusta cosi come la cultura del lavoro lo spirito di squadra devono prevalere sul singolo..se vogliamo un vero toro solo uomini veri prima che calciatori…questi i dettami del grande allenatore che ci ritroviamo..pensate che sarebbe stato facile quest’anno prendere i naingolan balotelli il ribery a gratis (proprio da me reclamizzato)..o il ben arfa come richiesto da qualche altro fratello…ed invece chapeau alla societa’ ed al mister x la coerenza ad oltranza..anche a costo di aver perso l’accesso ai gironi..questi volevano e questi sono arrivati…chi non ha questi principi morali viene sbolognato in un amen (niang..soriano..lijaic)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Mimmo75 - 2 mesi fa

    Palledighisa fa spendere 25 milioni per un calciatore di qualità e lascia andar via Ljajic per un piatto di lenticchie scadute? Ma allora sto Ljajic dev’essere proprio un fenomeno al contrario. Salutami i turchi Adamo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. BACIGALUPO1967 - 2 mesi fa

      Mimmo considera anche che nessun direttore sportivo e nessun allenatore di squadre europee di media levatura l’ha cercato offrendogli lo stesso ingaggio dei turchi.
      I casi sono due o tutti gli operatori di mercato sono incompetenti o forse il serbo non è il fenomeno che molti qui rimpiangono

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Mimmo75 - 2 mesi fa

        Adem ha classe cristallina come pochi in Europa. Il fatto è che solo quella non basta per fare di un uomo un campione.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Rimbaud - 2 mesi fa

      Ciao mimmo su questo non avrai mai il mio appoggio. Un giocatore con quella classe al Toro non si vedeva da tempo e non doveva esser venduto così a cuor leggero

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Mimmo75 - 2 mesi fa

        Ciao. So come la pensi. Opinioni. Per me la sua carriera parla chiarissimo: rigettato da tutti i club dove è stato. Non credo, quindi, sia stato il Toro o Palledighisa il problema.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Bela Bartok - 2 mesi fa

    Se non ha imparato a seguire i dettami tattici degli allenatori ho paura che finirà come l’altra volta. Sul talento non si discute ma aveva l’abitudine di fare quel che gli pareva in campo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. LeoJunior - 2 mesi fa

      Se Ancelotti lo voleva con se’…. dubito volesse un anarchico in campo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Bela Bartok - 2 mesi fa

        Mi sembrava di aver letto che Ancelotti avesse dato il benestare alla cessione, ma magari mi sbaglio.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Mimmo75 - 2 mesi fa

          Sbagli: è l’esatto contrario.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Rimbaud - 2 mesi fa

      In realtà ancelotti lo voleva e l’ha fatto anche giocare con Liverpool e Barcellona. Probabilmente anche ad adl piace il grano però

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. GlennGould - 2 mesi fa

    No no. Il 24 l’hai scelto in quanto sarà la somma di gol e assist che farai in questa stagione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Bischero - 2 mesi fa

      Io mi accontenterei già della metà. E ci metterei la firma se Iago facesse altrettanto.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Rimbaud - 2 mesi fa

      Io farei anche 25 come i milioni spesi

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy