Toro News
I migliori video scelti dal nostro canale

toro

Toro, Rossettini ti serve il prima possibile: obiettivo recuperarlo per Firenze

Focus on / L'ex Bologna, dopo quasi un mese, prova a rientrare dall'infortunio per la trasferta di Firenze

Lorenzo Bonansea

"La difesa del Toro quest’anno non ambisce ad essere la migliore del campionato, ma se su qualche punto fermo può contare, quello è rappresentato dalla crescita di Rossettini e da alcune buone prestazioni di Castan. Entrambi sono in infermeria da alcune settimane e quello più prossimo al rientro sembra essere proprio il difensore veneto.

"ASSENZA PESANTE – In seguito all’infortunio alla caviglia riportato nella gara contro l’Atalanta, Luca Rossettini ha dovuto scontare un periodo di degenza che lo ha tenuto lontano dal manto di gioco nelle gare contro Empoli, Pescara e Roma. Durante la sua assenza, e quella del compagno d’armi Castan, hanno preso posto al centro della difesa granata alcune seconde linee come Moretti, non una vera e propria riserva, Ajeti e, data l’emergenza, Mihajlovic è arrivato a schierare anche un Lorenzo De Silvestri fuori ruolo. Complice di queste soluzioni last minute, anche l’infortunio del neo acquisto Carlao, ancora a secco di presenze. L’assenza di tutti questi difensori, e in particolare di Rossettini (il più in forma nelle giornate precedenti l'infortunio) si è fatto sentire eccome. Aldilà dei 4 gol subiti all’Olimpico di Roma, la difesa del Toro ha subito altre 4 reti nelle due partite precedenti contro due attacchi non particolarmente irresistibili come quello dell’Empoli e del Pescara.

"OBIETTIVO FIRENZE – Nelle prossime sedute d'allenamento, a partire da quella di oggi pomeriggio, l’obiettivo numero uno dello staff medico e di quello tecnico è quello di recuperare proprio Rossettini per la trasferta di lunedì di Firenze, nella quale l’attacco da contenere è particolarmente scomodo. Le possibilità di recupero sono buone, ma è vitale l’esigenza di monitorare il più possibile gli sviluppi, in modo tale di avere una carta in più per affrontare Kalinic e compagni. Ad Hart e Mihajlovic servono più tranquillità e sicurezza davanti alla propria porta e il recupero dell’ex Bologna, se non è la soluzione totale, è sicuramente un grande aiuto in tal senso.

Potresti esserti perso