Toro, solo dolori nei derby del 2012-2013

Toro, solo dolori nei derby del 2012-2013

Verso Juventus – Torino / Nella scorsa stagione, cinque goal presi e zero fatti per Bianchi e compagni

di Gianluca Sartori, @gianluca_sarto

Solo brutti ricordi affollano la mente dei granata se si volge uno sguardo indietro nel tempo, ai derby della stagione 2012-2013, che vedeva il Toro neopromosso in Serie A e la Juventus Campione d’Italia in carica. Nei due derby giocati sei punti su sei andarono alla Juventus di Conte, che si impose sia all’andata che al ritorno.

3-0 ALLO JUVENTUS STADIUM – Nel primo derby di sempre allo Juventus Stadium del 1° dicembre 2012, Meggiorini fallisce subito una chiara occasione mettendo fuori un sinistro facile. L’episodio-chiave arriva al 36′: Glik interviene duramente a centrocampo su Giaccherini, per l’arbitro Rocchi è rosso diretto. Toro in dieci e allora quella che era una partita difficile da sbloccare diventa tutta in discesa per la Juventus. Al 41′ Pirlo fallisce un calcio di rigore ma il vantaggio bianconero è solo questione di tempo. Nella ripresa segna al 57′ Marchisio di testa, anticipando Darmian. Raddoppia dieci minuti dopo Giovinco, con un diagonale destro sul secondo palo, poi di nuovo Marchisio scarica in rete un sinistro perentorio. Questo derby, oltre che per il risultato negativo, viene ricordato anche per uno striscione infamante esposto dalla curva juventina, dileggiante la Tragedia di Superga.

0-2 ALL’OLIMPICO – Il 28 aprile, con la Juve a cui mancava solo la matematica per laurearsi Campione d’Italia per la seconda volta consecutiva, il Toro cercava ancora la sicurezza della salvezza. In un pomeriggio molto piovoso la partita è molto ruvida e combattuta e le occasioni sono poche: il Toro riesce a rendersi pericoloso solo con un tiro di Santana e con un traversone di Alessio Cerci su cui Jonathas non arriva per pochi centimetri (e per una trattenuta da dietro di Bonucci che lo sbilancia quel tanto che basta, come si vede in foto). A quattro minuti dalla fine Vidal scarica in rete un destro da fuori area imparabile: duro colpo per i granata che poco dopo subiscono anche il raddoppio di Marchisio, al terzo goal stagionale nei derby.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy