Toro stai attento: dal Barcellona alla Fiorentina, in Europa le rimonte sono possibili

Toro stai attento: dal Barcellona alla Fiorentina, in Europa le rimonte sono possibili

Curiosità / Rimontare tre gol nei preliminari è difficile, lo dimostrano le statistiche. Ma la storia regala alcuni passaggi di turno incredibili

di Marco De Rito, @marcoderito

Con tre gol segnati e zero subiti, il Torino può affrontare senza particolari patemi il ritorno del secondo turno di qualificazione d’Europa League con il Debrecen. Tranquillità ma non troppa perché nel calcio è tutto possibile. In Europa può anche succedere che qualificazioni che già sembravano ottenute sono state capovolte con rimonte incredibili.

CHAMPIONS LEAGUE – In Champions League si è assistito in varie occasioni a turni mozzafiato, dove sono arrivate le rimonte più insperate tra il match d’andata e il ritorno. Uno dei ricordi più recenti va a una delle semifinali della scorsa stagione. Il Liverpool ha rimontato il 3-0, che aveva subito in trasferta contro il Barcellona, in un 4-0 a proprio vantaggio. Restando in Italia, pure la Roma è riuscita a rimontare i catalani nei quarti di Champions 2017-18, dopo aver perso con tre gol di scarto all’andata: da 4-1 in trasferta, i giallorossi, tra le mura amiche, hanno vinto 3-0 e hanno passato il turno.

Debrecen-Torino, equilibrio e duttilità: Lukic può trovare spazio da trequartista

EUROPA LEAGUE – Anche in Europa League ci sono state diverse rimonte che all’apparenza sembravano irrealizzabili. Questa volta a sorridere non è un’italiana ma il Borussia Mönchengladbach che nel 2017 ha eliminato la Fiorentina. All’andata i viola avevano vinto di misura in trasferta, nel ritorno al Franchi, dopo il doppio vantaggio dei gigliati, è arrivato il poker tedesco.

STATISTICHE – I numeri però sorridono ai granata. Una squadra che ha vinto il match d’andata per 3-0 nei preliminari di Europa League, è stata eliminata in solamente l’1.5% delle occasioni. In valori assoluti è successo in sole due occasioni su 137. Le circostanze sono tutte a favore del Torino, ma uno spiraglio per l’impensabile rimane sempre aperto. Belotti e compagni devono mantenere l’attenzione sempre alta se vogliono continuare il percorso in Europa.

24 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. courgil - 3 mesi fa

    Han dimenticato di scrivere che potrebbe anche esserci un terremoto, un invasione di cavallette, un alluvione… che articolo portasfiga

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. TOROSEMPRE - 3 mesi fa

    … Ma stiamo scherzando ? Ma a chi viene in mente di perdere tempo a scrivere certi articoli ? Mi tocco le basse parti sporgenti nel frattempo anche per voi …

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. PrivilegioGranata - 3 mesi fa

    Gli ingrigliamo un gollonzo di carambola sulla chiappa sx di Zaza e poi passiamo il tempo a fare il conto alla rovescia dei minuti che mancano al 90′.
    I cacasotto e i menagrami e i “società irresponsabile” e i trollazzi che iniziano a invadere questo sito e tutte le prefiche isteriche possono, a mio modesto parere, andare a cagare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Marchese del Grillo - 3 mesi fa

    Quanta fuffa inutile. E porta pure sfiga!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. TOROHM - 3 mesi fa

    WM li terrà in tiro e passiamo.Se poi facciamo goal prima noi allora esperimenti e prove tattiche cercando di non farsi infortunare e diventa giustamente un’allenamento.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. SubComandante - 3 mesi fa

    Cosi poi avete qualche base per celebrare il trionfo su una squadra di dilettanti. Una propaganda tale non si vede nemmeno in politica per non parlare dei piccoli Emilio fede e Sgarbi che avete nel forum. Grande cairetto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Policano - 3 mesi fa

      Sei prodi o bertinotti?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. SubComandante - 3 mesi fa

        Lascia perdere i giocatori del Toro cambia il tuo nickname in Kabasele o Carlao.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Policano - 3 mesi fa

          Renzi o zingaretti?

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. Policano - 3 mesi fa

          Sub patetico

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Torello_621 - 3 mesi fa

      Ehi nostalgico di falce e martello, dai che magari i tuoi amici regalano un altro stadio ai gobbi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. SubComandante - 3 mesi fa

        Non ci stai capendo un caxxo torello

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. maxx72 - 3 mesi fa

          Ehi SubPirlone sai che sei proprio un duro? Poi con questo tono fai proprio paura.
          .

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. unasolafede - 3 mesi fa

        Ha soltanto nostalgia di un cervello.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. scocco8_14016422 - 3 mesi fa

    Ci mancherebbe pure farsi eliminare dal Debrecen. Menagrami

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. user-14003131 - 3 mesi fa

    Ma per favore … articolo da presentare sul’ altro sito. Li raccoglierebbe un certo riscontro, indubbio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. eurotoro - 3 mesi fa

    a scanso di equivoci..una grattata collettiva e simultanea al calcio di inizio ci sta’…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Ardi - 3 mesi fa

    Mi tocco

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Toro forever - 3 mesi fa

    Potremmo schierare anche la primavera !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Mimmo75 - 3 mesi fa

    Ripeto, occhio ai meteoriti. E alle cavallette. Soprattutto le cavallette. Sono più pericolose delle zanzare che abbiamo usato al Moccagatta….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. user-13967438 - 3 mesi fa

    Il Debrecen non supererà il secondo turno dei preliminari della UEFA Europa League 2019-20 neanche schierando i menagrami e gli iettatori di tutto il mondo dalla propria.
    È una squadra grama, e punto.
    Nessun hype da remuntada è possibile.
    Invece godiamoci quell’altro paio di gol che gli griglieremo e prepariamoci per giovedì 8 agosto.
    Un sentito fanculo agli strigidi coi piedi calzati.
    Papillon

    P.s. per chi si chiede cosa sono gli strigidi e non è esperto di volatili, è la grande famiglia dei rapaci notturni, tra cui il gufo comune; quello piumato merita grande rispetto, invece quello bipede coi piedi calzati merita solo lavaggi a base di pitali stracolmi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Pistoia94 - 3 mesi fa

    articolo inutile, portasfiga e il paragone non regge: troppo dislivello tra torino e debracazzi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Pistoia94 - 3 mesi fa

    articolo inutile: portasfiga e il paragone non regge..troppo squilibrio da torino e debracazzi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. ribaldo - 3 mesi fa

    che palle! abbiamo propio bisogno di menagrami……….

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy