Toro, sui social si riparte dai pensieri positivi: “Uniti per uscire dalla crisi”

I messaggi / I pensieri positivi di Lyanco, Djidji e Ansaldi

di Alberto Giulini, @albigiulini

Ripartire dall’ottimismo per cercare di lasciarsi alle spalle la crisi. È questa la strada intrapresa dai giocatori del Toro, che hanno voluto affidare alcuni messaggi ai propri profili Instagram. 

L’ALLENAMENTO – Cristian Ansaldi, l’unico ad aver commentato sui social la sconfitta di Napoli, ha voluto lanciare un messaggio ai tifosi anche nella giornata di ieri. “Si lavora per uscire da questo momento difficile” ha scritto l’argentino, postando alcune foto dell’allenamento che ha segnato la ripresa dei lavori. All’appello dell’argentino si è aggiunto anche Lyanco. Il centrale ha infatti accompagnato una foto dell’allenamento al Filadelfia con una frase significativa: “Metti il tuo cuore, la tua mente e la tua anima anche nelle cose più piccole che fai. Questo è il segreto del successo”.

DJIDJI – Ma il messaggio più emblematico è stato quello di Djidji. “Positività, sorriso, mente e perseveranza ti permetteranno di andare avanti qualunque cosa accada. La vita è un dono” ha scritto il centrale francese, postando una foto che lo ritrae particolarmente sorridente. I messaggi d’ottimismo sembrerebbero dunque la strada scelta dalla squadra per lasciarsi alle spalle un difficile momento di crisi. Ripartendo da pensieri positivi per uscire da un momento che si sta rivelando più che negativo.

10 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. rogozin - 8 mesi fa

    Nessuno vuole andare in serie b, ma le batoste prese da Lecce e Sampdoria ( che dovevano essere alla nostra portata ), l’atteggiamento dei giocatori e l’ inqualificabile silenzio che sa di colpevole resa di Cairo, tutte queste cose non fanno ben sperare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Tifoso da Malta - 8 mesi fa

    …uniti per andare in Serie B…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Fabio19 - 8 mesi fa

    Io per primo, commetto un errore a colpevolizzare i giocatori. Non è colpa loro, infatti, se non sono dei campioni ma di chi li sceglie e per tali li paga. Chi ha avuta la fortuna di portare a casa uno stipendio giocando, non si crea molte problematiche perchè fa, o prova a fare, quello per qui è pagato, se non è all’altezza per farlo, sbaglia chi ha fatte male certe valutazioni tecniche. A questo proposito faccio questo raffronto:
    Provincia di Bergamo:Popolazione 1.114.590 -numero tifosi Atalanta – 245.000 abbonati 12.018- Presidente Antonio Percassi – circa 800 milioni di fatturato) punti 48 – gol fatti 70 – gol subiti 34.
    Provincia di Torino: Popolazione 2.259.523 – numero tifosi Torino 462.000 –
    abbonati 11.692 – Presidente Urbano Cairo al 2017, guadagno di circa 2,8 milioni di euro – punti 27 – gol fatti 28 – gol subiti 45

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. EraldoPecci - 8 mesi fa

    Ma dai! I pensieri positivi! Non l’avevo mai letta in questi ultimi mesi…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. BACIGALUPO1967 - 8 mesi fa

    Più corsa più sudore più cuore e meno tastiera grazie

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. eurotoro - 8 mesi fa

    calma concentrazione professionalità!!! Adesso correte fino a maggio..fate come Forrest Gaaamp!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. lucabenzoni7_8317634 - 8 mesi fa

    Secondo me state esagerando : non vedo nessun problema per la salvezza ……….. è chiaro che ci aspettavamo tutti molto di più quest’anno ma sono veramente successe troppe cose a partire da Luglio …….. Il punto interrogativo sarà la ovvia rivoluzione 2020 ……….. FT

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. dariog - 8 mesi fa

    pazzesco.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. ForzaToro - 8 mesi fa

    Ma davvero qualcuno pensa di andare in serie B??? Ma per favore, prossime due partite facciamo 6 punti con Edera e Millico vicino a belotti. Un po di sano ottimismo, del resto le ultime due partite non erano di certo alla nostra portata, visto che oltre alla differenza qualitativa avevamo giocatori importanti appena rientrati.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. tajarin - 8 mesi fa

    Che si giochino le partite sui social allora…. visto che nel campo non riescono bene…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy