Toro, tra lista dei 25 ed extracomunitari: il punto dopo il mercato

Toro, tra lista dei 25 ed extracomunitari: il punto dopo il mercato

Focus on / Nessuna esclusione dalle liste, due slot disponibili per acquistare extracomunitari

di Alberto Giulini, @albigiulini

Con la chiusura del calciomercato, in casa Toro l’attenzione si è spostata sulla composizione della rosa. Mazzarri potrà contare su trenta giocatori, tenendo in considerazione anche i giovani Buongiorno, De Angelis e Belkheir che alla fine non sono partiti in prestito. Nessun problema, però, per quanto riguarda la lista dei venticinque da consegnare in Lega.

VIVAIO TORO – Ogni squadra è infatti tenuta a consegnare una lista di 25 giocatori da impiegare in campionato. Di questi, 4 devono essere cresciuti nel vivaio del club e 4 in un qualsiasi vivaio italiano. Nelle lista non sono però conteggiati gli under 22, ossia i giocatori nati dopo il 1 gennaio 1997. Nel caso del Toro, i soli Parigini e Bonifazi rientrano tra i giocatori cresciuti in granata. Entrambi i giocatori sono stati infatti di proprietà del club di Cairo per un triennio consecutivo tra i 15 ed i 21 anni d’età.

VIVAIO ITALIANO – Tanti, invece, i giocatori cresciuti in vivai italiani. Da questo punto di vista, al Toro gli elementi da inserire in lista non mancano affatto. Tra coloro che hanno più di ventidue anni ci sono infatti Baselli, Belotti, De Silvestri, Izzo, Rosati, Sirigu, Verdi e Zaza. Nessun problema, dunque, per la lista dei venticinque. Pur avendo in rosa trenta giocatori (considerando anche alcuni giovani che non hanno trovato squadra) il Toro non dovrà infatti escludere nessuno.

GLI EXTRACOMUNITARI – Uno sguardo anche agli extracomunitari. Il regolamento limita infatti il tesseramento di questi giocatori se acquistati dall’estero. Il Toro in questa sessione di calciomercato ha svincolato Ichazo e Carlao, oltre ad aver definitivamente venduto Ljajic al Besiktas. In questo modo i granata hanno a disposizione entrambi gli slot per acquistare due extracomunitari dall’estero. Slot che non sono stati toccati da Samir Ujkani, in possesso di passaporto belga e dunque comunitario. E così, i due posti disponibili, potrebbero eventualmente essere colmati nel mercato di gennaio

DI SEGUITO LA ROSA DEL TORO

AINA Ola
ANSALDI Cristian
BASELLI Daniele
BELKHEIR Mohamed
BELOTTI Andrea
BERENGUER Alejandro
BONIFAZI Kevin
BREMER Gleison
BUONGIORNO Alessandro
DE ANGELIS Nicolò
DE SILVESTRI Lorenzo
DJIDJI Koffi
EDERA Simone
FALQUE Iago
IZZO Armando
LAXALT Diego
LUKIC Sasa
LYANCO
MEITE Soualiho
MILLICO Vincenzo
NKOULOU Nicolas
PARIGINI Vittorio
RAUTI Nicola
RINCON Tomas
ROSATI Antonio
SINGO Wilfried
SIRIGU Salvatore
UJKANI Samir
VERDI Simone
ZAZA Simone

UNDER 22: Bremer, Belkheir, Buongiorno, De Angelis, Edera, Lyanco, Millico, Rauti, Singo.

VIVAIO TORO: Parigini, Bonifazi.

VIVAIO ITALIANO: Baselli, Belotti, De Silvestri, Izzo, Rosati, Sirigu, Verdi, Zaza.

9 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. verarob_701 - 2 settimane fa

    Forse se Edera si fosse operato a fine stagione, invece che farsi le vacanze e poi a inizio ritiro operarsi, ad oggi avrebbe trovato una sistemazione…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. iugen - 2 settimane fa

    Fa piacere vedere tanti giovani in squadra, purtroppo però la maggior parte non vedrà il campo praticamente mai quest’anno. Forse De Angelis potrà trovare un po’di spazio, visto che abbiamo solo quattro centrocampisti, per gli altri la vedo dura, era meglio darne qualcuno in prestito. Grosso errore della dirigenza.
    In difesa abbiamo otto centrali, se rientra N’Koulou faranno fatica a trovare spazio DjiDji e Bremer, figuriamoci Singo e Buongiorno.
    In attacco stesso discorso: uno tra Parigini e Millico troverà qualche minuto come quarto esterno, dietro a Verdi e i due spagnoli, l’altro ahimè farà la muffa in panchina; Edera andrà in prestito a Gennaio, una volta guarito; Rauti e Velleità sinceramente non vedo proprio come possano trovare spazio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. lucapecc_908 - 2 settimane fa

    Ma Buongiorno è stato titolare in B, ha già debuttato nel Toro in A con infortunio, ha fatto il Mondiale Under 19 e non trova una squadra? Ormai non ci capisco più niente…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Rimbaud - 2 settimane fa

    Ps in lista manca zaccagno sebbene sia infortunato è rimasto al toro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Rimbaud - 2 settimane fa

    Ci sono diversi ragazzi che non hanno trovato sistemazioni, tra questi Buongiorno, miglior difensore della primavera e già autore di una buonissima stagione in B al carpi da titolare, Rauti e Millico che tutti conosciamo, De Angelis,ottimo centrocampista, Singo che ha anche già esordito e che sembra avere buona fisicità oltre ai più anziani Edera e Parigini.
    Io spero che a questi ultimi due venga dato più spazio (anche se Edera è ancora infortunato e Parigini è appena rientrato), Singo sicuramente meglio che resti qua per procedere con l’ambientamento essendo straniero. Per gli altri ragazzi spero che il fatto di restare sia stato concordato col mister. Ho visto tanti troppi ragazzi di talento perdersi e fare fatica in serie A e B perchè sovrastati fisicamente. 6 mesi con la prima squadra possono essere utili se impiegati bene, per imparare da chi ha più esperienza e per mettere su massa muscolare, tutte cose che potranno mettere a frutto da gennaio in avanti per giocarsi le proprie carte magari in serie B facendo la differenza

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Madama_granata - 2 settimane fa

    Ciò che mi fa un ENORME piacere è constatare che, indipendente dagli under oppure over 22, in squadra, provenienti dal nostro vivaio, ci sono:
    – Belkheir
    – Bonifazi
    – Buongiorno
    – De Angelis
    – Edera
    – Millico
    – Parigini
    – Rauti
    – Singo
    – Verdi
    10, ripeto 10 ragazzi che sono transitati, o sono maturati e cresciuti, nel nostro vivaio!
    10 tra ex-Primavera, e giocatori che della nostra Primavera fanno ancora parte!!
    CHE SUDISFASSIUN!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. anpav - 2 settimane fa

      Belkheir è stato ceduto
      verdi non è del vivaio granata ma milanista

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Madama_granata - 2 settimane fa

        Anche io credevo Belkheir altrove, ma qui è stato inserito nell lista: si vede che,all’ultimo, è saltata l’operazione.
        Per Verdi, al Toro già nel 2011, è vero: proveniente dal vivaio Milan.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Rimbaud - 2 settimane fa

      Tra parentesi non credo sia un caso che siano rimasti i migliori, ovvero chi ha davvero la possibilità di far parte di questa squadra. Per questo spero che dietro la loro permanenza ci si una precisa scelta societaria, probabilmente mazzarri lì ha voluti trattenere 6 mesi per farli crescere, perché sarebbe assurdo e poco credibile sia una ‘dimenticanza’, specialmente per lui che è un cultore della rosa corta

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy