Toro News
I migliori video scelti dal nostro canale

IL TEMA

Toro, tra una sosta e l’altra il “trittico ligure” per incassare punti e fiducia

TURIN, ITALY - SEPTEMBER 23: Marko Pjaca of Torino FC celebrates an opening goal with his team mates during the Serie A match between Torino FC v SS Lazio at Stadio Olimpico di Torino on September 23, 2021 in Turin, Italy. (Photo by Marco Rosi - SS Lazio/Getty Images)

Partenza in salita: si riparte e in dieci giorni ci sono le trasferte contro Napoli e Milan, intervallate dalla sfida al Genoa

Alberto Giulini

Ripartirà da Napoli per chiudersi a La Spezia il ciclo di cinque partite che attenderà il Toro tra la sosta di ottobre e quella di novembre. Un mese intenso per i granata, chiamati prima di tutto a fare punti per confermare anche in classifica i passi avanti che la squadra di Juric ha mostrato in avvio di stagione. Nel giro di un mese, fino alla successiva sosta del 14 novembre, il Toro dovrà fare i conti con Napoli, Genoa, Milan, Sampdoria e Spezia.

LE GRANDI - Spiccano ovviamente le trasferte decisamente ostiche sui campi di Napoli e Milan. Nel giro di dieci giorni i granata dovranno fare visita alla squadra attualmente capolista ed ancora a punteggio pieno e ai rossoneri lanciatissimi in zona Champions. Due prove che serviranno a misurare gli ulteriori passi in avanti che il Toro avrà saputo compiere. Gli uomini di Juric dovranno fare i conti con le due squadre più in forma del campionato e per uscirne imbattuti dovranno continuare sulla strada intrapresa nelle prime giornate ma evitando qualsiasi genere di calo o disattenzione, che rischierebbe di costare carissima.

 TURIN, ITALY - SEPTEMBER 23: Vedat Muriqi of SS Lazio compete for the ball with Koffi Djidji of Torino FC during the Serie A match between Torino FC v SS Lazio at Stadio Olimpico di Torino on September 23, 2021 in Turin, Italy. (Photo by Marco Rosi - SS Lazio/Getty Images)

I PUNTI - Sarà poi fondamentale non sbagliare il trittico tutto ligure contro Genoa, Sampdoria e Spezia: dalle sfide casalinghe con le genovesi e dalla trasferta contro gli spezzini dovranno necessariamente arrivare diversi punti. E sarà soprattutto qui che si misurerà l'effettiva crescita del Toro, che finora ha mostrato notevoli passi avanti rispetto alle ultime due stagioni ma ha raccolto meno di quanto avrebbe meritato. E così l'appuntamento con tre squadre sulla carta all'altezza dei granata non andrà sbagliato: vincere permetterebbe di acquisire ulteriore fiducia e mantenersi lontani dalle zone calde della classifica.

DI SEGUITO IL CALENDARIO FINO ALLA SOSTA DI NOVEMBRE

  • Napoli-Torino (domenica 17 ottobre, ore 18.00)
  • Torino-Genoa (venerdì 22 ottobre, ore 18.30)
  • Milan-Torino (martedì 26 ottobre, ore 20.45)
  • Torino-Sampdoria (sabato 30 ottobre, ore 20.45)
  • Spezia-Torino (sabato 06 novembre, ore 15.00)