Toro, Ventura ha due soluzioni in difesa

Toro, Ventura ha due soluzioni in difesa

Verso Genoa – Torino / Modulo speculare a Gasperini o difesa a 4? Il tecnico granata scioglierà tra oggi e domani gli ultimi dubbi

di Diego Fornero, @diegofornero

Ancora qualche nodo da sciogliere per il tecnico granata Giampiero Ventura, che oggi partirà con la squadra per Genoa senza rilasciare conferenza stampa.

SPECCHIO O NON SPECCHIO? – Di fronte al 3-4-3 di Gian Piero Gasperini il Torino dovrà scegliere se replicare con un modulo perfettamente speculare, eccezion fatta per la posizione di El Kaddouri trequartista (il Genoa, invece, avrà un tridente vero e proprio con Kucka, Gilardino e Santana), oppure se proporre una variante tattica, già studiata in allenamento durante la settimana in Sisport.

A 3 O A 4? – Sicuri del loro posto nella retroguardia sono capitan Kamil Glikl, accanto ad Emiliano Moretti e Cesare Bovo. Ciò che resta da decidere è se i due ex genoani agiranno stretti accanto al polacco, con Darmian e Pasquale larghi in fascia (D’Ambrosio è squalificato), oppure se arretreranno in una linea difensiva a quattro che vedrebbe Moretti fungere, all’occasione, da terzino sinistro, con Bovo centrale accanto a Glik e Darmian guardingamente arretrato alla classica posizione di terzino destro.

DA QUI DIPENDE IL CENTROCAMPO – Dalle scelte di Ventura nel pacchetto arretrato dipenderà, ovviamente, il centrocampo: in caso di 4-3-3 il Marinaio potrebbe riproporre Farnerud supportato da Basha e Vives, mentre nel 3-4-3 salirebbero le quotazioni del duo Gazzi – Brighi, più muscolare, dirottato a disturbare la manovra del “faro” rossoblu Matuzalem. Davanti, ovviamente, dopo la grande prova col Catania e, più in generale, considerando il buon rendimento offerto nelle ultime gare, sarà difficile rinunciare al “falso tridente” El Kaddouri – Immobile – Cerci, con il belga-marocchino leggermente arretrato a supporto dei compagni.
Larrondo non ce l’ha fatta a recuperare e resterà a casa a guardare i compagni dalla televisione, mentre Barreto e Meggiorini potrebbero essere buttati nella mischia nella ripresa, anche se, anche in questo caso, non si può escludere ciecamente qualche sorpresa da parte del tecnico granata.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy