Quale futuro per Zaza al Torino? Da Mazzarri un segnale evidentissimo

Quale futuro per Zaza al Torino? Da Mazzarri un segnale evidentissimo

Focus on / L’esclusione dell’attaccante con il Genoa, un messaggio chiaro del tecnico toscano

di Andrea Calderoni

Marassi spacca in due il rapporto tra il Torino e Simone Zaza. Si dovrà ragionare su un prima e un dopo la sfida con il Genoa. La decisione di Walter Mazzarri di non inserirlo nemmeno a partita in corso pur nonostante l’assenza di Andrea Belotti ha parecchi significati. Il più emblematico si può sintetizzare con la parola “spaccatura” tra l’allenatore e l’attaccante. Non soltanto, infatti, Mazzarri non ha scelto Zaza dal 1’, preferendo un modulo inedito senza una vera e propria punta, ma ha anche pescato dalla panchina un Simone diverso da lui, ovvero Edera (poi espulso). Due indizi forti fanno una prova incontrovertibile: in settimana o addirittura ieri al “Ferraris” qualcosa tra Mazzarri e Zaza è successo.

DICHIARAZIONI CHIARE – Il messaggio lanciato da Mazzarri in conferenza stampa circa l’esclusione per l’intero arco della gara di Zaza. “Visto il momento della squadra ho fatto questa scelta. Non siamo partiti come l’anno scorso, quando si fece molto meglio. In questi casi l’allenatore deve fare delle scelte forti, chi si allena meglio e chi è più utile alla squadra gioca. Bisogna ritornare a essere umili, queste sono le fondamenta per mettere in difficoltà tutti”. Parole che sicuramente saranno risuonate nelle orecchie di Zaza. Dichiarazioni che, comunque, sono un passaggio della palla allo stesso attaccante: ora starà a lui decidere se reagire nel modo giusto. Solo così potrà ritrovare un posto nelle idee di Mazzarri e garantirsi un posto da gennaio in poi sotto la Mole.

FUTURO – Sicuramente ad oggi il futuro di Zaza al Torino è un enorme punto interrogativo. Come detto, toccherà a lui dimostrare di volere qualcosa di diverso, ma bisognerà capire se vorrà farlo e se sarà capace psicologicamente di reagire. L’inizio di stagione, va detto, appariva incoraggiante. Le prestazioni nelle qualificazioni di Europa League erano state promettenti, sicuramente per le giocate e i gol, ma soprattutto per l’atteggiamento. Poi, dopo la prima giornata di campionato i primi problemi fisici: ginocchio a settembre, affaticamento muscolare ad ottobre e distorsione alla caviglia a novembre. Oltre a questo, alcune prestazioni scialbe, l’ultima contro l’Inter. Con il Genoa la prima partita non disputata da disponibile con la gravante dell’assenza di Belotti. Le motivazioni sono state spiegate, le prossime settimane saranno decisive e definiranno come e dove proseguirà la stagione il classe 1991 di Policoro.

60 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. gianTORO - 1 settimana fa

    penso proprio che l’anno prossimo si dovrà rifondare la suqadra perchè con questi risultati…secondo voi Belotti, Sirigu e Izzo…giusto per citare solo i tre nazionali (N’koulou è già come venduto) …vorranno rimanere? le offerte nn gli mancheranno di certo e allora ciau bale.
    che palle, che amarezza, che barba che noia
    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Quello che il Toro è il Fila, i Balon boys, il Grande Turin e Meroni - 2 settimane fa

    Se Zaza va via affinché Mi11ico abbia più spazio che vada

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. alexku65 - 2 settimane fa

    Siamo in mano ad un incapace che però sta attuando come da suo potere delle scelte. Da Zaza (che non credo rimpiangeremo anche se reto convinto che con un allenatore diverso possa rendere diversamente ) a Ljacic a Falque ai ragazzi della Primavera … quante scelte gli verranno ancora consentite ? Io credo che stia aprendo un ciclo involutivo e distruttivo di quel poco di buono che era stato fatto. Il primo a dover essere messo da parte è lui

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. michelebrillada@gmail.com - 2 settimane fa

    deve andare via mazzarri e portarsi via zaza cosi finalmente vedreno giocare a calcio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. leggendagranata - 2 settimane fa

    Sono d’ accordo con dennislaw, ma Zaza è vittima di granitici pregiudizi da parte di una parte consistente della tifoseria (accusato di essere un “gobbo”, la stessa accusa idiota che ci ha fatto perdere un certo Gasperini) e dell’ allenatore. Quando arrivarono Zaza e Soriano, Mazzarri mise le mani avanti: erano in ritardo di preparazione (come se i due signori club esteri da cui provenivano non avessero fatto la preparazione pre campionato); bisognava vedere come inserirli nei suoi schemi. Tradotto, non so cosa farmene. In molti scrivemmo che non si capiva come mai al Torino chi faceva la campagna acquisti non si metteva d’ accordo con l’ allenatore e come mai l’ allenatore, per un’ imputatura, svalutava un consistente investimento del club per cui lavorava (lo stava facendo anche con Verdi e Laxalt, vedremo) Questa è la storia, Zaza (per carità uno che non suscita certo simpatia, ma era anche così per Ljajic, che ha lasciato un vuoto grande a centrocampo) non ha mai polemizzato e all’ inizio della stagione ha dato segnali confortanti di intesa conm Belotti (ha segnato 5 gol fra Coppe e Campionato, chi ha fatto meglio al di là Belotti?). Si vedeva che una coppia così fisicamente potente creava grattacapi alle difese avversarie, che Belotti se ne giovava perchè non era più l’ unico terminale offesnivo in mezzo a un nugolo di avversari. Ma Mazzarri non ha voluto amettere di essersi sbagliato e cos, dopo la buona prestazione nella vittoriosa partita col Milan, ha sentenziato: “I due si cercano troppo e gliel’ho detto” (testuale). Insomma niente da fare, anche se sono riprese le gravi difficoltà del Toro a creare occasioni da gol e ad andare a rete. Chi si accontenta di prestazioni ocme quelle indecorose di ieri, si shcieri pure a fianco del nostro ostinato tecnico. Io lo invito a cambiare registro e adottare il modulo a due punte di ruolo e invito la società a pensare molto, ma molto bene, prima di rinnovargli il contratto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. suoladicane - 1 settimana fa

      testadighisa è un ubriacone di se stesso!!! è talmentE preso dalla propria follia autocelebrativa che gioca con una punta sola in casa con il Lecce, e con il Gallo indisponibile non fa giocare l’unica punta che ha, roba da matti!
      sei contro il giocatore, mettilo in tribuna coma hai fatto con altri
      MAZZARRI VATTENE

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. user-14287754 - 2 settimane fa

    scambio con immobile tanto non segna tanto hahahaha

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. dennislaw - 2 settimane fa

    l’anno scorso con Allegri Dybala faceva più panchina che campo e quando entrava non convinceva…la Juve voleva cederlo con Higuain e Cuadrado…Ci sono giocatori che devono sentire la fiducia dell’allenatore, coppie di attacco che devono giocare con continuità. Se li metti 15′ a partita , quando entrano è peggio, cercano di strafare e sbagliano. Continuo a pensare che la migliore coppia di attacco del Toro odierno sia Zaza Belotti , di Millico non so , magari è un fenomeno magari no…il problema non è Zaza è l’allenatore, ma forse c’è qualcuno che preferisce giocare con la coppia Verdi Berenguer! Abbiano anche vinto…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. altoro - 2 settimane fa

    Il bilancio della stagione scorsa e quasi mezza di quella in corso in maglia granata di Simone Zaza è oggettivamente negativo.
    L’attaccante materano è costato circa 15 milioni alla Società granata che gli riconosce il folle ingaggio stagionale di un milione e mezzo netto.
    Ad inizio stagione egli sembrava offrire segnali di maggiore determinazione per cui l’intero ambiente granata gli restituiva fiducia e aspettative.
    A Genova si è verificata l’ennesima esclusione dalla formazione titolare, operata da Mazzarri, sebbene il “Gallo” Belotti fosse indisponibile, certifica in modo oggettivo che il rendimento di Zaza è valutato assolutamente scadente in rapporto all’esorbitante contributo economico che la Società gli accredita puntualmente sul conto bancario.
    A questo punto per l’amministrazione contabile del TORINO F.c. risulta assolutamente auspicabile trovare una Società acquirente di Zaza durante la prossima sessione invernale di mercato.
    Personalmente condivido pienamente i post di altri fratelli granata.
    Quindi cito la frase classica : Simone Zaza, GAME OVER !
    Personalmente sono convinto che il giovane Millico è in grado di offrire prestazioni assolutamente migliori, sotto l’aspetto sia tecnico sia agonistico, in quanto egli scalpita dalla voglia di giocare, naturalmente quale opzione alternativa nell’eventualità di indisposizione del “Gallo” Belotti, come accaduto ieri pomeriggio a Genova. Alè TORO !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Bischero - 2 settimane fa

      Zaza é una prima punta. Millico una seconda/esterno. Al massimo si può parlare di rauti. Ma credo che si debba intervenire sul mercato.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Simone - 2 settimane fa

        Berenguer è una prima punta? xké ieri mi sembrava fosse stato schierato a fare un ruolo che non gli appartiene.
        Qualche settimana fa Ansaldi fu schierato trequartista ruolo che mai aveva ricoperto in carriera

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Bischero - 2 settimane fa

          Certo che no. Infatti la cosa non mi é piaciuta. Non tanto per preconcetto ma perché ritengo che giocare come fatto sabato non sia impossibile ma ci vada allenamento e affinità nei movimenti. Giocare con lukic punta che rientra a prendere palla e verdi e Berenguer che tagliano non si inventa in 2 o 3 allenamenti.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. Bischero - 2 settimane fa

          Riguardo ad ansaldi invece é una tua opinione. Anche con Gasperini aveva fatto gare da alto a sinistra. La gara di cui tu parli fu sostituito perché giocava non nella posizione richiesta. Se non sbaglio con il Cagliari gioco ancora da mezzala e fece bene. Se devo scegliere uno nel 3/5/2 o 3/5/1/1 da far giocare sul centrosinistra scelgo ansaldi tutta la vita fra lui baselli meité e lukic perché per me é l unico che ha il passo I piedi il tiro e la visione di gioco che serve in quella zona di campo.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. uiltucs.pesar_12159015 - 2 settimane fa

      Altoro, infatti ieri ha schierato Berenguer, altro che Millico. Mazzarri è talmente ostinato (limitato?) che sei gli stai sulle balle, non giochi… Zaza cosa deve fare di più? Qualcun altro, al suo posto, avrebbe già chiesto la cessione: lui è rimasto lì cercando di convincere un allenatore che si inventerebbe qualsiasi cosa pur di non farlo giocare. E il problema assurdo che in coppia con Belotti, anche il Gallo ci guadagna: solo Mazzarri non vede queste cose, quindi direi “Mazzarri GAME OVER” altro che Zaza!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. dennislaw - 2 settimane fa

    Zaza è l’ennesima tragicommedia di una società sgangherata e di un allenatore sbagliato. Non commento le sciocchezze dei tifosi più ottusi. Continuo a pensare che sia un buon attaccante ,soprattutto al nostro livello, e le partite di inizio stagione facevano ben sperare nella coppia con Belotti. benissimo i due con il MIlan..ma Mazzarri l’ha smontata…chissà perchè, Lui non lo voleva , forse per cattiva coscienza , perchè l’avrebbe costretto a giocare con due punte vere, Invece niente e goal con il contagocce. Invece di valorizzare i giocatori che ha il mister li svaluta in nome di un gioco fatto con i fanti e non con la cavalleria. Discorso che vale anche per Ljajic. Spero che vada via Mazzarri e non Zaza, ma so che non sarà così. Ho visto Juve Sassolo…De Zerbi subito! Se avessimo un presidente che mastica calcio lo opzionerebbe immediatamente…purtroppo più che tirchio è incompetente

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. user-14531101 - 2 settimane fa

      Concordo in pieno.
      Ottimo commento

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Bischero - 2 settimane fa

      Ma quando mai in 2 anni hanno giocato bene assieme?mai…se fare 2 scambi in una gara(quella con il Milan di cui parlo) é avere intesa siamo lontani dalla realtà. Poi se vogliamo contare le qualificazioni all Europa league é un altro discorso. Zaza é la riserva di Belotti. Quello é il suo posto. Non con Belotti. E se non gioca neanche quando manca il gallo dovrebbe farsi un esamino di coscienza.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Simone - 2 settimane fa

      Neanche la nazionale gioca con 2 attaccanti dalle caratteristiche del Gallo o di Immobile.
      In Europa non mi sembra ci sia alcuna squadra significativa che gioca contemporaneamente con 2 punte con quelle caratteristiche.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. chatamula203_12178705 - 1 settimana fa

        L’Inter per esempio gioca con due punte di quel tipo. Dipende ovviamente dal modulo perché Zaza e Belotti è ovvio che nel 4-3-3 non possono fare le ali. E quasi tutti giocano col 4-3-3.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Ardi - 2 settimane fa

      De zerbi darebbe sicuramente un senso alla squadra, pur mancando il centrocampo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    5. DossenaBonessoTorrisi - 2 settimane fa

      Più incompetente che tirchio.
      Gasperini all’epoca percepiva 700.000 Euro e prese Mihailovic a 1,5 milioni, ora paga Testadighisa 2 milioni.
      Vende Liaijc a 8 milioni e prende Verdi a 25.
      Non spende 12 Milioni per tenere Immobile e poi compra Niang per 16.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. FVCG69 - 2 settimane fa

    zaza game over

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Simone - 2 settimane fa

    Speriamo possibilmente il più lontano da TO.
    Se poi si portasse con se anche Meite e Superciuk potrei avere un orgasmo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. rampanti-vatta - 2 settimane fa

    Il futuro è andare in doppia cifra. Forza Toro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Daniele abbiamo perso l'anima - 2 settimane fa

      Temo, troppo Barbera oggi …. 🙂

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. rampanti-vatta - 2 settimane fa

        È così tutti i giorni…hahahaha

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Daniele abbiamo perso l'anima - 2 settimane fa

      Mi ricorda quello striscione in Maratona di qualche anno fa …
      “Meno male che sono ubriaco “. 🙂

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Simone - 2 settimane fa

        😀

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. iugen - 2 settimane fa

    Zaza è l’ennesima prova che in questa società non si è capaci di fare un mercato decente: Niang, Zaza, Verdi… uno più inutile dell’altro, valanghe di milioni buttati. Prima era Cairo Braccino che non spendeva una lira, ora che li spende li butta nel cesso, fa incazzare ancora di più! Basterebbe circondarsi di persone competenti e si risparmierebbero un sacco di soldi: un buon dirigente costa sicuramente meno dei tre pacchi sopracitati, non capisco proprio come mai Cairo, che come uomo d’affari non mi sembra uno stupido, non ci arrivi, in fondo i soldi che butta nel cesso sono i suoi!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Max63 - 2 settimane fa

      Dissento su Verdi. Anche ieri ha dato dimostrazione di crescita fisica, soprattutto, dal punto di vista tecnico ha due ottimi piedi, a breve darà il contributo di cui è capace.
      Sugli altri due purtroppo hai ragione seppur all’inizio la pensavo diversamente.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. SIMOLINCE - 2 settimane fa

        In tutte le altre squadre i calciatori cominciano a dimostrare il valore dopo poche settimane di allenamento. Tra un po inizia il ritorno.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Simone - 2 settimane fa

          L’anno scorso Superciuk ancora giustificava Zaza alla 18esima giornata xké era arrivato gli ultimi gg di mercato

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. iugen - 2 settimane fa

        Più che il valore assoluto dei giocatori, ne critico l’utilità. Lasciamo stare Niang, il cui difetto principale era l’atteggiamento indolente, ma Zaza e Verdi non erano quello che ci serviva, non a quel prezzo: Zaza è una prima punta che si pesta troppo i piedi con Belotti e lo costringe a stare un po’ troppo lontano dall’area, Verdi sarebbe servito solo in caso di 343, ancora mai visto, perché se hai già Zaza, Falque e Berenguer come spalla di Belotti, un altro non serviva. Era molto meglio prendere un centrocampista offensivo, noi giochiamo con Lukic trequartista, che non ha mai fatto un dribbling o un assist in vita sua, ma ci rendiamo conto? Un Krunic qualsiasi sarebbe stato molto più utile, sia quest’anno che l’anno scorso

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Simone - 2 settimane fa

          E pensare che per Sartori Lukic è una mezzapunta

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. CUORE GRANATA 44 - 2 settimane fa

      Caro iugen solo una precisazione:i soldi buttati da Cairo non provengono dalle sue tasche bensì dai diritti tv,sponsor e quantaltro(in passato plusvalenze)Il giorno in cui,per ipotesi,dovesse paventare il rischio di mettere un cent di tasca propria “toglierà il disturbo!”Cordialmente e FVCG!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. iugen - 2 settimane fa

        Beh, se non li avesse spesi sarebbero comunque entrati nelle sue tasche, di certo non nelle mie o nelle tue

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. CUORE GRANATA 44 - 2 settimane fa

          Scusa la mia pedanteria ma ritengo che all’epoca Cairo abbia acquisito (a costo zero) la Società per trarne vantaggi e visibilità che non avrebbe avuto da pressochè sconosciuto editore.Mi sembra quindi che non intascare bensì utilizzare i proventi esterni derivanti dall’attività sportiva del Torino fc sia stato il minimo sindacale,altrimenti.. Cairo,e di questo gli và dato atto,è abilissimo nel fare girare e rendere i danè di terzi investitori ed è quanto avviene(magari in via non diretta ma correlata)con il Toro.Buon proseguimento.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. iugen - 2 settimane fa

            Capisco ciò che dici e concordo più o meno su tutto. Il punto che volevo sottolineare è che alla fine spendere i soldi bene invece che a caso nell’ultimo giorno di mercato converrebbe anche a lui, oltre che a noi

            Mi piace Non mi piace
    3. Ardi - 2 settimane fa

      È tutto calcolato da cairo per farci rimanere nell’anonimato. Anche i soldi per verdi sono stati probabile un favore e ne avrà ritorno con gli interessi

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. altoro - 2 settimane fa

      Niang e Zaza hanno ampiamente dimostrato di essere stati due clamorosi flop di mercato che documentano l’ incompetenza tecnica del patron Cairo, il quale tuttavia, in verità a parziale sua giustificazione nel primo caso ha agito su specifica indicazione dell’ex tecnico serbo Mihajlovich.
      Personalmente io pure dissento sulla tua opinione su Verdi.
      Dopo una lunga ed estenuante trattativa la Società ha definito il suo acquisto soltanto durante le ultime ore della sessione estiva di mercato.
      Per questo motivo egli si è aggregato al gruppo soltanto a metà Agosto e quindi in ritardo nella preparazione. E’ vero, il suo ambientamento è durato più del previsto ma la tecnica individuale del ragazzo di Broni è di primissima qualità.
      Ieri pomeriggio a Genova Verdi ha offerto un ottima prestazione e auspico che prossimamente possa dare continuità al suo rendimento in funzione dell’esclusivo bene del nostro amato TORO.
      Forza Simone Verdi ! Alè TORO !

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    5. michelebrillada@gmail.com - 2 settimane fa

      gia è verissimo ma le persone competenti poi bisogna pagarle e magari costano tanto e qualche volta non dicono sempre signorsì come è successo forse a petrachi che bene o male di soldi a cairo ne ha fatti guadagnare parecchi ma che poi magari a un certo punto si è stufato di dire sempre si e di fare un mercato senza soldi per poi arrivare all’ultimo giorno quando arriva napoleone e acquista verdi o niang o zaza

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. iugen - 2 settimane fa

        Per quanto tu possa pagare una figura dirigenziale non costerà mai 15 o 25 milioni, ma probabilmente neanche i due milioni che costa Mazzarri, e te ne fa risparmiare un sacco. Immagina che i 15 milioni invece che per Zaza fossero stati spesi per un giocatore bravo e utile alla causa, noi avremmo fatto più punti a magari il giocatore ora di milioni ne valeva 30, invece che 6 o 7 (direi può essere una valutazione onesta per Zaza). Il bilancio fa +23 milioni. Nessun dirigente costa 23 milioni

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Il_Principe_della_Zolla - 2 settimane fa

    Mazzarri e Zaza: pié un per bati l’aut.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. granatadellabassa - 2 settimane fa

    A questo punto credo che Zaza sia sul mercato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. fedeltoro49 - 2 settimane fa

      Quello delle figurine?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Ardi - 2 settimane fa

      Immagino la coda per prendere zaza a 15 milioni

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Simone - 2 settimane fa

        Pure x Niang non c’era nessuno

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Paul67 - 2 settimane fa

    La scelta del mister è la prova del 9 che Zaza nn l’aveva scelto lui, 15 milioni che potevano essere investiti meglio ma alla cairesefc succede questo ed altro. Cairo GAME OVER.
    La squadra dev’essere sostenuta, la contestazione, finora sono più lamentele che altro, deve continuare nei confronti di Cairo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Bucci-ole-ole - 2 settimane fa

    Mi spiace, quando e’ arrivato ero pronto ad applaudirlo nonostante il passato nelle merde, vero e’ che non ha giocato tantissimo ma abbastanza da poter dire che, a sto prezzo, si trova di molto meglio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. GlennGould - 2 settimane fa

    Nella classifica dei calciatori dalla carriera/guadagni incomprensibili, c’è al primo posto Balotelli. Ovvio.
    Al secondo posto io collocherei Zaza.
    Sono situazioni inspiegabili, ma tant’è.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. jimmy - 2 settimane fa

    Zaza è GAME OVER anche per te!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. Daniele abbiamo perso l'anima - 2 settimane fa

    Se accantona Zaza (e magari pian piano inserisce Millico ) Mazzarri finalmente ci ricorderà di nuovo di essere un allenatore di serie A.
    E del Toro.

    Su questo non lo criticherei proprio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. GlennGould - 2 settimane fa

      Ciao Daniele. Se Millico non gioca mai, magari ci sono delle ragioni.
      E le ragioni, sempre magari, a volte non riguardano il solo aspetto tecnico.
      Può anche essere,no?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Daniele abbiamo perso l'anima - 2 settimane fa

      Buon giorno Glenn,
      Beh. Se è come dici tu, allora Mazzarri si trova in una situazione difficile, e noi pure di conseguenza…
      Potresti avere ragione. Ma hai visto in questo anno e mezzo Zaza, no ? Di occasioni ne ha avute e in campionato ne avrà giocate bene due, non di più.
      E il suo atteggiamento non mi è mai piaciuto. Su Millico ho avuto anche io qualche dubbio sul carattere quando tentó il cucchiaio in Primavera, ma riuscirei a tollerare meglio le cazzate di un nostro canterano rispetto a quelle di un giocatore maturo con passato gobbo come Zaza…
      mia debolezza.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. GlennGould - 2 settimane fa

        Guarda, anche io.
        In oltre sono d’accordissimo su Zaza, d’altronde come non esserlo.
        Magari a gennaio la situazione si assesta e Millico, ammesso che rimanga, verrà preso maggiormente in considerazione.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Daniele abbiamo perso l'anima - 2 settimane fa

      Glenn. Purtroppo penso sarà più facile a gennaio dare in prestito Millico che vendere Zaza. Secondo me se ne parlerà a giugno, ormai , per Zaza.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. mirafiori64 - 2 settimane fa

    su questo argomento sono con mazzarri, zaza di opportunitò ne ha avute tantissime, non ha mai convinto appieno. Lo scambierei volentieri con pavoletti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. Ciccio Graziani - 2 settimane fa

    Zaza ha fatto molto poco in queste 2 stagioni, pochi gol e non corre.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. Bischero - 2 settimane fa

    Ma come si può parlare di programmazione tecnica quando il tuo Ds é un giornalaio?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. MAZZOLAFOREVER - 2 settimane fa

    Cairo Vattene! 40 milioni spesi per due pacchi come VERDI e ZAZA, 1 derby vinto in 15 anni, sempre presi allenatori mediocri(Mazzarri e Ventura), preso direttore sportivo che non esiste, fatto 3 acquisiti tutti e 3 panchinari e nessuno di livello.
    Ti devi vergognare!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy