Varese-Torino 3-0

45’+4 Finisce la partita. Fatale ai granata la legge del “Franco Ossola” di Varese che oltre a mantenere l’imbattibilità interna, fa proseguire la striscia negativa del Toro: qui non si vince da 25 anni.

Annunciati ben 4′ di recupero: erano troppi i 2′ del primo tempo, sono eccessivi anche quelli della ripresa, considerando non solo il risultato ma anche l’agonismo, pari a zero, dei giocatori in campo.

45′ Ultimi sussulti…

di Redazione Toro News

45’+4 Finisce la partita. Fatale ai granata la legge del “Franco Ossola” di Varese che oltre a mantenere l’imbattibilità interna, fa proseguire la striscia negativa del Toro: qui non si vince da 25 anni.

Annunciati ben 4′ di recupero: erano troppi i 2′ del primo tempo, sono eccessivi anche quelli della ripresa, considerando non solo il risultato ma anche l’agonismo, pari a zero, dei giocatori in campo.

45′ Ultimi sussulti del Toro: corner di Budel e mischia in area allontanata da Zappino.

Dal settore ospiti si alzano alcuni cori contro la presidenza e si nota uno striscione di minaccia in caso di cessione di Ogbonna.

36′ I numeri della sfida stanno trasformando la sconfitta in disfatta: oltre ai tre gol De Vezze si guadagna il secondo giallo per un fallo di frustrazione su Zecchin, guadagnandosi anzitempo la doccia e privando i granata non solo di un uomo, ma dell’unico giocatore che ancora ci credeva giocando e lottando tutto campo.

34′ Torino sbilanciato e TRIS del Varese: ennesimo contropiede, stavolta sulla corsia destra, di Zecchin, palla in mezzo per Concas – all’esordio in maglia biancorossa essendo arrivato in settimana dalla Ternana – e nulla da fare per Bassi e De Vezze, che nel frattempo s’era fatto metà campo di corsa nel tentativo di recuperare. 3-0.

33′ Miracolo di Bassi: contropiede di Carrozza che si presenta in solitaria davanti al portiere granata, che abilmente lo ipnotizza deviando in angolo

31′ Stavolta è il turno di Gasbarroni: dal limite dell’area, posizione centrale, tiro sbilenco molto alla destra del palo di Zappino. La nota positiva è che il Torino continua comunque a provarci e quindi in fondo i giocatori in campo ci credono ancora.

29′ Ci prova Garofalo dalla distanza, tiro altissimo.

Doppio cambio per Lerda: la panchina gli concedeva poca libertà di manovra ed il tecnico inserisce anche Budel, all’esordio in granata, e Gasbarroni, al posti di De Feudis e Lazarevic.

21′ Toro vicino al gol: Pellicori spizzica in area, Bianchi in tuffo di testa trova la deviazione in extremis di Zappino, ma per l’assistente Conca ravvisa una posizione irregolare dell’attaccante granata non concedendo nemmeno il corner ai granata.

19′ D’Ambrosio, in evidente difficoltà già nel primo tempo, stende malamente Zecchin guadagnandosi un giallo sacrosanto: nella stessa circostanza Sannino esagera nelle proteste ed il tecnico Tommasi lo allontana dal terreno di gioco.

18′ Si vede Pellicori: angolo dalla destra di Garofalo ed incornata del ‘Pellicano’ altissima sopra la traversa.

Nonostante il cambio tattico il Torino continua ancora a non dare segnali di ripresa, mentre il Varese – dal canto suo – ha abbassato il ritmo della partita, pur mantenendo sempre il pallino del gioco. Nel tentativo di dare inizio alla rimonta Lerda sta facendo scaldare il neoacquisto Budel, Gasbarroni e Zanetti, mentre per Sannino sono quasi pronti ad entrare il difensore Coly e l’attaccante Nadarevic.

Il Toro ha accusato il colpo del raddoppio e Lerda prova a dare una scossa alla squadra: fuori l’impalpabile Stevanovic, dentro Pellicori e modulo tattico che passa dal 4-2-3-1 al 4-4-2.

8′ Ammonizione, generosa, a De Vezze per fallo su Neto Pereira.

6′ Brivido per il Toro: Bassi battezza fuori un tiro svirgolato da Carrozza, ma il pallone invece di uscire largo sul fondo finisce lentamente verso la porta, colpisce il palo interno ed il portiere granata rimedia in extremis all’errore respingendo la carambola sulla linea di porta.

2′ RADDOPPIO DEL VARESE: fallo, ingenuo ed inutile, di D’Ambrosio su Zecchin. Lo stesso esterno varesino s’incarica di scodellare in mezzo la punizione, Bassi esce a rallentatore e Dos Santos ha gioco facile nell’inzuccare a rete in anticipo sull’estremo difensore granata. 2-0.

1′ Le squadre sono rientrate in campo, al momento nessun cambio da nessuna delle due parti. Sulla panchina del Toro si scaldano Budel e Belingheri.

SECONDO TEMPO:

 

47′ Termina ora il primo tempo. Fischi per Ogbonna da parte del pubblico casalingo

46′ AMMONIZIONE per Ogbonna e Ebagua, che continuano a litigare nonostante la sanzione

46′ Goal del Varese! D’Ambrosio perde un pallone clamoroso,il Varese avanza. La difesa riesce a respingere ,ma addiva Frara di corsa che tira una botta che si insacca all’incrocio alla destra di Bassi (il suo primo palo)

2′ DI RECUPERO

44′ Fallisce un bel triangolo tra Farofalo e Sgrigna. Stevanovic si vede poco sulla sinistra. Prova piuttosto scialba di tutto l’attacco granata, così come di quello varesotto

41′ A Frara risponde Sgrigna, che aggancia benissimo su suggerimento di De Feudis, lascia sul posto Clayton ma tira male e alto, alle spalle di Zappino

40′ Gran tiro di Frara da fuori, la palla rimbalza sul terreno ma non tradisce Bassi che para sull’angolino basso alla sua destra. Contrariamente a quanto si pensa, non è il Varese a fare la partita, ma neanche il Toro. Le squadre sembrano equivalersi

39′ Azione offensiva del Varese piena di errori da entrambe le compagini. La difesa favorisci l’inserimento di Pugliese che però crossa malissimo verso il centro. Ora Lazarevic prova a spingere, gira a Stevanovic che crossa malissimo, con Zappino che amministra

36′ Bianchi e tutta la difesa del Varese a colloquio da Tommasi. L’attacante lament su Zecchina gli interventi trpoppo duri. Intanto Ogbonna difende bene (ma disimpegna male) su Zecchin

34′ AMMONIZIONE per Corti che si lamenta con l’arbitro per un fallo non fischiato ai suoi danni da parte di De Feudis. Anche il pubblico rumoreggia

32′ Di nuovo il Varese, questa volta sulla sinistra ed è addirittura il terzino Pugliese a colpire bene di testa. La palla si spegne sul fondo però

30′ Ancora il Varese ad attaccare. Ebagua riesce ad andare via di fisico a Ogbonna e Garofalo, crossa, si inserisce Corti ma il colpo di testa è centrale e ben parato da Bassi.

29′ Rischio per il Toro: Pereira fa un tunnel ai danni di Ogbonna e il Toro è costretto a mandare in angolo. Sugli sviluppi dello stesso è Bassi a uscire bene, ma riceve un colkpo in faccia da Pisano. Ogbonna si adire con l’avversario

26′ Bene D’Ambrosio difensivamente su Carrozza, evitando anche il calcio d’angolo. Ora la palla è al Toro

24′ Sgrigna e Stevanovic sciupano un bel contropiede per il Toro. L’ex Inter la chiama in profodnità e Sgrigna (spostato a sinistra) gliela lancia troppo lunga. Ma Stevanovic poteva correre di più

22′ Ancora un giocatore del Varese a terra. Si tratta di Ebagua, dopo uno scontro di gioco con Ogbonna. L’ex granata si rialza

21′ Mentre si scalda Cellini a bordo campo, il Toro prova ad attacare ma le azioni sono molto inconcludenti

18′ Primo angolo anche per il Varese, lo conquista Pereira, il Varese batte, il Toro respinge e riparte in contropiede ma l’azione prolungata termina si spegne con una rimessa dal fondo per il Varese. Neto Pereira a terra, si tocca il ginocchio operato

16′ Altro brivido per il Varese: punizione da centrocampo per il Toro, verso Ogbonna, spostato in attacco. Zappino esce male, Sgrigna calcia un pallonetto a porta vuota che termina alto di poco

13′ Grande azione per il Toro: lancio per Bianchi che fa sponda di testa, Sgrigna colpisce al volo e un super Zappino manda in angolo

11′ Tommasi non ammonisce Zappino per un fallo di mano a centrocampo. Toro che spinge ora sulla sinistra

10′ Tensione tra Pesoli e Bianchi: i due si mandano reciprocamente a quel paese (Pesoli più nervoso), l’arbitro fa da paciere

9′ Bianchi resta a terra nell’area del Varese ma poi si rialza. Il Toro spinge sulla destra ma lazarevic sbaglia i cross

8′ GOAL FANTASMA  per il Toro: il cross di Garofalo sulla sinistra viene parato da Zappino, che fa sbattere il pallone sulla linea. Era goal?

7′ Molti lanci sbagliati da parte di entrambe le squadre, ma il Toro sembra giocare in casa.

3′ Sgrigna richiama l’attenzione dell’arbitro: Pisano è rimasto a terra ed esce dal campo per un problema al polso

3′ Fase di studio da parte di entrambe le squadre. Molti i lanci lunghi soprattutto da parte del Toro

1′ Subito il Varese all’attacco con una punizione dalla sinistra. Pratali disimpegna bene di testa. Stevanovic gioca a sinstra e Sgrigna centrale

1′ Inizia in questo momento la partita. Batte il Varese che attacca da sinistra a destra

PRIMO TEMPO:

Le squadre stanno facendo ora il loro ingresso in campo. I tifosi granata si sentono eccome, stadio esaurito e bella giornata qui a Varese

***

VARESE-TORINO 3-0

Marcatore pt 46′ Frara, st 3′ Dos Santos, 34′ Concas.

Ammoniti:  pt 34′ Corti, 46′ Ebagua (V) e Ogbonna, st 8′ De Vezze, 19′ D’Ambrosio (T).

Espulso: st 19′ Sannino, allenatore del Varese, st 36′ De Vezze (T).

 

Varese (4-4-2): Zappino; Pisano, Pesoli, Dos Santos, Pugliese; Zecchin (st 40′ Osuji), Frara, Corti, Carrozza (st 42′ Nadarevic); Neto Pereira (st 32′ Concas), Ebagua. A disp.: Moreau, Coly, Camisa, Cellini. All. Sannino

Torino (4-2-3-1): Bassi; D’Ambrosio, Pratali, Ogbonna, Garofalo; De Vezze, De Feudis (st 27′ Budel); Lazarevic (st 27′ Gasbarroni), Sgrigna, Stevanovic (st 9′ Pellicori); Bianchi. A disp.: Morello, Rivalta, Zanetti, Belingheri. All. Lerda

Arbitro: Tommasi di Bassano del Grappa (assistenti: Conca – Schenone; IV ufficiale: Ruini)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy