Verso Torino-Atalanta: riflessioni sull’importanza del match

Verso Torino-Atalanta: riflessioni sull’importanza del match

L’analisi / Gara importante per le ambizioni granata, ma nessun dentro o fuori

di Andrea Marchello, @AndreaMarchell0

Dopo l’ottimo pareggio di Napoli, il campionato del Torino riparte dalla sfida casalinga contro l’Atalanta, che scenderà in campo all’Olimpico Grande Torino sabato alle 15:00, in una gara che a buon diritto si può considerare come una tappa importante della stagione granata, nonostante per la classifica non sia ancora una gara da dentro o fuori.

LA GARA – Quello di sabato sarà sicuramente un punto di svolta per la stagione granata, in quanto prevalere sui bergamaschi darebbe ancora più positività all’ambiente Toro, permettendo agli uomini di Mazzarri di agganciare proprio l’Atalanta al sesto posto. Per quel che riguarda i tifosi la soddisfazione sarebbe enorme: quella granata è una piazza che già da un po’ vede nell’Atalanta le caratteristiche molto spesso mancanti nel Torino. Il Torino quindi può e deve giocarsi le sue carte, dovendo fare i conti con elementi positivi e negativi: se è infatti vero che i granata scenderanno in campo senza Rincon, è altrettanto vero che potranno godere dell’iniezione di fiducia data dal pari del San Paolo (solo l’ultimo degli otto punti conquistati nelle ultime quattro partite). Sabato l’approccio tattico alla gara dovrà essere ben diverso da Napoli: stavolta c’è da lottare fino in fondo per i 3 punti contro un avversario sì ostico, ma non del livello dei partenopei.

MA NESSUN AUT-AUT – Come detto, gara importantissima; ma senza la vittoria le cose non si metterebbero male. Al termine della stagione mancano ancora 13 gare, quindi contro l’Atalanta nessun aut-aut: è bene ricordare che il Toro a seguito dei bergamaschi ospiterà il Chievo ed il Bologna, con in mezzo la trasferta di Frosinone. Tre gare contro le ultime tre del campionato, nelle quali si possono raccogliere punti pesantissimi (tenendo a mente i contemporanei impegni non semplici delle rivali del Toro con ambizioni europee). Fotografata la situazione complessiva dei granata, emerge che la gara di sabato rimane delicatissima; nello stilare la classifica finale, in caso di arrivo a pari punti gli scontri diretti sono il primo criterio che si va a considerare. Vincere contro l’Atalanta, inoltre, darebbe finalmente la consapevolezza al Toro di essere padrone del proprio destino, evitando cioè di dover far calcoli sui risultati delle concorrenti.

27 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. LeoJunior - 6 mesi fa

    Approfitto di uno spazio per segnalare un fatto che molto avrebbe a che fare con il nostro futuro. E pregherei la redazione di divulgarlo in modo che la società non possa fare finta di non vederlo e magari aprirne un dibattito. Ieri su Sky hanno mandato in onda un servizio sull’Atletico dal titolo “Mondo Atletico, un’altra Madrid”. Cercate di guardarvelo. E’ incredibilmente calzante con la ns storia e realtà. Ma soprattutto lì c’è la RICETTA per la nostra strategia futura. Squadra definita affascinante ma perdente, in B, come antagonista una squadra antipatica e vincente (con ogni mezzo …), tifoseria calda. Andate a vedervi come ne sono usciti. In primis con un’opera di ricostruzione di identità. Lo spot del figlio che chiede al padre “perchè siamo dell’Atletico”, credo faccia rivivere le paure di ogni genitore che ha tramandato il tifo per il toro. Perchè siamo tifosi del Toro …. non vi anticipo la risposta perchè è bello vederselo. E un ruolo fondamentale l’hanno avuto un guru della comunicazione e il lavoro della società. Poi la scelta/investimento sull’allenatore che è la star principale e superiore alle stelle che giocano. Da lì sono partiti e da lì sono arrivati in finale CL. Non credo avessero tanti più mezzi di noi. Ma in 10 anni, con il Cholo e questa politica, hanno quadruplicato il fatturato.
    Adesso tifare Atletico “fa figo”, perchè va contro i poteri forti.
    SI PUO’ FARE !!!
    Svegliamoci tutti e soprattutto sveglia CAIRO !!!
    I soldi mettiamoli nello stadio, nella ricerca di un mister top con certe caratteristiche e poi lavoriamo su comunicazione e valori.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. PrivilegioGranata - 6 mesi fa

    Non credo che Mazzarri imposterà la prossima partita per aggredire e vincere. Piuttosto intaserà ogni pertugio in modo che l’Atalanta non si renda pericolosa, salvo poi provare a vincerla sul finire del match.
    Questa è la sua tattica con le squadre che reputa temibili.
    Restano 13 partite, di cui una è segnata (quella coi ladri a strisce b/n) e una è molto complicata (quella col diavolaccio di Piatek). Tutte le altre sono abbordabili con la dovuta cautela, quindi 33 punti a disposizione per chi avrà più voglia, fiato, gamba e intelligenza tattica.
    L’Atalanta dal canto suo deve ancora incontrare Inter, Napoli, Lazio, Gobba.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. PrivilegioGranata - 6 mesi fa

      Dimenticavo… forza Primavera e forza Atletico!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Daniele abbiamo perso l'anima - 6 mesi fa

    @Granata: non ci sono i presupposti per una polemica ….perché concordo pure con te. Dico solo che la partita è importante. È un crocevia della stagione. Vincerla darebbe qualche chances per l’EL, non vincerla ci allontanerebbe forse definitivamente.
    Vediamo.
    Intanto juve merda a tutti stasera ! 🙂

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. TOROHM - 6 mesi fa

    Ovvia , sarà la svolta?
    Andiamo spensierati.Se vinciamo è svolta vera se perdiamo ci possiamo rifare con un filotto nelle prossime 3 gare.In effetti abbiamo già incontrato 2and 3za e 4rta facendo incredibilmente 4 punti in 3 big match.
    FVCG SEMPRE.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. fabio.tesei6_13657766 - 6 mesi fa

    Così togliamo quel sorrisino di m a Gasperini. Ancora non mi è andata giù quella partita assurda quando era al Genoa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. fabio.tesei6_13657766 - 6 mesi fa

    Sabato li asfaltiamo così togliamo quel sorrisino di m….. A Gasperini. Ancora non mi è andata giù quella partita quando era al Genoa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. fabio.tesei6_13657766 - 6 mesi fa

    Sabato li asfaltiamo, così toglia

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. iugen - 6 mesi fa

    Sinceramente mi andrebbe bene anche un pari, contro l’Atalanta ci può stare, quelle da vincere assolutamente sono le tre dopo. A patto però di giocare a calcio, senza stare 90 minuti arroccati in difesa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Torello_621 - 6 mesi fa

    La parola d’ordine è una sola categorica e impegnativa per tutti. Vincere e Vinceremo!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. ToroMeite - 6 mesi fa

    Una vittoria farebbe allo stato attuale gran morale.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. suoladicane - 6 mesi fa

    dobbiamo provare a vincerle tutte; ma vm ha già detto che non siamo il barcellona quindi……..
    sft

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. giacki - 6 mesi fa

    Provare a vincerle tutte e 4 in qualsiasi modo.quesro ci aspettiamo da mazzarri

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Carlo - 6 mesi fa

    Sì!
    Ci prenderanno a pallate!
    In un anno non è stato in grado di organizzare la difesa!
    Che allenatore!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Daniele abbiamo perso l'anima - 6 mesi fa

    Non sarà una partita da dentro fuori, dati alla mano, ma psicologicamente secondo me lo è.
    Se vincessimo i ragazzi inizierebbero a crederci. L’ambiente anche. E manderemmo in crisi l’Atalanta (che vabbè. Gioca molto molto meglio di noi ) ma intanto noi battiamoli che il resto arriva da se …anche perché le partite contro Chievo Frosinone e Bologna con Mazzarri no le vedo molto semplici. Almeno una la cicchiamo. Anzi, metterei la firma per 2 vittorie e un pareggio. Purché si vinca sabato

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Granata - 6 mesi fa

      Nessuna polemica con te ma Loro hanno Gomez , che era seconda punta, adattato a fare il trequartista e lo fa benissimo. Nessuno ha detto niente a Gasperini che lo ha spostato dietro le punte. Ne guadagna il gioco. Siamo noi al Toro che non possiamo fare cambiamenti di ruolo e Soriano è andato per cui il gioco è quello che è

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. abatta68 - 6 mesi fa

    Che non sia partita da dentro o fuori…beh, parliamone! Se perdiamo siamo fuori, c’è poco da fare. Altro discorso se riusciamo comunque a fare una partita gagliarda, quantomeno a pari livello, il che sarebbe un grande risultato che sarebbe fiducia all ambiente. Un pareggio ci terrebbe ancora a galla, anche in vista degli incontri successivi che non si possono fallire.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. user-13967438 - 6 mesi fa

    Si, si, ma a me spaventano di più le tre dopo che non lo scontro diretto.
    Abbiamo dimostrato di avere nervi saldi nelle partite di cartello e di essere dei somari pasticcioni contro avversari di livello inferiore.
    Difficile prevedere esattamente che succederà contro l’Atalanta, ma io sono ottimista. Il peggio che ci può succedere è far 0-0 perché non avremo mai tirato in porta come al solito…
    Con le 3 spazzature seguenti, invece, ho il più che fondato timore che non distingueremo la carta dal vetro…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. abatta68 - 6 mesi fa

      Il peggio che ci può succedere è che ci fanno un culo così!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Tifoso da Malta - 6 mesi fa

    Contra l Atalanta con umilta, tanta grinta, cattiveria u con un cuore davvero Granata.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. bigmac - 6 mesi fa

    Un mio commento è stato postato due volte in modo differente e non mi viene data la possibilità di apportare correzioni. Un grosso limite del sito.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. bigmac - 6 mesi fa

    Partita da vincere senza se e senza ma. Per la classifica ed il morale

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. roby.1974 - 6 mesi fa

    Comunque 10 punti nelle prossime 4 gare ….io ci metterei la firma subito !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. bigmac - 6 mesi fa

    Partita da vincere senza se e senza ma. Per la classifica e per il morale. Bisogna crederci e provarci

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. Tifoso della Maglia - 6 mesi fa

    stupiteci…..un bel filotto di quattro vittorie

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. gigiosca_5208630 - 6 mesi fa

    sono più preoccupato da cali di tensione che potrebbero farci perdere punti nelle 3 partite successive che per la partita con l’atalanta che potrà finire bene o male ma non credo che sarà affrontata con superficialità. diciamo che accetterei volentieri un pareggio sabato se fossi sicuro di fare 9 punti (possibili) nelle altre 3 partite

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. Cecio - 6 mesi fa

    Come già detto, non è una partita che emetterà sentenze definitive nel caso si pareggiasse (nè tantomeno se si vincesse), ma nel caso si perdesse allora la sentenza sarebbe molto vicina ad essere definitiva perchè ci troveremmo a 6 punti dalla zona EL…
    Incrociamo le dita…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy