Wolverhampton-Torino 1-0: Jimenez soffoca i tentativi di un buon Toro

Wolverhampton-Torino 1-0: Jimenez soffoca i tentativi di un buon Toro

Al 45′ / I granata giocano ma l’ariete messicano segna: ora al Toro servono tre gol nella ripresa

di Gianluca Sartori, @gianluca_sarto

nostro inviato a Wolverhampton (Regno Unito)

Giochi pirotecnici, inno Wolves a tutto volume e canti della gente di casa: l’atmosfera al Molineux è elettrizzante, qualcosa per cui vale la pena faticare per tutta una stagione. Parte Wolverhampton-Torino, con Mazzarri che – come prefigurato alla vigilia – scioglie gli ultimi dubbi premiando a centrocampo Lukic, Rincon e Baselli a discapito di Meité e Berenguer.

In partenza è un buon Toro, che cerca di fare la partita con personalità. Primo sussulto un tiro di Baselli da corner, a lato. Il risultato impone ai granata di spingere, la squadra di Mazzarri prova a farlo con ordine e raziocinio, contro un Wolverhampton che si acquatta nella propria metà campo. Al 19′ Rincon prova il tiro al volo dal limite: fuori di poco, sarebbe stato un gol da cineteca. Il Toro ha cattiveria e personalità, fa sue tante seconde palle e crea un buon volume di gioco, ma di là Adama Traore è un fulmine vero: al 23′ ruba palla a metà campo, si butta la palla avanti e arriva davanti a Sirigu. Ci pensa però il portiere sardo a tenere il Torino in vita opponendosi alla grande.

Il Wolverhampton fa paura quando riparte, gli uomini di Espirito Santo a tratti paiono trovarsi a memoria. E Traore, come all’andata, incide. Al 29′ riceve sulla sinistra del Toro, lo fronteggiano Aina e Lukic, che però sono troppo poco cattivi. Lo spagnolo infatti riesce a metterla sul primo palo, dove c’è Jimenez che aspetta: Bremer e Bonifazi lo perdono di vista, la deviazione del messicano fulmina Sirigu. E’ 1-0 Wolves, la qualificazione è saldamente nelle mani dei padroni di casa e il Molineux non manca di sottolinearlo con cori assordanti.

Il Torino però prova a reagire. Al 36′ Izzo premia la corsa di De Silvestri, che produce un ottimo traversone. A centro area c’è Zaza, la palla è buona, il centravanti lucano stacca di testa ma il tentativo è troppo centrale e Rui Patricio non ha bisogno di fare un miracolo per bloccare la sfera. Chance sprecata: peccato perchè il risultato parziale penalizza troppo i granata. E’ l’ultima emozione del primo tempo: al Torino servono tre gol nella ripresa per passare ai gironi di Europa League.

13 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. MasioForever - 1 anno fa

    Jimenez riesce a stare davanti a Bremer e Bonifazi che, ovviamente, acchiappano le farfalle…!!!

    Ridicoli entrambi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Tifoso Obiettivo - 1 anno fa

    Cairo te ne devi andare

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. abatta68 - 1 anno fa

    A me sono piaciuti… zaza ha sbagliato un giak, di poteva essere 1-1 peccato… bene lukic e anche baselli con rincon è un altra cosa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. forzatoro2 - 1 anno fa

    Sicuramente l’allenatore dirà che abbiamo tenuto il pallino del gioco per 70 minuti…. MA NON TIRI MAI A PORTA……..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. prawn - 1 anno fa

      Tirare in porta e’ come comprare gente: overrated, sopravvalutato, noi facciamo un calcio diverso

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. prawn - 1 anno fa

    La crescita del Wolverampton: Taure’: 20M acquisto record; Jiménez: acquisto record 30M

    La crescita nostra: teniamo tutti, spendiamo 0M

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Toro957 - 1 anno fa

      E si se pensiamo che con un buon esterno e un centrocampista che sappia cosa farsene della palla ora forse staremmo facendo altri commenti..ma è inutile è così e non cambierà

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Alelux77 - 1 anno fa

    È un grande Toro, poco fortunato finora.
    Forza ragazzi a muso duro Forza

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Cerutti_Gino - 1 anno fa

    Una disattenzione UNA.. e ci hanno subito punito. Bremer non è Nkoulou purtroppo..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Karmagranata - 1 anno fa

    Com’è lontana Bilbao… SSFT.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. F.E.R.T. - 1 anno fa

    Il mercato non c’è stato… Ma comunque loro hanno più garra, più corsa e più qualità… Noi giochiamo male…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Toro957 - 1 anno fa

      Bisogna essere sinceri qualitativamente c’è un abisso per l’ impegno fino ad ora bravi tutti. Ora dentro Millico

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. prawn - 1 anno fa

      La loro difesa non mi sembra una cima, al centrocampo pure sono bravi ad impostare ma non a difendere…

      Squadra anomala, lo spirito santo li fa giocare difensivi ma in realta’ sono molto offensivi…

      Forse anche il loro allenatore e’ un piccolo genio, perche’ quando partono fanno proprio male, coltello caldo nel burro

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy