Wolverhampton-Torino, i granata si qualificano se vincono con due gol di scarto

Verso il match / Ai ragazzi di Mazzarri serve vincere con due gol di scarto o segnando più di 3 gol

di Roberto Ugliono, @UglionoRoberto

Il Torino a Wolverhampton ha un solo possibile risultato ed è la vittoria. Dopo la sconfitta per 3 a 2 all’Olimpico i granata non possono fare molti calcoli, perché serve a tutti i costi il successo. Con quale score possa terminare il match, qui ci sono più possibilità.

SCARTO – Avendo subito 3 gol in casa ed essendoci stato uno scarto di una sola rete, i granata innanzitutto devono vincere con due gol di differenza (quindi dal 2 a 0 in poi va tutto bene ai ragazzi di Mazzarri). Possibile alternativa è la vittoria con un gol di scarto, ma segnando più di 3 reti, per via della regola delle marcature fatte in trasferta. Quindi se il Torino dovesse vincere 4 a 3 conquisterebbe i gironi di Europa League.

SUPPLEMENTARI O RIGORI – C’è poi il rischio supplementari o calci di rigore. Se al termine dei 90 minuti di gioco il risultato dovesse essere 3 a 2 per il Torino (quindi come quello dell’andata), si dovranno giocare altri due tempi da 15 minuti l’uno. In tal caso è bene ricordarsi che gli allenatori potrebbero usufruire di un ulteriore cambio, quindi se Mazzarri dovesse fare 3 sostituzioni nei tempi regolamentari, ne avrebbe un quarto nei supplementari. Se poi neanche i 30 minuti aggiuntivi dovessero bastare, allora il Torino e i Wolves dovranno affrontare la tanto temuto lotteria dei calci di rigore.

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. robytrol_181 - 1 anno fa

    Ma le nuove regole UEFA non hanno abolito la validità doppia dei gol in trasferta?
    Oppure è ancora come prima?
    qualcuno mi può illuminare?
    Grazie

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. SiculoGranataSempre - 1 anno fa

      No. Purtroppo valgono ancora

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy