Serie A, Torino a +8 dalla terzultima. Con l’Atalanta match-point salvezza

Serie A, Torino a +8 dalla terzultima. Con l’Atalanta match-point salvezza

Il punto / La vittoria con l’Inter vale tanto. Granata undicesimi in attesa di Bologna-Verona

3 commenti

La vittoria di San Siro contro l’Inter vale tanto, tantissimo per la stagione del Torino. I granata, complici i risultati di Carpi, Frosinone e Palermo che sono uscite tutte e tre sconfitte da questo turno di campionato, allontanano la zona “rossa”, occupata da emiliani e siciliani a quota 28 punti, salendo a 36 punti. Non ancora definitivamente, ma l’incubo lotta salvezza è stato ricacciato indietro grazie alla rimonta di Milano. Ora l’opera andrà completata contro l’Atalanta domenica prossima: con una vittoria contro gli orobici, attualmente a pari punti con il Torino, il discorso salvezza potrà definirsi chiuso del tutto. Salire a quota 39, con sei giornate dalla fine, autorizzerebbe il club a dare il via alla programmazione della stagione successiva. Nel frattempo, Ventura si gode l’undicesimo posto attuale, in compagnia di Bologna, Atalanta ed Empoli e un punto dietro il Genoa (ma i felsinei giocheranno stasera il posticipo col Verona).

Serie A - La classifica

QUOTA SALVEZZA – Una sicurezza, questa, che è  sufficientemente rafforzata dai dati perchè, da quando la Serie A ha acquisito il format a 20 squadre (vale a dire dalla stagione 2004-2005 in poi) solo in due stagioni i 39 punti non sono stati sufficienti per la salvezza. Anzi, per capire come la quota salvezza, cioè la minima quantità di punti per rimanere in Serie A, si sia abbassata negli ultimi anni basta dire che si è passati dai 43 punti del 2004-2005 ai 33 del 2013-2014. Insomma, teoricamente – stando agli ultimi campionati – potrebbero bastare già i 36 punti attuali.

Stagione Quota salvezza
2004-2005 43
2005-2006 30
2006-2007 40
2007-2008 37
2008-2009 35
2009-2010 36
2010-2011 37
2011-2012 37
2012-2013 33
2013-2014 33
2014-2015 35

Le pagelle di Inter-TorinoIl commento: San Siro di nuovo granata Le parole di Ventura – Il film della partita

CALENDARIO NON FACILE MA NON PROIBITIVO… – La strada verso la salvezza dei granata sembra in discesa anche perchè il calendario non è facile, ma nemmeno proibitivo. Il calendario propone infatti, nelle ultime sette partite, tre incontri contro squadre superiori al Torino come Roma, Napoli e Sassuolo; ma anche quattro gare contro squadre all’altezza dei granata, come testimonia la classifica: Atalanta, Udinese, Bologna ed Empoli, tutte attualmente a pari punti o quasi con i granata. Quattro partite contro avversarie che si possono definire in posizione di classifica tranquilla e che Ventura può tranquillamente puntare a vincere.

3 commenti

3 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. aterreno - 10 mesi fa

    Torniamo a sinistra della classifica, compriamo portirere un paio di centrocampisti, sbolognamo i due o tre pacchi che abbiamo in panchina, magari riscattiamo immobile e l’anno prossimo niente inutili patemi come in questo girone di ritorno!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. gian.ca_732 - 10 mesi fa

      Nei due/tre pacchi che abbiamo in panchina ricomprendi anche il mister???

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. aterreno - 10 mesi fa

        Esatto, forse i pacchi son 4 quindi, correggo il numero! :)

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy