Calciomercato, Glik verso il ritorno in Italia: “Ha l’accordo col Benevento”

Il punto / Dopo quattro anni in Francia l’ex capitano e difensore del Torino sarebbe molto vicino alla squadra di Pippo Inzaghi neopromossa in A

di Luca Sardo

Kamil Glik verso il ritorno in Italia. Secondo quanto riportato dal noto esperto di calciomercato Gianluca Di Marzio, l’ex difensore e capitano del Torino ha trovato l’accordo con il Benevento, che proprio ieri è stato promosso in Serie A. Ora manca solo l’intesa definitiva tra la squadra campana e il Monaco, attuale proprietario del cartellino del polacco, a cui è legato da un contratto sino al 2021. Dopo quattro stagioni in Ligue 1, ora il difensore sarebbe molto vicino a tornare in Serie A, ma non al Torino, con cui ha collezionato 171 presenze e fatto 13 gol vestendo la fascia di capitano. Qualche settimana fa il difensore aveva parlato ai microfoni di Sport.pl, ammettendo di voler continuare a giocare ad alti livelli: “Sei anni in Italia e quattro in Francia, sono trascorsi velocemente. Adesso ho ancora 3 o 4 anni da giocare a buoni livelli. Mi piacerebbe sicuramente tornare definitivamente in Polonia e giocare in un club di prima fascia“. Ma ora l’opzione più probabile è il Benevento, che però deve ancora trovare un accordo con il Monaco.

LEGGI ANCHEKamil Glik: “Coraggio Italia, ti rialzerai come il mio Toro”. E sull’idea ritorno…

25 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. christian85 - 5 mesi fa

    Scusate, una domanda ai tanti fratelli che vedono in Juric il mister giusto per il prossimo anno.

    Ma voi vi rifate un allenatore che quest’anno sta facendo bene, ma gli anni scorsi con il Genoa ?
    Non è un pò presto per valutare ?

    E poi, lo stesso Hellas è quello che comunque ha preso 3 gol da una squadra scarsa come la nostra quest’anno, andata a rimontare con un rigore molto dubbio.. e con i soliti problemi che noi conosciamo.. voglio dire.. è sicuramente quello giusto al 100% ?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. maxx72 - 5 mesi fa

      Guarda Fratello se io ho la certezza che rimaniamo in serie A possono allenarci anche Coligno o Fulgenzio.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Bacigalupo1967 - 5 mesi fa

    La passeggiata sul ginocchio del gobbo PDM higuain in giuve-Monaco merita un encomio solenne.
    Meriterebbe una stanza nel museo di Beccaria.
    Con scarpini di glik, maglia di glik, fotografie da diverse angolature dell’episodio, sonoro dell’urlo di dolore, insulti dei gobbi.
    Non sarà politicamente corretto ma a me ha ricordato Ferrini che prendeva a calci nel sedere i gobbi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Dr Bobetti - 5 mesi fa

      Ho avuto lo stesso identico pensiero. Per questo Glik resta comunque uno dei Nostri Capitani.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. maxx72 - 5 mesi fa

      Su questo sono assolutamente d’accordo, lunga vita a Glick.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Granata - 5 mesi fa

      Son passati 3 beoti ed hanno lasciato un segno…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Bacigalupo1967 - 5 mesi fa

        Penso di sapere i nick di tutti e tre…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Gallochecanta - 5 mesi fa

    Almeno lui ha la certezza di giocare in serie a la prossima stagione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. maxx72 - 5 mesi fa

    Glick ci ha dato tanto e gliene sarò sempre grato ma penso che per il futuro bisognerà finalmente investire su dei giovani volenterosi. No mercenari prego, vedi Izzo e Nkoulou.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. maxx72 - 5 mesi fa

      Naturalmente, visti i meno, non penso che Glick sia un mercenario mi riferivo agli altri 2.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. ToroNelCuore - 5 mesi fa

    Be’, magari sarebbe stato bello che avesse chiuso la sua carriera col Toro. Poi devo anche dire che se per magia tornasse adesso, secondo me, in questo momento un KG ci farebbe fatto comodo. Avrebbe preso a calci in ‘nkoulou lo svagato camerunense e preso per le orecchie l’anglo-nigeriano e avrebbe mostrato loro qual è il vero spirito Toro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. granatissimo - 5 mesi fa

      …All’anglo-nigeriano volentieri anche più di un calcio, per non parlare del “lucano”…Per quanto riguarda ‘Nkoulou, “al netto” della vicenda dello scorso agosto, ha solo sbagliato il tempo di un intervento nell’ultima partita (dopo aver disputato in maniera eccellente le due precedenti) che a mio modestissimo parere non avremmo recuperato comunque.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ToroNelCuore - 5 mesi fa

        ‘Nkouolu è un fuoriclasse, su questo non c’è dubbio, ma quest’anno non c’è con la testa, da agosto per l’appunto. E’ vero ha giocato bene due partite e mezza nel dopo lockdown, ma quel rigore è da uno che ancora pensa ad altro, cioè ad andarsene via il più in fretta possibile.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Madama_granata - 5 mesi fa

          La butto lì!
          O svagato come uno che aspettava la sicura chiamata di Petrachi da Roma, ed ora non sa più quale fine farà e dove andrà??
          Ed è preoccupato: e se il Toro non lo riconferma??

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Alex70 - 5 mesi fa

    solo noi tifosi del Toro e su questi sito che non ha mai notizie vere si diceva ma si Glik vuole tornare al TORO, ma Figurati manco morto viene qui, al Toro in una squadra dove manca una società che ha un serio programma , qui vivono alla giornata
    una banda di ciocchi…
    Bravo Glik fai bene ad andare da chi ha voglia di calcio non qui a Toro dove ahime’ manca un serio programma societario…poi certo lui un po’ vecchio ma guardate i vecchi come Il Ninja o Ribery averne cosi al Toro…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. maxx72 - 5 mesi fa

      Però ricorderei che Glick ha già giocato nel toro in un periodo (2010-2012) che di prospettive non è che ce ne fossero molte quindi non credo dipenda da questo. Forse il toro semplicemente non lo vuole più.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Dr Bobetti - 5 mesi fa

    Indubbiamente una sorpresa. Farebbe piacere rivederlo in granata ma è anche vero che la linea deve essere ‘verde’ per ripartire con un progetto.
    Se poi è davvero Juric il prossimo mister ancor di più, vedendo i ‘peones’ del Verona e l’eccellente campionato che hanno disputato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Bischero - 5 mesi fa

    Se va al Benevento a 32 anni(con tutto il rispetto) qualche domanda dovremmo porcela. Glik é stato una bandiera e va rispettato. Ma forse noi, che con i cavalli di ritorno non abbiamo mai tratto beneficio, abbiamo bisogno di altro. Ma prima bisogna sapere chi allenerà.ieri sera davano il toro forte su juric. Che per me é la soluzione migliore.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Bacigalupo1967 - 5 mesi fa

      I cavalli di ritorno spesso si sono trasformati da noi in Asini di ritorno.
      E te lo dice uno che di asini se ne intende. 🙂

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Bischero - 5 mesi fa
        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Bacigalupo1967 - 5 mesi fa

          Juric sarebbe un bel prospetto.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Bischero - 5 mesi fa

            Secondo me è adatto in tutto. Fame, carisma, ingaggio, età, giusta esperienza, modulo adottato che si può sposare con buona parte della nostra rosa. A cui si aggiunge il probabilissimo repulisti che si andrà a fare per varie ragioni economico motivazionali nella nostra squadra. Se lo ascoltano(le sue squadre sono aggressive e molto dinamiche) si può aprire un ciclo. Ma deve avere carta bianca. E li casca l asino.

            Mi piace Non mi piace
          2. maxx72 - 5 mesi fa

            Dove si firma per Juric? Ma solo una domanda: anche lui è un cerbero?

            Mi piace Non mi piace
      2. christian85 - 5 mesi fa

        HAHAHAHAHAHAHAHHAHAAHAHAHA AHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA AHAHHAHAHAHAHAHAHAAHAHAH

        Bacigalupo….

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Marchese del Grillo - 5 mesi fa

    Ma tu pensa! Mah…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy