Calciomercato Torino, Bonazzoli ha ancora dubbi: e il Crotone intanto prende Di Carmine

In uscita / L’attaccante si sta ancora allenando al Filadelfia: il suo futuro è in dubbio

di Gianluca Sartori, @gianluca_sarto

Intoppi inaspettati per quanto riguarda Federico Bonazzoli al Crotone. L’attaccante ha ancora dubbi e non ha ancora accettato definitivamente la corte del Crotone. Che, intanto, oggi pomeriggio ha ufficializzato l’arrivo di Samuel Di Carmine dal Verona per infoltire il parco attaccanti.

TURIN, ITALY – DECEMBER 20: Federico Bonazzoli of Torino battles for possession with Andrea Poli of Bologna during the Serie A match between Torino FC and Bologna FC at Stadio Olimpico di Torino on December 20, 2020 in Turin, Italy. Sporting stadiums around Italy remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

Una scelta non casuale, quella del club calabrese, che per giorni ha trattato l’attaccante di proprietà della Sampdoria. C’era il benestare del Torino alla conclusione anticipata del prestito e quello del club blucerchiato al nuovo trasferimento in Calabria; a un certo punto – negli scorsi giorni – anche il giocatore sembrava sul punto di dire di sì. Ma l’assenso definitivo non c’è ancora e, non a caso, Bonazzoli sta continuando ad allenarsi regolarmente al Filadelfia. I prossimi giorni diranno se la porta del Crotone si chiuderà definitivamente mentre la posizione dell’attaccante resta ancora in dubbio anche perché, con l’arrivo di Antonio Sanabria al Torino, lo spazio per lui è destinato a restringersi ulteriormente.

5 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Fantomen - 1 mese fa

    Vagnati il solito incompetentemente…..compra senza aver venduto o vende senza aver comprato……dilettante allo sbaraglio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. ToroFuturo - 1 mese fa

    Spero ci sia un ravvedimento originato da un’analisi di Nicola. Avevo pensato che la cessione di Bonazzoli (comunque insensata per il potenziale del giocatore) dipendesse dall’impossibilità di pagare il riscatto causa cassa vuota per crisi da pandemia e possibile malaugurata retrocessione. Poi leggo che si compra Sanabria per 7 milioni. Visto che in Società mi pare abbiano le idee confuse, facciano una telefonata a qualcuno che ci ha giocato insieme, tipo Quagliarella, prima di dare via un giocatore di 23 anni che ha indossato tutte le maglie delle Nazionali giovanili.
    Sarebbe inoltre il caso di sfatare l’insostituibilità di Belotti, ormai stra-conosciuto da tutte le difese. In qualche partita potrebbero giocare in attacco Bonazzoli-Zaza ottenendo risultati anche migliori rispetto al solo Belotti.
    Infine un consiglio allo stesso Belotti: è un eccellente giocatore, ma non un fuoriclasse. Escludendo una malaugurata retrocessione, gli conviene rinnovare con il Toro perché in altri contesti rischia di uscirne ridimensionato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. bordeauxgranata - 1 mese fa

    Non capisco, ma ci fa schifo avere 4 attaccanti?!
    Anche perché Verdi non lo considero più, quindi Belotti Zaza Sanabria e Bonazzoli deve essere la batteria attaccanti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. renato (quello vero) - 1 mese fa

    Si è detto in altra pagina (ed io sono completamente d’accordo) che dare Nkoulou al Parma è una fesseria totale perchè si rinforza una (purtroppo) diretta concorrente.
    Adesso si ipotizza di dare Bonazzoli al Crotone, altra squadra che, se possibile, sta peggio di noi.
    Proprio noi, che abbiamo già i nostri grossi problemi, dobbiamo togliere le castagne dal fuoco dagli avversari più pericolosi per noi?
    Ricordiamoci sempre che se con il Parma abbiamo vinto con il Crotone abbiamo, al momento, solo pareggiato e quindi non siamo nemmeno in vantaggio con gli scontri diretti.
    Non so come chiamare questo atteggiamento societario: masochismo, autolesionismo, malafede, strategia, ecc. ecc.
    Se Bonazzoli non ci va prima di tutto non capisco perchè lo abbiamo preso visto che non ha ancora mai giocato una partita intera.
    Poi se veramente non ci crediamo più (ma la cosa mi puzzerebbe parecchio) lo rimandiamo al proprietario che, se non erro, è la Sampdoria che poi ne farà ciò che vuole.
    La nostra dirigenza il cervello ce l’ha o lo ha perso da qualche parte?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Rysz - 1 mese fa

      Io invece spero proprio che Bonazzoli vada al Crotone, così indeboliamo una diretta concorrente

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy