Calciomercato Torino, il Parma cerca il vice-Cornelius: nella lista anche Bonazzoli

In Uscita / Il club granata potrebbe porre anticipatamente fine al prestito dell’attaccante classe 1997

di Redazione Toro News

Federico Bonazzoli potrebbe salutare Torino dopo appena quattro mesi. Le soddisfazioni personali dell’attaccante sotto la Mole sono state pochissime. Due reti all’attivo, una in campionato e una in Coppa Italia, ma la sensazione è quasi sempre stata quella di un giocatore poco integrato nel progetto tecnico-tattico di Marco Giampaolo. Negli ultimi giorni c’è stato il ribaltone in panchina con l’arrivo di Davide Nicola, ma per Bonazzoli non è detto che lo spazio aumenti anche considerato il rilancio personale di Simone Zaza dopo la doppietta al Benevento. Su di lui intanto ha messo gli occhi il Parma di Roberto D’Aversa, che è in piena lotta con il Torino per salvarsi. Nel postpartita di ieri sera (i crociati hanno perso 0 a 2 contro la Sampdoria) il tecnico ha dichiarato: “Oggi (ieri ndr) avrei voluto cambiare Cornelius ad un certo punto, ma non avevo una punta di ruolo da inserire”. Un’alternativa a Cornelius per il Parma potrebbe essere rappresentata proprio dal giocatore attualmente in forza al Torino ma di proprietà della Sampdoria.

TURIN, ITALY – DECEMBER 20: Federico Bonazzoli of Torino battles for possession with Andrea Poli of Bologna during the Serie A match between Torino FC and Bologna FC at Stadio Olimpico di Torino on December 20, 2020 in Turin, Italy. Sporting stadiums around Italy remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

SITUAZIONE – I granata hanno un diritto di riscatto su Bonazzoli, che si può convertire in obbligo, ma a patto che si realizzino determinate condizioni che al momento sono ben lungi dal concretizzarsi, considerato l’impatto molto ridotto dell’attaccante 23enne al Torino. Dunque, il prestito di Bonazzoli potrebbe terminare anzitempo e la Sampdoria immediatamente lo girerebbe in prestito in un’altra squadra dove potrebbe avere più chances di giocare, come potrebbe essere il Parma. Nelle scorse settimane avevamo evidenziato anche un interesse da parte del fanalino di coda del campionato, il Crotone ma il direttore dei calabresi Giuseppe Ursino aveva fatto intendere in seguito che Bonazzoli aveva declinato l’offerta (LEGGI QUI). Al momento l’unica certezza è che Bonazzoli è stato sopravanzato nelle gerarchie di Nicola da Simone Zaza: il nuovo tecnico al momento utilizza uno schema a due punte e c’è anche Simone Verdi. Insomma, soprattutto se dovesse arrivare qualche rinforzo in attacco, Bonazzoli potrebbe salutare Torino.

27 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Emilianozapata - 1 mese fa

    Basta. Fino a stasera non guarderò più questo sito. Aspetto la mia rubrica preferita: “Calciomercato Toro: il punto di giornata”. Brrrr….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Bacigalupo1967 - 1 mese fa

      Eh no…non perderti l’approfondimento tecnico sui calciatori trattati….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Emilianozapata - 1 mese fa

    Li ha avvistati Vagnati. Era alla finestra

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Emilianozapata - 1 mese fa

    Uno avvistato a Madrid mentre prendeva un gelato, l’altro a Firenze con la fidanzata al caffé

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Emilianozapata - 1 mese fa

    Torreira e Kouamé avvisati in città

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. pupi - 1 mese fa

      Infatti, avvisati!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Bacigalupo1967 - 1 mese fa

      La fonte chi è? Il tizio che scrive post lunghi come poemi utilizzando spesso le maiuscole che questa estate dava per certo l’arrivo di Torreira irridendo chi dubitava di tale certezza?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. pupi - 1 mese fa

    Asamoah al Cagliari, sarà anche mezzo rotto ma è il terzo acquisto dopo Nainngolan e Duncan se non erro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marchese Granata - 1 mese fa

      Si, vabbè! Vediamo se mettendoli azzeccati tutti insieme con un po’ di scotch ne fanno uno buono. Se Sparta piange…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. pupi - 1 mese fa

        E noi cosa attacchiamo con lo scotch?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Marchese Granata - 1 mese fa

          I muscoli di Ansaldi, così resiste fino a fine stagione

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Bacigalupo1967 - 1 mese fa

            Avanzane un pochino per “l’amico risanato Lyanco”

            Mi piace Non mi piace
  6. miele - 1 mese fa

    Questo è calciomercato Parma. Al Toro, se ci fosse un presidente degno di tale qualifica, Bonazzoli o mia nonna non condizionerebbero minimamente la ricerca e l’acquisto di almeno 2 centrocampisti degni di tale qualifica e di una punta altrettanto valida, non dimenticando che ora, la fascia sinistra può essere presidiata con profitto dal solo Ansaldi il quale, come ben sappiamo, ha frequenti problemi fisici. Tutto il resto potreste anche risparmiarcelo perché sappiamo bene come andrà a finire.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Marchese Granata - 1 mese fa

    Quanti ne abbiamo inseguiti, sondati o intervistati oggi?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Ardi - 1 mese fa

    Se andasse via ci vorrà minimo uno meglio di lui, altrimenti rimarremmo con soli 2 veri attaccanti, di cui uno che ha fatto una bella partita dopo due anni e mezzo, più qualcuna sufficiente

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. paulinStantun - 1 mese fa

    Il “rilancio personale”???? Ma in questi due anni sarà la 3 o 4 volta che Zaza si rilancia, ma puntualmente dalla partita dopo per almeno una dozzina di volte fa schifo!!!
    Quindi io annuncerei il “rilancio personale” di Zaza verso fine febbraio quando avrà fatto altri due goal e giocato 3 o 4 partite di seguito in maniera positiva.
    Dopo una partita vale il discorso dell’orologio rotto: due volte al giorno segna l’ora giusta pure lui.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. GranataFinchCampo - 1 mese fa

    Abbiamo concesso e stiamo concedendo mesi se non anni a certi elementi, non vedo perchè defenestrare subito così Bonazzoli, che paga pochissime chance in una squadra allo sbando.

    Da provare con la cura Nicola ed il tanto agognato salto di qualità del centrocampo (rientro Baselli + nuovo innesto tecnico e dinamico) a rifornire come si deve le punte

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. ALELUX777 - 1 mese fa

    Bonazzoli è della Samp. Noi abbiamo bisogno di gente più forte. Può tornare ai Doriani e poi gli troveranno una sistemazione, rimanere in prestito per farsi tutto il girone di ritorno in tribuna non serve a nessuno ne al giocatore né alla Samp né a noi.
    Su verdi invece intavolare uno scambio di prestiti con qualsiasi squadra sarebbe invece un ottima idea, ad esempio, col Parma scambio Verdi-Gervigno, col Genoa Verdi-Shomurudov, col Crotone Verdi-Messias, col Sassuolo Verdi-Durjcic… Il fatto è che Verdi non se lo piglia più nessuno neanche regalato perché occuperebbe un posto in lista per un in qualsiasi altro giocatore

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. valex - 1 mese fa

    Glielo porto io. Noleggio un furgoncino della raccolta indifferenziata e glielo consegno direttamente in sede. Si dice che non si deve mai dare un giocatore a una diretta concorrente per non rinforzarla, ma con Bonazzoli non rinforzi nessuno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Panthers - 1 mese fa

    In questo momento non rinforzerei una diretta pretendente alla salvezza.
    Prenderei più tempo per valutare Bonazzoli.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Mimmo75 #prexit - 1 mese fa

    Un vicepresidente non serve al Parma? Consuma pochissimo, davvero…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Bacigalupo1967 - 1 mese fa

      Consuma poco ma parla troppo.
      E come è noto si fa sempre mal consigliare

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Emilianozapata - 1 mese fa

    Bonazzoli ve lo diamo, ma solo se vi prendete anche Verdi. Gratis, vi fate carico slo dello stipendio. E poi quel cognome lì Parma dovrebbe essere la sua città ideale.
    Se però Nicola dovesse riuscire a rigenerare anche Verdi, beh allora farei richiesta per l’immediata aprtura del processo di canonizzazione: San Nicola Santo Subito (fa miracoli impossibili)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Bastone e Carota - 1 mese fa

    Io cederei assolutamente Verdi, deleterio, molle e inutile, soprattutto se giocheremo col 4-4-2.
    Bonazzoli potrebbe essere il cambio dei punteros (Zaza e Gallo) in caso di indisponibilità di uno dei due, a meno che non arrivi Sanabria. In tal caso, avendo un terzetto di tutto rispetto, anche Bonazzoli potrebbe salutare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Dr Bobetti - 1 mese fa

      Per come ha giocato finora sìcuramente e nel 352 temo sia fuori modulo. Nel 442 invece per partite offensive come esterno lo vedo ed è più nel suo.
      Bonazzoli invece non lo vedo proprio, mi spiace per il ragazzo che sembra serio ma onestamente meglio darlo al Parma e prendersi Pavoletti che ha più esperienza.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. gm - 1 mese fa

    Da quello che ho visto, a Parma si vive bene

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. luizmuller - 1 mese fa

      Beato Bonazzoli, se ci va.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy