Calciomercato Torino, il punto: Bonifazi tema principale, Rauti e De Angelis in C

Calciomercato Torino, il punto: Bonifazi tema principale, Rauti e De Angelis in C

Sommario / Il Torino si muove sul mercato invernale, in particolare in uscita: tre giocatori, con situazioni diverse, che potrebbero lasciare il Toro

di Gualtiero Lasala, @LasalaGualtiero

BONIFAZI

Bonifazi
Kevin Bonifazi durante un allenamento con la Nazionale italiana (foto: Getty Images)

Il Torino si proietta su questa nuova finestra di mercato, iniziata proprio in questo 2 dicembre, cercando di mettere a posto i propri ranghi, cominciando a piazzare anche giocatori che possono essere in esubero. Tra questi potrebbe esserci anche il difensore granata Kevin Bonifazi che, ad onor del vero, è stato utilizzato molto poco dal mister Mazzarri, che ha stabilito le sue gerarchie, anteponendogli Bremer come sostituto di Lyanco sul centrosinistra. Per questo scarso minutaggio accumulato fino ad oggi (solo 6 partite disputate), si può pensare che il giocatore stia cercando un’altra sistemazione: su di lui si è lanciata l’Atalanta, che ha palesato la volontà di acquistare il giocatore. Al momento si stanno facendo diverse valutazioni, considerando che il Toro vorrebbe ottenere tra i 10 e i 15 milioni per Bonifazi, una cifra non indifferente per un giocatore che – di fatto – non si è ancora affermato nonostante alcune buone parentesi (QUI per maggiori dettagli).

7 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. uiltucs.pesar_12159015 - 3 settimane fa

    Ogni nostro giovane del vivaio che parte, se non in prestito x farsi le ossa, è x me motivo di grande sofferenza. Non c’è più il magico Filadelfia a far comprendere a questi ragazzi il significato del Toro ma mi voglio illudere che ci sia ancora qualche allenatore delle giovanili che inculca il nostro Spirito. Ma credo di essere un povero illuso…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. microbios - 3 settimane fa

    La gestione di Bonifazi è senza senso: se si voleva venderlo, perchè non è stato lasciato alla Spal in estate? Se invece si voleva valorizzarlo, perchè è stato fatto marcire in panchina, dopo aver dimostrato sul campo di essere uno dei nostri migliori difensori per media voto? Ora, la cessione avrebbe un senso solo in cambio di un centrocampista forte, altrimenti sarebbe il responsabile di queste scelte a dover fare le valigie.
    Bene che Rauti possa fare esperienza, ma la cessione di De Angelis sarebbe un altro errore, avebbe senso solo un prestito.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. fresa66 - 3 settimane fa

    Il vero problema è Mazzarri. Cairo purtroppo si è dimostrato un presidente inaffidabile e i risultati non possono che essere questi.Solo una società incompetente metterebbe sul mercato un difensore del valore di Bonifazi,considerando come la difesa del Toro sta giocando questo campionato.Non c’e mai fine al peggio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Madama_granata - 3 settimane fa

    E poi mi dite che non è Mazzarri a “far fuori” i nostri giovani?
    Che sono altri a scegliere?

    Cito testualmente l’articolo
    Toronews del
    – 2/1/20 – h.6,20 – Bonifazi:
    “Il difensore pare ormai in uscita dal Torino.
    WALTER MAZZARRI SEMBRA AVER ORMAI FATTO DELLE SCELTE nelle gerarchie della difesa. Già nell’estate del 2018 il tecnico aveva dato il via libera per la cessione del giocatore, che si riaccasò alla SPAL. Poi il ritorno in granata e, dopo un ampio utilizzo in avvio di stagione (3 partite nei preliminari di Europa League conditi da un gol, oltre ai primi tre incontri di Serie A e il gol all’Atalanta), non ha più visto il campo da fine settembre”.

    Conferma che le scelte le fa Mazzarri. E che quelli che non vuole lui, più o meno bravi che siano non importa, non li fa giocare, quindi li elimina.
    Riassumendo, quindi,
    Fuori ad oggi:
    – Bonifazi
    – Rauti
    – De Angelis
    Fuori a breve:
    – Millico
    – Parigini
    – Edera
    – Buongiorno
    A seguire, fuori tutti gli altri:
    1) giovani
    2) italiani
    3) piazzabili
    4) ex-Primavera
    5) nel Toro “a costo zero”
    6) non pagati immotivatamente milioni di euro, come Meité, Aina, Bremer, Djidji, ecc..

    Tutti “brocchi” i nostri ragazzi? Può darsi!
    Ma con il dubbio di non essere neanche mai stati “provati”.
    Già, perché invece Meité, Aina, Djidji, Bremer, ecc… si sono rivelati tutti campioni, all’altezza di “fare grande” e ridare lustro al Torino Calcio, vero?
    Ma perché non se ne va Mazzarri, invece dei nostri giovani?
    Con il suo stipendio Cairo ne paga una ventina di ragazzi, e risparmia ancora!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. chatamula203_12178705 - 3 settimane fa

      Tranquillo che l’ultras Cairota, subgenere umano del quale non andare orgoglioso e vero tumore del Toro, al primo errore di Bonifazi o di un canterano lo crocifigge mentre al Bremer di turno permette tutto. Pensa che per questa strana specie, anello di congiunzione tra uomo e non voglio dire cosa, Belotti era un giocatore scarso, Zaza un gobbo che non vale niente (ha fatto una partita nella Juve in meno di Moretti o giù di li) lo straniero soprattutto se mercenario meglio dei nostri canterani. Per il Cairota il Toro non deve avere valori e identità, per questo basta il nostro grande Conducador Urbano Cairo, lui è la vera luce che ci illumina, lui è tutto e a lui dobbiamo tutto.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Simone - 3 settimane fa

    “Il Torino si muove sul mercato invernale, in particolare IN USCITA”

    Chapeau

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. DARIOGRANATA - 3 settimane fa

    Bremer incostante, emotivo, un buco a partita
    Djiji oggetto misterioso, certamente senza esperienza
    Lyanco sempre rotto
    Nkoulou fragile emotivamente e desideroso di andarsene
    Izzo in regresso e con il cambio di procuratore Raiola gli avrà certamente fatto sognare un ingaggio triplicato
    e vogliamo vendere Bonifazi? un canterano titolare della nazionale giovanile reduce da uno splendido campionato a Ferrara?
    Ma sono pazzi, deficienti o incoscienti?
    e chi gioca in difesa?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy