Calciomercato Torino: Iturbe, la meta granata stuzzica il giocatore

Calciomercato Torino: Iturbe, la meta granata stuzzica il giocatore

Mercato di riparazione / Il giocatore sembra essere arrivato al definitivo capolinea con la Roma: l’idea di passare al Toro lo intriga

di Gualtiero Lasala, @LasalaGualtiero

Il Torino si sta per affacciare alla prossima finestra di mercato, che sarà quella di gennaio, nella quale si potrà agire per riparare alcune lacune che sono state più volte verificate. Se l’attacco granata non è uno dei reparti più in difficoltà, è sorta la necessità di avere anche dei cambi all’altezza delle prime scelte, che possanpo far fare quel salto di qualità al Toro. Per questo, già su queste colonne, avevamo parlato di un sondaggio del Torino nei confronti di Juan Manuel Iturbe, attaccante della Roma, che non sta giocando molto nella squadra giallorossa – avendo egli speso solo 38 minuti divisi in 4 presenze in Serie A –  ed è in cerca di un progetto frizzante per le sue ambizioni.

CAPOLINEA – La sua esperienza con la Roma sembra davvero, ormai, al capolinea: l’avventura non è stata molto proficua per entrambe le parti, se bisogna essere obiettivi. Le premesse erano di certo ottime, con la stagione di Iturbe ai massimi livelli al Verona, ma con la maglia giallorossa ha incontrato una concorrenza spietata che non lo ha aiutato ad essere più preparato e pronto, ma lo ha portato ad essere messo ai margini della squadra, fino al prestito in Premier League: anche l’avventura in Inghilterra non lo ha revitalizzato, e perciò ora si trova ad essere sempre di più in panchina con pochi minuti a disposizione.

AS Roma v FC Viktoria Plzen - UEFA Europa League

INTRIGO – Ed ecco che il Toro potrebbe essere una meta stuzzicante per Iturbe: il progetto granata è serio, le potenzialità ci sono, un allenatore che può farlo maturare anche. Perciò il contatto tra le parti non sarebbe di certo una sorpresa. Ma le condizioni per le quali Iturbe potrebbe trasferirsi al Torino non sono affatto semplici. In primis i granata dovrebbero cedere qualcuno, per liberare il posto per il nuovo arrivato, mentre per quanto riguarda l’attacco ci sono due vie che potrebbero essere intraprese tra le due società. La Roma potrebbe proporre al Toro di collegare l’affare Iturbe a quelli di Castan e Iago Falque, oppure si potrebbe pensare ad un prestito fino a giugno, con il diritto di riscatto stabilendo una cifra consona al giocatore e che accontenti le due squadre.

Infine Iturbe potrebbe essere tentato dal Torino anche per la “Colonia” della Roma che si è creata in questa stagione: con volti conosciuti come Ljajic, Iago Falque e Castan, il giocatore giallorosso avrebbe dei punti di riferimento importanti. Ultima cosa, ma non meno importante, Miha ha stima nei confronti del giocatore, e la cosa è reciproca.

12 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. peter1 - 4 anni fa

    Che Iturbe sia un giocatore molto tecnico non si discute, probabilmente si sposerebbe a meraviglia con Iago Falque. Perplessità invece ci sono sulla sua tenuta atletica, dato che da un paio d’anni gioca molto poco. O lo si prende subito ai primi di gennaio o tanto vale virare su obiettivi più economici e non limitarsi ai consueti ultimi giorni di mercato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. FVCG'59 - 4 anni fa

    Iturbe, Silvestre ma di cosa parliamo? Giocatori inutili, mai decisivi e, Iturbe, pure cari…
    Se questa è la crescita, meglio cambiare strada: possibile che non esistano giocatori giovani e italiani in grado di giocare nel Toro? Dobbiamo sempre prendere i saldi/scarti/fine contratto degli altri o correre dietro le lusinghe dei procuratori?
    Ne ero convinto prima e lo riconfermo ora: a gennaio non arriverà nessuno di valore!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Jerry - 4 anni fa

    Penso che il suo arrivo sia secondario. La priorità è il centrocampo che ha bisogno come il pane di fisicità. ci vuole un giocatore con le caratteristiche di Kucka, per dare spessore al nostro centrocampo leggero. Iturbe sarebbe un di più, al già ottimo attacco che abbiamo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Torodasempre - 4 anni fa

    Io vorrei sperare in un miglioramento della difesa centrale e magari un centrale incontrista…non un attaccante..mah..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Gireggio - 4 anni fa

    Mi sbaglierò ma a me Iturbe non è mai piaciuto. Penso sia stato sopravvalutato.
    Io darei via Bovo, Molinaro, a malincuore Moretti e Vives per ciò che hanno dato al Toro Aramu in prestito per non farlo marcire in panchina e in prestito anche Martinez che stimo ma ha bisogno di giocare di più per diventare più cinico sotto la porta. Si libererebbero 5 posti per 2 difensori centrali un esterno sinistro giovane come secondo di Barrecca, un centrocampista e un attaccante più forte ed esperto come alternativa davanti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. abatta68 - 4 anni fa

      Ma quanto deve essere giovane la riserva di Barreca? uno di 15 anni và bene?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. abatta68 - 4 anni fa

      Ma il secondo di Barreca quanti anni deve avere per essere considerato giovane? 15?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Gireggio - 4 anni fa

        Ho scritto giovane, non più giovane. Uno che quando ci porteranno via Barreca sarà pronto per sostituirlo. 20, 21, 22 anni.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. bertu62 - 4 anni fa

    Solo un piccolo “appuntino” al giornalista che ha scritto il pezzo:
    la scelta di evidenziare il fatto che il TORO quest’anno possa essere diventato una “colonia” romanista è quanto meno discutibile!
    IL TORO NON E’ LA COLONIA DI NIENTE E NESSUNO!!
    S

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. bertu62 - 4 anni fa

      Sto c**zo di modo di postare i commenti fa cagare!!! Ogni tanto parte AD CAZZUM l’invio del commento anche se non si è finito di scrivere!!! REDAZIONEEEEE!!!!!
      CMQ, per concludere:
      Se invece vogliamo considerare il Toro come una squadra in cui rilanciarsi e fare INSIEME il salto di qualità, allora BEN VENGANO gli ITURBE, FALQUE, CASTAN E LJAJIC!
      FV❤G!!
      SEMPRE!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. osvaldo - 4 anni fa

    Se deve arrivare per togliere spazio a Boye o,peggio ancora,per scambiarlo, è meglio che stia dove si trova,non ne abbiamo bisogno!
    Abbiamo invece bisogno di gente valida a centrocampo e difesa.
    Osvaldo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Fabius - 4 anni fa

    Prendiamolo pure, però non dimentichiamo che servono 2 centrocampisti e magari anche 2 difensori, e tutti di un certo livello, avendo visto che non appena qualcuno degli 11 titolari non gira al massimo sono dolori

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy