Calciomercato Torino: lo Sporting Lisbona prepara il rilancio per Lyanco

Calciomercato Torino: lo Sporting Lisbona prepara il rilancio per Lyanco

Calciomercato / Il club portoghese pronto a una seconda offensiva per il centrale brasiliano: il Torino chiede 15 milioni di euro

di Nicolò Muggianu

Lo Sporting Lisbona prepara il rilancio per Lyanco. Il club portoghese è pronto a bussare alla porta del Torino con un’offerta superiore a quella presentata qualche settimana fa. Offerta che aveva ricevuto una netta chiusura dal parte del club di Urbano Cairo, che continua a chiedere 15 milioni di euro per il cartellino del centrale brasiliano. Sono attese novità importanti nel corso della settimana, con il padre del giocatore che già negli scorsi giorni aveva confermato la volontà del classe 1997 di trasferirsi in Portogallo (LEGGI QUI).

LEGGI ANCHE: Calciomercato, il papà di Lyanco: “Direbbe sì allo Sporting, ma il Toro ha rifiutato l’offerta”

LYANCO – Indiscrezioni che trovano conferme anche in Portogallo: anche il noto quotidiano sportivo Record nelle scorse ore ha parlato della volontà dello Sporting Lisbona di presentare una seconda offerta al Torino. Cairo continua a valutare il giocatore 15 milioni di euro, ma ci sono margini per trattare con Lyanco che è finito ormai ai margini del progetto tecnico di Marco Giampaolo. Il difensore brasiliano, fino ad oggi, non ha ancora svolto un allenamento con la squadra granata. Sono attese novità a stretto giro di posta, ma c’è la sensazione che il matrimonio tra Lyanco e lo Sporting Lisbona alla fine si potrà fare. Ma solo alle giuste condizioni economiche, perché il Torino ben conosce le potenzialità del giocatore e non intende svenderlo.

25 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Steu68 - 2 settimane fa

    Grande Nicolò, sempre sul pezzo. Dove l’hai letto? Facciamo una cosa, scrivi i link delle tue “fonti”, andiamo a leggere direttamente da lì, così ti evitiamo di scrivere tante righe 🙁

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. TOROPERDUTO - 2 settimane fa

    @pacman,
    Secondo me l’hai fatta fuori dal vaso e parecchio.
    Quando lavori male e devi rifare una squadra funziona così, che se ti è necessario un giocatore lo puoi pagare anche qualcosina di più se devi vendere per avere soldi per comprare giocatori che ti servono svendi anche qualcosa ma incassi denaro.
    Funziona così, fattene una ragione.
    Diverso se sei Cairo che non gliene frega una cazzo di fare una squadra forte e vincere e si impunta su delle stronzate, tipo lyanco, perché se non serve ed è un esubero lo fai fuori anche a 12 perché sempre plusvalenze sono, senza ogni volta dover tirare tutto fino all’ultimo giorno, perché se non l’hai capito fa sempre così covid non covid ormai è un suo marchio di fabbrica.
    Per cui è inutile che tu bacchetti i tifosi perché è il modo sempre uguale di fare che non va bene.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Pacman - 2 settimane fa

      Fuori dal vaso l’avrai fatta te, già dal tono in cui ti poni. Basta leggere i vari commenti e si capisce che è così come dico. I nostri non valgono mai niente e gli altri li dobbiamo strapagare, poi quell’altro volta che li strapaghiamo (es. Verdi) diamo del cretino a chiunque faccia parte del Toro per aver buttato via i soldi, dimentichi però dei commenti fatti in precedenza. Lyanco e Izzo sono solo gli ultimi esempi di quello che dico. Il valore di due giocatori non si giudica dall’ultima stagione disputata, che può anche incidere ma solo in minima parte. Conta quanto sono realmente forti e le potenzialità che hanno. Solo dei babbei ragionano così come dici tu, nessun imprenditore intelligente svende i suoi prodotti migliori soprattutto se hanno mercato, accontentarsi in partenza di cifre al ribasso è da stolti. Mi spiace per te ma funziona così. Vedi uso i tuoi stessi termini e i tuoi stessi modi, ti renderai conto di quanto siamo antipatici i tuoi commenti

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. TOROPERDUTO - 2 settimane fa

        Boh contento tu questa realtà la vedi solo tu per cui come ti ho detto non è come dici ma se ti fa comodo vederla così.
        Intanto dobbiamo rifare la squadra quindi tanto bene non si è fatto, poi se leggi nei commenti quello che ti fa comodo prego non mi appartiene.
        Come ti ha risposto bene jugen quel che dici non c’entra nulla con quello che stiamo dicendo.
        Ma va bene se vuoi continuare su un altro canale la discussione che non c’entra nulla va bene.
        Non stiamo parlando di giudizi sui giocatori ed il loro valore ma su tempistiche ed incassi che sono discorsi completamente differenti.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. ALESSANDRO 69 - 2 settimane fa

      Scusa, Toro perduto, ma il ragionamento che fai tu vale per tutte le altre. L ‘ Arsenal per Torreira, che non fa più parte dei piani societari, mica lo svende, quelli vogliono 24 milioni e non gli frega nulla se è un giocatore finito ai margini. Tu dici ” se vuoi un giocatore devi essere disponibile a pagarlo anche qualche cosa di più ” ok ma vale anche per la Roma con Izzo e per lo sporting per Lyanco. Tradotto: se noi dobbiamo essere disposti a pagare di più Torreira perché ci serve non vedo perché la Roma è lo sporting devono avere sconti su due giocatori che evidentemente gli servono. Poi è lampante che si tratta di un gioco delle parti e alla fine i soggetti si verranno incontro se non si vogliono trovare con dei giocatori inutili a libro paga perciò da questo punto di vista a Cairo mi pare ci sia nulla da rimproverare….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. TOROPERDUTO - 2 settimane fa

        Infatti sta calando le pretese l Arsenal come è giusto che sia.
        Io non sindaco le altre società perché non sono nelle nostre condizioni.
        Se a te per il tuo progetto serve un regista non puoi rischiare di fare naufragare tutto per 2 milioni di scarto e tirarla fino alla fine.
        Tu sai se la Roma ha bisogno necessariamente di Izzo e lo Sporting di lyanco?
        Io no, ma so che noi ogni anno ogni campagna acquisti dobbiamo sempre arrivare all’ultimo per giocatori vitali e così facendo non completiamo mai la squadra con i profili giusti.
        Non solo ma se lyanco non lo hai mai valorizzato a Torino che senso ha tirare fino alla fine con il rischio di non piazzarlo e svalutarlo?
        Non solo ma se mi “fracassate sempre la minchia che Cairo non ha soldi” per cui per comprare devi cedere forse non e meglio dei soldi certi magari minori ma certi?
        Per favore non dite che tutti agiscono così perché non è vero.

        Non si possono sempre fare super valutazioni fuori dal mondo dei giocatori.
        L avidità alla lunga porta alla rovina.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. ALESSANDRO 69 - 2 settimane fa

          Ma io ti sto dicendo che alla fine tutti abbasseranno le pretese se non vogliono trovarsi con dei giocatori inutili a libro paga. Ma è ovvio che nei limiti del possibile ogni società cerchi di rientrare quanto più possibile della cifra investita. Tu mi chiedi se Roma e Sporting hanno davvero bisogno di quei due nostri giocatori, evidentemente se li hanno chiesti ne hanno bisogno. Poi ripeto è un gioco delle parti che ormai praticano tutte..Anche se non ci piace è così..

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. TOROPERDUTO - 2 settimane fa

            Non riesco a farmi capire.
            Ma va bene lo stesso

            Mi piace Non mi piace
  3. Ardi - 2 settimane fa

    Speriamo non ce lo rilancino dalla finestra edi incassare i soldi che ci servono

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Pedro - 2 settimane fa

    I 15 per Lyanco stanno arrivando come i 5-6 per Iago di ieri. Basta andare alla stazione sta già suonando la campanella.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Innav (CAIRO RESTA CON NOI) - 2 settimane fa

      Embeh? Io ho visto i 25 per Izzo, già cambiati in sterline.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. iugen - 2 settimane fa

    Non capisco come Cairo possa veramente sperare di ottenere 15 milioni per Lyanco e almeno 20 per Izzo, soprattutto quest’anno che tutte le squadre sembrano al risparmio.
    12 per Lyanco bastano. Oppure anche 10 più una percentuale sulla rivendita, nel caso diventasse un fenomeno

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Pacman - 2 settimane fa

      Io invece non capisco come ciò che dite sempre valga solo per Cairo. Non faccio altro che leggere “se davvero si vuole un giocatore si va dal suo presidente e si cacciano i soldi richiesti”: però vale solo per il Toro. Che tifosi curiosi che vogliono prendere giocatori ai prezzi più alti e vendere i propri ai prezzi più bassi. Se lo Sporting vuole Lyanco lo paghi, altrimenti avanti il prossimo o resta al Toro finché il suo procuratore non porta offerte decenti. La domanda è: ma siete sicuri di essere tifosi del Toro? A me sembra quasi che molti scrivano solo per
      Poter parlare male del presidente

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. iugen - 2 settimane fa

        Penso di essere una delle poche persone su questo forum a non aver mai scritto “Cairo vattene”, quindi se pensi che il commento fosse solo per parlare male di Cairo hai sbagliato totalmente. Credo che bisogna essere obiettivi: Izzo non vale 20 milioni, soprattutto perché è in uscita e siamo noi che ce lo vogliamo levare di torno (idem Lyanco), quindi è normale che chi venda abbassi un po’ le pretese in questi casi. Altrimenti ce lo teniamo a fare panchina e l’anno prossimo neanche a 10 lo rivendiamo.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Robs - 2 settimane fa

          Se la valutazione di Aina è 13, almeno sulla carta col diritto di riscatto, 20 x izzo e 12 per lyanco mi sembrano più che veritieri. Solo che soldi ne hanno pochi tutti, e allora si tratta sul centesimo. Anche torreira 24 dai.. 18 è già un gran pagarlo se valutiamo i nostri con l’astio del tifoso deluso e ferito..

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Pacman - 2 settimane fa

      Iugen in realtà non ce l’avevo con te in particolare, ma all’andazzo che ha ormai preso ogni discussione sul forum, dove si manca di obiettività. Non si può per esempio accusare Cairo di non prendere subito Torreira per non spendere una cifra esagerata e poi accusarlo di non voler vender a poco i propri giocatori: se lui è Braccino per non prendere subito Torreira ugualmente lo è il presidente dello Sporting che non vuol scucire 15 milioni per un giocatore come Lyanco di 23 anni dalle potenzialità enormi e riconosciute da tutti. Se noti nella risposta non mi sono rivolto a te direttamente, e mi fa piacere la tua risposta a precisare la tua opinione. Ciao e Forza Toro

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Gattojoyce - 2 settimane fa

    Allora, stando a come gioca ed ha giocato in nazionale ed a Bologna si potrebbe dire che non è affatto una pippa.
    Il problema fondamentale è che non ha mai legato col Toro e col suo mondo; quindi rimarrà sempre un giocatore che nel Toro non darà mai il 100%,rimarrà sempre nella mediocrità…per intendersi, come ci dicevano a scuola: “è bravo, ma non si applica…”
    Ecco, a questo punto credo che l’unica sia lasciarlo andare, ovviamente al giusto prezzo, e reinvestire piuttosto i soldi presi (…poi magari qualcuno spieghi allo sceicco mandrogno Al Cah I Roh il significato in italiano del termine REINVESTIRE…) in qualcuno con la voglia di abbracciare la causa granata…

    …e così farei con tutti coloro che hanno la stessa mentalità, lo Scugnizzo primo fra tutti…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. crew_389 - 2 settimane fa

    Cairo non tirare troppo la corda con i prezzi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Leojunior - 2 settimane fa

    Sperando che Djidji davvero se ne vada, secondo me uno tra Izzo e Lyanco dovrebbe rimanere perchè altrimenti dovremmo comprare non uno ma due difensori centrali… rimanendo solo N’Koulou e Bremer. Tra i due sinceramente preferisco rimanga Lyanco che, non dimentichiamolo, è ancora molto giovane ed è stato anche molto sfortunato. Potenzialmente è fortissimo e io ancora una possibilità gliela darei. Certo se non si è mai allenato con la squadra ci saranno dei motivi. Volendo però dare credito a Vagnati, avrà immagino la sua strategia. E poi ribadisco quanto detto in altro post, anche se forse sono un po troppo romantico, io investirei 4 baiocchi (tipo contratto a 70k/anno) e farei un biennale a Dejan Danza. Gli fai fare 6 mesi di allenamenti seri da squadra di serie A, lo rimetti in riga, e vedi mai che hai un regista in casa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. oscarfc - 2 settimane fa

      allora siamo almeno 2 un pò troppo romantici.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Robs - 2 settimane fa

        Sarebbe una storia meravigliosa, forse troppo per questo calcio.. Ma fate!!!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Robs - 2 settimane fa

        Sarebbe una storia meravigliosa, forse troppo per questo calcio.. Ma fate3!!!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Madama_granata - 2 settimane fa

    Rilanci, rilanci pure..
    Rilanci il più possibile, che noi di quello abbiamo bisogno!
    Visto che Lyanco al Toro non ha mai dato nulla, almeno nell’accomiatarsi un po’ di plusvalenza sarebbe gradita!
    Mai abbastanza x rimborsare anni di operazioni e lunghe convalescenze, in Brasile e pure in Italia!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ALESSANDRO 69 - 2 settimane fa

      Madama granata, purtroppo gli interventi che ha subito non è che se li è cercati,io penso se li sarebbe volentieri risparmiati per tanti motivi. Tra l’altro tutti originati da eventi traumatici quindi anche sfortunati. Tuttavia devo riconoscere che dal giocatore mi aspettavo di più e inoltre non mi pare faccia salti mortali pur di rimanere,neanche fosse un fenomeno. Le doti le avrà sicuramente ma se a 23 anni non le dimostri vuol dire che manca qualcosa a livello di cervello…Perciò se non ci stai con la testa via dalle palle…..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Bastone e Carota - 2 settimane fa

    Anche a 12-14 mln, ma fuori dalle balle, un lavativo se ce n’è uno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy