Calciomercato Torino: entra nei radar Minchev, stellina del Cherno More

In entrata / Il giovane attaccante bulgaro, che non ha ancora compiuto 18 anni, potrebbe essere un acquisto in ottica futura

di Gualtiero Lasala, @LasalaGualtiero

Il Torino si sta muovendo in ottica futura, in questi giorni di inattività, dedicandosi con attenzione all’attività di scouting e ascoltando proposte in arrivo da agenti e intermediari. Tra i giocatori offerti alla società granata c’è anche Martin Minchev, attaccante bulgaro del Cherno More: il giocatore è sicuramente un prospetto interessante, non avendo compiuto ancora 19 anni, ed è stato proposto alla società granata. Arriva dalla squadra bulgara, nella quale ha ottenuto diversi risultati interessante soprattutto per un giocatore della sua età. Per il momento il Toro si prende del tempo per valutare l’attaccante: il suo valore di mercato è stimato intorno a 1.2 milioni.

TALENTO – Alquanto precoce, Minchev ha cominciato a far parte della Prima Squadra del Cherno More ancora prima dei suoi 16 anni, esordendo un giorno dopo il suo sedicesimo compleanno nel campionato bulgaro. L’attaccante detiene quindi il record di giocatore più giovane ad aver esordito nella Parva Liga. Il classe 2001, dopo essere stato lanciato in campionato, ha trovato due gol e sei assist nella scorsa stagione, mentre in quella corrente (ora interrotta) è riuscito a trovare la rete sei volte in 21 presenze.

NAZIONALE – Il giocatore del Cherno More è anche un prospetto per la nazionale maggiore bulgara. Fin da quando era più giovane, ha cominciato a far parte della Selezione Under 17 e poi anche di quella Under 18. Ha ancora molta strada da fare, ma Georgi Dermendžiev – il commissario tecnico – ha già messo gli occhi su di lui, monitorandolo per il futuro: è già stato convocato nella Nazionale maggiore e potrebbe diventare un perno per l’attacco bulgaro.

RUOLO – Il Toro potrebbe essere interessato a Minchev oltre che per i suoi buoni risultati giovanili, anche per le sue caratteristiche. Il bulgaro può ricoprire più ruoli in attacco, è molto duttile, ma riesce ad esprimersi come seconda punta. Minchev fa dell’accelerazione e della forza fisica uno dei suoi punti di forza. Anche tecnicamente è discreto, ma ovviamente ha ancora tempo per migliorare. Il Torino ha appuntato il suo nome sul taccuino: vedremo nelle prossime settimane se ci saranno mosse concrete in tal senso.

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Garnet Bull - 6 mesi fa

    È sicuramente un buon prospetto a costo e stipendio particolarmente bassi, in stile damascan (che sta fruttando). D’altronde è il prototipo dell’attaccante moderno, forte fisicamente ma anche rapido con uno stile di gioco dinamico… Milanetto è solito pescare in questi campionati minori (ovviamente non sempre con successo, come tutti) e voglio dargli fiducia

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Garnet Bull - 6 mesi fa

      Concludo, punta volentieri l’avversario, e certamente non tira indietro la gamba, nonostante non venga quasi mai ammonito. Deve sicuramente lavorare sulla gestione delle fasi durante le partite

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy