Calciomercato Torino, passi in avanti per Torreira: l’Arsenal apre al prestito

Calciomercato Torino, passi in avanti per Torreira: l’Arsenal apre al prestito

Calciomercato / I Gunners, intenzionati inizialmente a cedere il giocatore soltanto a titolo definitivo, sembrano essersi ammorbiditi sulle formule del trasferimento

di Nicolò Muggianu

Piccoli passi in avanti del Torino nella trattativa che porta a Lucas Torreira. Il centrocampista uruguaiano è la prima scelta per il centrocampo di Giampaolo e in queste ore il responsabile dell’area tecnica granata Davide Vagnati è al lavoro per limare la distanza che ancora permane trai due club. Da Londra trapela però una prima buona notizia: l’Arsenal avrebbe infatti mostrato per la prima volta un’apertura a cedere l’ex Sampdoria con una formula diversa a quella del trasferimento a titolo definitivo.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Torino: a sinistra è in arrivo Murru dalla Sampdoria

TORREIRA – L’uruguaiano classe 1996 è fuori dal progetto tecnico di Arteta, che non lo ha nemmeno portato in panchina nel match d’esordio vinto per 0-3 dai Gunners contro il Fulham sabato scorso (LEGGI QUI). Contestualmente, l’Arsenal avrebbe ammorbidito la propria posizione – ovvero quella di cedere Torreira soltanto a titolo definitivo o in prestito con obbligo di riscatto, a fronte di un’offerta da 24-25 milioni di euro – anche a causa delle grandi difficoltà dei club di tutto il mondo nell’effettuare un calciomercato ricco in un’economia fortemente segnata dalle perdite dovute alla recente pandemia di Covid-19.

LA FORMULA – Un piccolo passo avanti del Torino, che nelle ultime settimane è riuscito ad avvicinarsi alla valutazione fatta dal club londinese dell’ex Sampdoria, senza però riuscire a raggiungere un accordo sulla formula del trasferimento. Ad oggi sembrano esserci dunque maggiori margini per trattare, con l’Arsenal che nelle ultime ore avrebbe dato la propria disponibilità ad ascoltare anche eventuali offerte in prestito oneroso con diritto di riscatto (anche biennale).

49 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. christian85 - 2 settimane fa

    Comunque, la mia non e’ assolutamente una critica , ma siamo messi maluccio.. anche arrivasse ipoteticamente non risolverebbe i problemi.

    Come gia’ detto a -4 giorni dal campionato, siamo un cantiere piu’ che aperto e quello che mi fa specie, e’ che dopo un anno di pena senza centrocampo, a parte Linetty, non si siano adoperati per irrobustire il centrocampo con almeno ( ALMENO) altri 2-3 centrocampisti alla Acquah, Kurtic, Krunic…

    a -4 giorni dal campionato, il centrocampo e’ rimasto uguale all’anno scorso con le sole novita’ Linetty e Segre ( che a ora e’ una scommessa ).
    Torreira, se arriva, come minimo saltera’ le prime 2 partite e arrivera’ fuori forma ( d’altronde basti vedere Verdi ).

    NOn giudico negativo l’operato di Vagnati a ora, ma 2 centrocampisti andavano presi alla svelta. Non puo’ essere che Giampaolo possa lavorare senza il motore delle sue idee di calcio, altrimenti sarebbe come dire che una Ferari in F1 deve viaggiare senza pneumatici.

    E noi, ci stiamo esaltando per uno che :

    1) ancora non e’ arrivato e lo stiamo seguendo da piu’ di 1 mese

    2) e’ forte si, ma e’ uno che non ha vinto nulla

    3) non si conosce la reale forma fisica, essendo stato tolto dal progetto tecnico dell’Arsenal

    4) per 25 milioni ( + o – che siano ) oggi avremmo di sicuro almeno 2\3 centrocampisti buoni per dare sostanza al centrocampo e avere riserve di primo livello.

    5) con Baselli out fino fine novembre, l’eventuale arrivo del solo Torreira a quel prezzo e’ comunque rischioso perche’ il numero dei centrocampisti sarebbe corto in ogni caso.

    6) e se per caso il progetto tecnico di Giampaolo non dovesse funzionare e il possibile sostituto di Giampaolo non lo dovesse vedere come Emery all’Arsenal, cosa facciamo ? Mettiamo insieme a Verdi altri 50 milioni buttati al vento ?

    Ovviamente, ripeto, sono solo mie supposizioni. Supposizioni pero’ che devono far riflettere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. abatta68 - 2 settimane fa

      Guarda che non c’è proprio nulla su cui riflettere, nulla di nuovo rispetto al consueto operato di cairo. L unica differenza è che negli ultimi 5 anni abbiamo visto cairo tenere con sé alcuni giocatori cardine, senza cedere alle lusinghe delle plusvalenze. Abboamo inoltre visto lievitare le quotazioni di molti giocatori, ma vendere maksi a 25milioni e comprare verdi a 25 e lo stesso che comprare e vendere a 5..
      Cosa cambia? Il totale fa zero! Deve fare zero! Cairo lo ha già espresso mille volte questo concetto, ha aperto la nuova stagione con una conferenza stampa inequivocabile! Si vende Izzo per pagarsi verdi, si vende lyanco e bonifazi per fare gli acquisto necessari, si prende GP perché si spera faccia una maglia, ovvero generare nuove plusvalenze che permettano a cairo di pagare torreira il prossimo anno. È questa la dimensione nostra che cairo ha dato al toro. Decimo tutta la vita!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. abatta68 - 2 settimane fa

        Dopodiche…vagnati sta lavorando bene, GP lavorerà altrettanto bene e anche i giocatori credo che faranno la loro parte con la voglia di riscattarsi e mettersi in luce, ma la realtà purtroppo rimane quella di una società senza ambizioni e questo alla lunga diventa esasperante per i tifosi che mangiano sempre la stessa minestra, ma che a settembre provano ad illudersi che almeno stavolta un po di sale ce lo abbiano messo…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. christian85 - 2 settimane fa

          abatta68
          la mia riflessione e’ basata sul fatto che appunto come dici tu, Cairo ha dato al Toro questa dimensione e cioe’ decimi tutta la vita.

          Posto che vorrei comunque ricordare (che piaccia o meno ma e’ la realta’) che una Coppa Uefa o EL chiamatela come volete, e’ stata vinta x l’ultima volta da una squadra italiana piu’ di 21 anni fa e cioe’ il Parma.
          Questo vuole anche dire che se da 21 anni a sta parte nessuna ha vinto ( e parlo sostanzialmente di societa’ medio grandi, che possono essere la Roma la Lazio la Fiorentina l’Udinese o anche la Sampdoria e il Genoa ) e magari avevano possibilita’ economiche 10 volte le nostre, non e’ una cosa cosi scontata.

          Voglio dire, in un modo o nell’altro noi Cairo lo critichiamo, ma se togliamo Juventus 10 anni di scudetto di fila, Roma uno scudetto nel 2000, Fiorentina in Champions con Cecchi Gori e Della Valle una volta e il Genoa di Milito in EL, tutto il resto e’ da considerarsi nullo.
          La Sampdoria stessa di Cassano e Pazzini arrivo’ in Champions per poi finire in B l’anno dopo e rimanere nel mezzo da ignota.. mentre il Palermo di Cavani Pastore e Miccoli meglio che lasciamo stare.

          Sicuramente almeno loro hanno respirato un po’ di felicita’, ma tutto questo a cosa e’ servito ?
          I ciclisti, come i loro cugini genoani che vorrebbero vedere i loro presidenti impiccati, mentre i palermitani che hanno vissuto 3/4 anni di “gloria”, per i prossimi altri 20 anni non vedranno nemmeno la B.

          Non voglio dire che ci dobbiamo accontentare perche’ sarebbe un suicidio, ma tra Cairo che e’ quel che e’ ( d’altronde ci deve pur guadagnare da una cosa creata da lui stesso ) e il fatto che 2 squadre a Torino sono troppe, per come la vedo io e’ oro colato.

          Ma la dimensione che parli tu e’ figlia anche di gestioni pessime continue e che si ripetono a oltranza.
          L’esempio di Maksimovic ti sbagli, perche’ il Napoli ( almeno fino a oggi ) ci ha “rifilato” un Verdi che era la 5 riserva nel Napoli e venduto a noi in condizioni pessime, tanto che appunto si e’ visto quanto ci ha messo solo a giocare 2 o 3 partite discrete.
          Mentre Maksimovic, se il Napoli decidesse di venderlo non ci smenerebbe; ora come ora ha mercato e ha un valore che poco poco 20 milioni li vale.. mentre Verdi ho qualche serio dubbio.

          Per cui, converrai con me che tra 25 milioni spesi per Verdi e gli ipotetici 24-25 per Torreira, che ripeto, se venisse sarebbe di certo un gran colpo sulla carta, ma concretamente ??
          Sei sicuro che con 50 milioni non si potevano prendere 2 giocatori per reparto funzionali ( e per funzionali intendo eper fare degli esempi, gente alla Kurtic, Acquah, che di certo non sono dei fenomeni, ma garantiscono una certa sostanza ) ed invece e’ stato preso per una cifra folle ( tra l’altro la piu’ alta della storia del Torino ) per uno che e’ stato quasi fuori un anno intero nel Napoli e che e’ arrivato senza fiato.

          La domanda mia su Torreira e’ appunto, perche’ correre la seconda volta questo rischio, poiche’ non siamo come dici tu, una squadra affermata da diversi anni, che si puo’ permettere tali esborsi ?
          E concludo : ma per quanto sia forte Torreira, risolve i problemi del Toro ?
          A mio avviso no. Piuttosto con 25 milioni prendo 2 centrocampisti funzionali e un buon attaccante…. perche’ sia mai che la solita fortuna che abbiamo, Belotti dovesse saltare appena 4 o 5 partite ( come e’ gia’ successo ) cosa credi di fare con Zaza, Edera, Millico e forse Iago Falque ???

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Nero77 - 2 settimane fa

    Fino a quando non lo vedrò con la maglia addosso non ci credo..Sarebbe un acquisto importante per il nostro centrocampo. Incrociamo le dita

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Steu68 - 2 settimane fa

    ahahaha…Marchese…cancellano i tuoi post e le mie risposte…sono diventati permalosi :-)))))

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. rolandinho9 - 2 settimane fa

    Sarebbe bello lo scambio Izzo Cristante, se questo torna a fare il TRQ o ci si sposta definitivamente Baselli avremmo un rombo
    Torreira
    Cristante Linetty
    Baselli

    Scusate se é poco. DAI vagnati, le ultime due magie e ci siamo,gli altri solo parametri zero o giocatori adattati, ma a centrocampo bisogna investire. #forzatoro #juvemerda

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Rimbaud - 2 settimane fa

    Se vagnati riuscisse a portare torreira in tali termini sarebbe davvero un’operazione da grande ds.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. FMGranata - 2 settimane fa

    Comunque per specificare: il regista non è un ruolo ma un compito. Il compito di regia può essere affidato anche a un non centrocampista centrale. es. Bonucci o anche solo da noi con mazzarri il compito di impostare era dato a nkoulou. Ancora più lampante nel liverpool il regista chi è? Henderson? no è un semplice centrocampista centrale lui. I registi del Liverpool, gli uomini da cui passano tutte le azioni, sono i terzini AlexanderArnold e Robertson. Questo è da dire se si vuole parlare di Calcio. detto ciò spero che arrivi Torreira da noi e che svolga il suo compito alla grande.
    FVCG!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. sigfabry - 2 settimane fa

      Mi piace parlare di calcio , non è esattamente come dici tu, il regista è un ruolo , poi ci sono i moduli le tattiche , gli schemi e gli interpreti. E quindi entra in ballo quello che dici tu. Il calcio di Giampaolo predilige un regista di ruolo, mentre nel Liverpool lo sviluppo del gioco prevede altri schemi tanto da non necessitare di un regista classico. Ma la palla va ai terzini non perché sono i registi, ma perché i loro schemi di sviluppo del gioco prevedono che la palla circoli sovente in quel modo. Ovviamente io ho provato in tre parole a chiarire un po’ . Ma il tutto è molto più articolato complesso e approfondibile .
      Forza Toro

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Garnet Bull - 2 settimane fa

        Ma in realtà no, perché se fosse un ruolo vero e proprio in ogni squadra si troverebbe nella stessa posizione ma come già detto da @FMGrantata fare il regista è un compito che un allenatore assegna ad un giocatore, difatti il regista può essere alto o basso, centrale o laterale

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. FMGranata - 2 settimane fa

        Ragazzi intanto ringrazio per le risposte, sono contento si possa parlare con qualcuno di calcio, sono dei bei scambi di opinioni.
        Parto dal fondo e dico ho fatto il nome di Bonucci perché è il primo difensore centrale che mi è venuto in mente che nell’arco della sua carriera ha dovuto compiere compiti di regia, i lanci li faceva perché glieli chiedevano gli allenatori.
        Per quanto riguarda il regista per me è un po’ riduttivo definirlo solo un ruolo, per me il ruolo è il cc centrale. Ci sono squadre in cui il regista lo fa un trequartista che si abbassa a ricevere palla, altre in cui lo fa l’esterno, ovviamente è più facile trovare il regista in mezzo al campo ma la direzione del calcio è quella secondo me in cui verranno sdoganati un po’ i ruoli. Esempio in nazionale con jorginho Verratti e sensi insieme per esempio a turno avranno il compito di regia.
        Ah ho parlato del Liverpool perché secondo me è il classico esempio per dire come il terzino nel calcio moderno sia il ruolo che probabilmente si è più evoluto di tutti, le grandi squadre non possono non avere terzini che sappiano impostare e di qualità.
        A presto! 😉

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. torracofabi_13706409 - 2 settimane fa

          Parlare di calcio è sempre un piacere a prescindere da quelle che sono le idee personali,qualcosa in comune qui l’abbiamo tutti: il Toro.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      3. TOROPERDUTO - 2 settimane fa

        Vedendo torreira però Giampaolo ha una visione di regista più da intenditore che da propositore.
        Palleggiatori devono esserlo un po’ tutti

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. torracofabi_13706409 - 2 settimane fa

      Per quanto concerne il Liverpool ci sta, li pedalano tutti ed hanno qualità,io il regista (nel calcio italiano che è decisamente più lento), lo vedo come uno che ha una visione di gioco, cervello e piedi fini.Bonucci lascialo perdere 800 lanci a partita……

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. abatta68 - 2 settimane fa

        Noi abbiamo nkoulou e usiamo bonucci come esempio? Ventura usava vives, ma quando era pressato la squadra impostata su maksimovic o moretti. Mondonico usava scifo davanti alla difesa ma per fare uscire fusi palla al piede. Junior e Dossena spesso si invertivano tra play e 3/4ista nell ultimo toro di radice… vedi come diventa subito insignificante un nome come quello di un idiota come bonucci?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. TOROPERDUTO - 2 settimane fa

          Mazzarri usava frustalupi…

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. Héctor Belascoarán - 2 settimane fa

          @abatta68 legittimo disprezzare un calciatore che gioca con le merde di Venaria, ma ricordiamoci sempre che ha un figlio (piccolissimo) che è orgogliosamente uno di noi. Il padre, in questo caso, ha il merito di non averlo mai scoraggiato. Per questo io gli devo, senza dubbio, il mio rispetto.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. granatasky - 2 settimane fa

    Non dire gatto se non ce l’hai nel sacco

    #equasifatta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. marikus - 2 settimane fa

      “Se io slego il mio cane, lui gioca meglio di Perdomo” cit. mi hai fatto ricordare il grande Vujadin Boškov

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. maxgemelli - 2 settimane fa

    Vediamo di partire con il piede giusto sabato, con o senza Torreira. Altrimenti, visto l’ambiente depresso, inizieremmo già in salita..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. abatta68 - 2 settimane fa

      L ambiente è depresso non c’è che dire…. è anche vero che nessuno si aspetta nulla, dopo aver a malapena ufficializzato GP e giocato due amichevoli in croce, con calciatori che per la metà verranno ceduti. Abbiamo una serie di infortunati anche percge du fatti non c’è preparazione atletica. Io non mi aspetto nulla prima di novembre, quando magari inizieremo a macinare gioco e punti, ma prima netto in conto di fare una media di un punto a partita, nulla di più.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. TOROPERDUTO - 2 settimane fa

        Ma io lo vedo bello carico l’ambiente

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Héctor Belascoarán - 2 settimane fa

          Non so “l’ambiente” ma io sono carico. 🙂

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Messere Granata - 2 settimane fa

    I missili balistici sono un’esclusiva delle Superpotenze. Noi combattiamo con le armi che abbiamo. Trincee e guerre di “logoramento”, strategie e tattiche di “aggiramento”. Anche gli assedi funzionano. Forza Vagnati. Sfiniamoli tutti. Quello che conta è l’obiettivo finale.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marchese del Grillo - 2 settimane fa

      Del resto gli inglesi stessi sconfissero l’ invincibile armada spagnola utilizzando imbarcazioni piccole, veloci ed agili. Spesso non è solo questione di potenza di fuoco ma di strategia, astuzia e inventiva. Rendiamo pan per focaccia ad Albione e portiamo a casa il pupillone!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. maxx72 - 2 settimane fa

    Dai che Vagnati è bravo, incomincio a crederci!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. mah... - 2 settimane fa

      Stanno limando i particolari. Poi paghi tu la cena a me e a Vanni.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. maxx72 - 2 settimane fa

        No andiamo al Cambio, mi sfondo, e paga Vanni.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Roland78 - 2 settimane fa

    A parte Iori, sarebbe il primo vero regista dell’era Cairo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Bastone e Carota - 2 settimane fa

      E il mitico Valdiflowers dove lo mettiamo?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Roland78 - 2 settimane fa

        Giusto… Me l’ero dimenticato.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Daniele abbiamo perso l'anima - 2 settimane fa

    Salvo imprevisti Torreira è destinato ad arrivare al Toro. Si sa da almeno un paio di mesi.
    Però sarebbe bello averlo già entro Sabato ..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Bastone e Carota - 2 settimane fa

      Sarebbe bello, ma ci credo poco poco poco per sabato. E poi non so se Giampaolo lo butterebbe subito nella mischia senza neanche un paio di test e allenamenti per vedere a che punto di preparazione si trova.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Marchese del Grillo - 2 settimane fa

        Quando uno è forte, è forte. Conosce il ruolo e conosce gli schemi del mister, se ha gamba almeno un tempo lo fa, tanto per tirare una bella staffilata nel set su punizione e portarci a casa i tre punti da Firenze.
        JAJAJAJAJAJAJAJJAAJ!!!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Bastone e Carota - 2 settimane fa

          Ahi, Marione ti ha attaccato la malattia 🙂

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. maxx72 - 2 settimane fa

            Marione travestito da Marchese.

            Mi piace Non mi piace
          2. Marchese del Grillo - 2 settimane fa

            🙂 no, no, sono proprio io, Max. E’ un sogno che ho, mi farebbe godere come un riccio! Speruma.

            Mi piace Non mi piace
        2. maxx72 - 2 settimane fa

          Non avevo dubbi che fossi tu Marchese!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. julian edelman - 2 settimane fa

        tra arrivi e partenze la squadra è un cantiere. colpa, questa volta, non tanto nostra ma di un mercato cortissimo e completamente fermo. rassegniamoci ad accettare quello che viene nelle prime 2 giornate, poi il mercato finirà e la pausa per le Nazionali darà una piccola mano a mettere ordine. sarebbe stato bello avere la squadra già pronta ma oggettivamente questa volta era difficile, francamente preferisco avere una squadra più forte anche se ci impiegheremo più tempo a ingranare.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. TOROPERDUTO - 2 settimane fa

    L’ho detto io altri due mesi e ci pagavano per prenderlo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. maxx72 - 2 settimane fa

      Oh ma sei proprio tremendo…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Garnet Bull - 2 settimane fa

    Prestito sì oneroso, ma comunque biennale e con diritto di riscatto è una formula semplicemente fantastica… Io non ci ho mai creduto ma qui vagnati sta spaccando, provando a calare un colpo da maestro… #vagnatiaccelera #vagnatifaccisognare #juvemerda

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. maxx72 - 2 settimane fa

      Soprattutto #juvemerda

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Garnet Bull - 2 settimane fa

        Serve sempre e da sempre bene

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. granataLondinese - 2 settimane fa

    Non solo Vagnati è buono ma credo che torreira venga per Gianpaolo (così come linetty e murru).
    A parte il fatto che sembriamo la Sampdoria invecchiata bene così.
    Mazzarri riuscì a portare solo Rosati…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. rza78 - 2 settimane fa

      Veramente porto Izzo che a a quanto si dice sta per essere rivenduto a 2 volte e mezzo tanto i 10 mil che fu pagato

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. TOROPERDUTO - 2 settimane fa

      Forse non gli hanno comprato nessuno

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Bastone e Carota - 2 settimane fa

    Prestito oneroso con diritto di riscatto biennale suona bene. E’ la formula che è stata utilizzata per Ansaldi. Mi pare che Vagnati stia raggiungendo il giocatore, quasi troppo alto per il Toro attuale per costo e ingaggio, senza farsi strangolare dall’Arsenal.
    Vagnati accelera!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy