Fiorentina, Commisso: “Belotti? Se devo sognare qualcuno dico Messi”

Dichiarazioni / Le parole del presidente della Viola circa l’interessamento del “Gallo”

di Redazione Toro News

“Paquetà e Belotti? Senza lo stadio di proprietà non si possono avere buoni giocatori. Con meno di 100 milioni di ricavi non possiamo fare come quei club che fatturano 400 milioni di euro. Questa è l’importanza dello stadio. Serve ad aumentare i nostri ricavi. Forse in questo calciomercato ci saranno più scambi rispetto al solito. E poi se devo sognare non dico Paquetà o Belotti, ma Messi o Cristiano Ronaldo”. Ha parlato così Rocco Commisso, presidente della Fiorentina, a Sport Mediaset. Le voci di un interessamento della Viola ad Andrea Belotti stanno animando queste ore di attesa in vista di una possibile ripresa degli allenamenti collettivi. Commisso non ha voluto approfondire la tematica, calcando, invece, la mano sull’assenza di uno stadio di proprietà. Semmai con le sue dichiarazioni ha fatto tirare un sospiro di sollievo alla piazza granata: Belotti, a quanto sembra, non è in cima alla lista dei desideri del vulcanico Commisso.

Calciomercato, ecco perché il Torino potrebbe (ri)tentare il colpo Fares

5 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. maxx72 - 7 mesi fa

    Il Gallo è il TORO quindi deve giocare nel TORO e in nessun altra squadra. In culo anche la Fiorentina.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Granatissimo1973 - 7 mesi fa

    Bravo Rocco baciamo le mani, porta Messi a Firenze e non ci rompere i coglioni a noi con Belotti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. user-14287754 - 7 mesi fa

    per voi resterà un sogno per noi la nostra realtà perché il gallo resta e alza la cresta!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. BogaBoga - 7 mesi fa

    Alla faccia di chi dice che cambiare proprietà sarebbe un rischio.
    Cairo giù dalla scialuppa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. rolandinho9 - 7 mesi fa

    si vede che non ha fantasia sig. commisso. io potessi averne uno dei due l anno prossimo sceglierei Belotti, pensi che scemo che sono.
    Gallo resta!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy