Calciomercato: a Firenze c’è chi sogna Belotti, a Cairo e Vagnati il compito di trattenerlo

Calciomercato: a Firenze c’è chi sogna Belotti, a Cairo e Vagnati il compito di trattenerlo

Calciomercato / Il capitano granata piace ai viola e non solo. Così Pruzzo: “Vedrei bene il Gallo alla Fiorentina”

di Luca Sardo

Andrea Belotti è senza ombra di dubbio il simbolo del Torino di questi anni. Il numero 9 e capitano della squadra è giunto ormai alla sua quinta stagione con la maglia granata, con la quale ha collezionato la bellezza di 85 gol agganciando al nono posto della classifica all-time dei marcatori Franco Ossola (QUI i dettagli), uno dei volti iconici del Grande Torino. La ripresa del campionato è ancora incerta, ma – in vista della sessione di mercato estiva – iniziano a circolare alcune indiscrezioni e come spesso accade ogni anno, alcune di queste riguardano proprio Belotti.

RICHIESTE – Diverse squadre di Serie A vengono date sulle tracce del capitano granata; tra queste, ultimamente, soprattutto la Fiorentina e il Napoli. Proprio la società dell’ambizioso patron Commisso viene descritta da alcune fonti come determinata a strappare il centravanti del Torino e della Nazionale: per ora è solo chiacchiericcio di mercato anche se pare fondata la ricostruzione di chi parla di un tentativo viola lo scorso gennaio, respinto dal patron Cairo, come evidenziato anche qui sulle nostre colonne. Quanto basta per scatenare media e tifosi in riva all’Arno. Per fare qualche esempio, ieri mattina “La Nazione” spiega che Belotti è il primo obiettivo della Fiorentina per il prossimo anno il Napoli; l’ex attaccante viola Roberto Pruzzo, a Tuttomercatoweb, ha confessato “vedrei bene Belotti alla Fiorentina”; un sondaggio su ViolaNews testimonia che il 73% dei votanti consiglierebbe a Commisso di fare un sacrificio economico per Belotti. Sullo sfondo c’è sempre il Napoli, che a causa dei probabili addii a fine stagione di Mertens, Callejon e Milik, dovrebbe fare una rivoluzione in attacco. Gattuso fin dai tempi del Milan stima il Gallo Belotti ed è possibile che questa estate De Laurentiis provi a fare un tentativo per il numero 9 del Torino.

NUOVO PROGETTO – Di sicuro Belotti ha un contratto col Torino sino al 2022 e il presidente Cairo non è disposto a metterlo sul mercato ma altrettanto sicuramente arrivato alla soglia dei 27 anni il Gallo deve prendere decisioni fondamentali per il suo futuro, considerato anche l’Europeo che si terrà al termine della prossima stagione calcistica (2021). L’arrivo di Vagnati porta una ventata di aria nuova in società granata ed è un segnale della volontà del presidente Cairo di rifare un nuovo progetto che possa spazzare via gli stenti di questa stagione. Ai vertici granata, dunque, spetterà il compito di mettersi al riparo dalle voci di mercato dall’Italia e dall’estero e far sì che Belotti rimanga perno del Torino e idolo dei bambini granata, come sempre è accaduto – a dire la verità – negli ultimi anni.

16 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-14287754 - 3 mesi fa

    io accetterò la scelta di andrea e credo che se veramente ci sia un progetto lui rimane perché e un capitano vero e che sia attacco al TORO poi vedere che su 10 bambini col la maglia del TORO 9 se non 10 ci sia il suo nome si una cosa meravigliosa!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. gianluca.mazzull_8693329 - 3 mesi fa

    Per me Belotti è un attaccante da Toro, ma necessiterebbe di troppa qualità alle spalle (dal centrale difensivo, agli esterni, alle mezzali) per sopperire alle sue carenze in merito. Ergo, per me la squadra è da rifondare partendo da cessioni importanti come la sua, quella di NK e Izzo. A quel punto ci sarebbe spazio per ingaggiare 4/% giocatori giovani di prospettiva su cui ripartire Il progetto con Belotti centravanti è naufragato per colpa di Cairo in prmis e per limiti del giocatore in seconda battuta. Già siamo una squadra che fatica a giocare a calcio, lui certo non aiuta. L’unico giorno in cui Zaza (a Verona) si è svegliato con il piede giusto si è vista la differenza

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. maxx72 - 3 mesi fa

      In pratica Belotti per te sarebbe una specie di scarsone. Lo dico senza polemica ma gli 85 gol nel TORO in serie A non li fai se sei scarso come dici, sicuro della tua valutazione? Anche perché non è che bisogna aspettare che Zaza si svegli quell’unica volta all’anno.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Toroaddosso - 3 mesi fa

    Belotti è giusto che rimanga se lo vuole lui e se veramente dietro esiste un progetto concreto di squadra e di società…. Mah ahimè con questo soggetto alla presidenza la vedo dura, credo che in 15 anni di tempo per un progetto serio questo sarebbe già dovuto esistere ed ora dovremmo raccogliere i frutti di tale progetto, e non ogni estate sperare in un progetto nuovo che puntualmente non avviene!!!! Quindi è giusto che il capitano faccia le sue scelte nel pieno rispetto del calciatore professionista qual è… Il problema rimane il soggetto numero 1 di questa società!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Granatissimo1973 - 3 mesi fa

    Comunque amici viola per me si può fare, 65 milioni più Vlahoic e Castrovilli :)))

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Forvecuor87 - 3 mesi fa

      E cosa vengono a fare Castrovilli e Vlahoic???
      E come pensi che vengano investiti 65 milioni?
      Non ne hai viste già abbastanza in 15 anni?
      A già e se poi Cairo molla chi potrebbe arrivare che paura…..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Granatissimo1973 - 3 mesi fa

    Premesso che secondo me il nostro grande rimpianto di questi anni è Ciro Immobile, caro Belotti posso capire piazze come Napoli o Milan ma a Firenze che ci vai a fare?
    Pensa a Comotto e Benassi è tanti auguri…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Héctor Belascoarán - 3 mesi fa

    Se resta sono pronto ad osannarlo per il resto dei miei giorni, anche quando appenderà gli scarpini al chiodo resterà il mio e il nostro idolo come pochi altri nella nostra storia… ma deve volerlo lui, deve essere una sua scelta di vita e non deve essere una imposizione della società.
    Il Megapresidente pensi a costruirgli finalmente una squadra e una società tutt’attorno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. CUORE GRANATA 44 - 3 mesi fa

    Ovviamente sono tutti “pourparler”ma penso che questa volta sarà decisiva la scelta del giocatore nel senso che o prolunga\rinnova già quest’anno ed allora diventerà a prescindere la ns. “bandiera”per almeno altri 4\5anni.Ritengo che al di là dell’ingaggio che potrebbe essergli proposto avrà importanza il “progetto tecnico” a medio termine di Torinofc.In ogni caso,a mio parere,dovrebbe essere una decisione,si\no da prendere in modo tempestivo e non con le tempistiche di “Cairo Urbano Massimo il Temporeggiatore”.Sarà un test significativo per comprendere le REALI intenzioni del Patron.Sempre FVCG!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Garnet Bull - 3 mesi fa

    Sognare è gratis, ma il gallo ve lo scordate

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. oosantoo - 3 mesi fa

    Sono Fiorentino e mi piacerebbe da matti averlo in squadra ma é anche vero che vederlo a Torino é una poesia calcistica, di quelle che orami si vedono raramente: ricorda un po’ Riva al Cagliari.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. maxx72 - 3 mesi fa

    Oh bene il calciomercato riguardante Belotti mi mancava. Sarebbe già dovuto andare in 300 squadre ma è ancora con noi…io mi gratto sempre. E Pruzzo si faccia gli affari suoi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Bacigalupo1967 - 3 mesi fa

      Maxx72 il calciomercato inizia quando Donsha è associato al toro prima sono solo riempitivi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. maxx72 - 3 mesi fa

        Ciao Baci, secondo me adesso Donsah sarà sostituito da Fares…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. maxx72 - 3 mesi fa

          Oppure un bel ritorno al passato con Cigarini.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. rolandinho9 - 3 mesi fa

    magari il rinvio dell europeo ci vien comodo…se prendiamo un allenatore che valorizza la fase offensiva ancora di più il gallo sarebbe spronato a restare per non perdere il posto in nazionale. a ogni modo spero con tutto il cuore resti , non solo per discorsi di nazionale, ma perchè lui è il toro da qualche anno a questa parte. tutti i bimbi allo stadio hanno la sua maglia. resta andrea, ti vogliamo bene

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy