Torino, ecco chi può partire a gennaio: Nkoulou è il primo della lista

Calciomercato / Da Nkoulou a Edera: il Torino si prepara a un massiccio mercato in uscita per ristabilire gli equilibri all’interno dello spogliatoio. Su Izzo e Sirigu…

di Nicolò Muggianu

Il Torino è pronto a un massiccio repulisti sul mercato di riparazione. A pochi giorni dal via della sessione invernale di calciomercato – che comincerà ufficialmente il prossimo 4 gennaio 2021 – la società granata sta studiando le mosse da fare in entrata e soprattutto quelle in uscita, necessarie per ristabilire gli equilibri di un gruppo che, come detto dallo stesso presidente Cairo qualche settimana fa, sarà probabilmente sfoltito a stretto giro di posta: “Se qualcunoha dichiarato il patron alla Gazzetta dello Sport -, anche a gennaio, preferirà andare via io non ho problemi: tutti quelli che hanno questo tipo di esigenza possono andare. Basta che me lo dicano, e noi li accontenteremo“.

TURIN, ITALY – DECEMBER 12: Nicolas Nkoulou of Torino F.C. and Ignacio Pussetto of Udinese Calcio battle for the ball during the Serie A match between Torino FC and Udinese Calcio at Stadio Olimpico di Torino on December 12, 2020 in Turin, Italy. Sporting stadiums around Italy remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

SCONTENTI – In cima alla lista dei possibili partenti c’è senza dubbio Nicolas Nkoulou, in scadenza di contratto e reduce da una sostituzione al 45′ e tre esclusioni nelle ultime quattro partite. Sembra dunque ormai segnato il futuro del centrale camerunense che, non avendo ancora rinnovato il proprio contratto con il Torino, difficilmente resterà in granata fino al termine della stagione: è evidente come l’ipotesi rinnovo sia al momento lontanissima e dunque cederlo a gennaio sarà l’unico modo per non perderlo a parametro zero. Non ci sarebbe da stupirsi se a lasciare Torino fossero anche Millico ed Edera: due canterani granata che non stanno trovando spazio nelle rotazioni di Giampaolo. L’esterno classe 1997 – come dichiarato qualche giorno fa dal suo procuratore – è già alla ricerca di un club che voglia puntare su di lui in pianta stabile. Così si può dire anche per Millico, che ha racimolato pochissime presenze tra un’assenza per motivi di salute e l’altra, buttando di fatto alle ortiche gli ultimi mesi.

I GIOVANI – In uscita anche altri due giovani che non hanno disputato neanche un minuto in questo avvio di stagione. Parliamo di Ferigra e Adopo che, dopo una prima fase di campionato da separati in casa – con il centrocampista classe 2000 rimasto quasi completamente fermo dall’inizio dell’anno a causa dello stop dei campionati Primavera, mentre il difensore ha almeno giocato con la Nazionale dell’Ecuador -, dovrebbero essere ceduti – forse anche a titolo definitivo – per trovare minutaggio altrove.

NAPLES, ITALY – DECEMBER 23: Salvatore Sirigu of Torino celebrates with Armando Izzo following the Serie A match between SSC Napoli and Torino FC at Stadio Diego Armando Maradona on December 23, 2020 in Naples, Italy. Sporting stadiums around Italy remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

IZZO E SIRIGU – Da chi è certamente in uscita a chi è invece in bilico: due situazioni molto delicate riguardano Salvatore Sirigu e Armando Izzo. Per entrambi c’è da trovare un’intesa sul futuro, anche se nel corso dell’ultima partita contro il Napoli sia il portiere che il difensore granata hanno dato netti segnali di ripresa in termini di attaccamento alla causa. La sensazione è comunque che molto dipenderà in primis dalla loro volontà di continuare o meno nel Torino: se Izzo e Sirigu dovessero presentarsi alla porta di Cairo con le valigie in mano, infatti, difficilmente il presidente deciderà di trattenerli. Tavoli aperti su più fronti dunque e società che si metterà al lavoro già nei prossimi giorni.

47 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. peter1 - 4 settimane fa

    Speriamo che si tratti di un repulisti e non di una generale smobilitazione. Millico, purtroppo, da quando ha preso il Covid ha subito una chiara involuzione, ma le qualità ci sono.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. oscarfc - 4 settimane fa

    Leggo qui ed in commenti ad altri articoli richieste di vendere questo o quello, liste di proscrizioone più o meno motivate e circostanziate.
    Cfredo che vedremo ben pochi mevimenti in uscita e quasi me lo auguro.
    La ragione è molto semplice.
    Le partite del Torino non le hanno viste solo i tifosi del Toro ma anche osservatori, DS ed allenatori delle altre squadre. Quanti Ds o allenatori pensate ci siano che sono entusiasti ed anelino di vedere Meitè, uno dei tanti, caracollare per il campo con la maglia della propria squadra?
    La realtà è che meno della metà della rosa ha mercato, e molti di questi è meglio che restino granata per non indebolirci ulteriormente, per gli altri inutile cercare compratori o cercare scambi nessuno sarà interessato ad acquisire i suoi servigi perlomeno in questa sessione di mercato.
    Allo stesso tempo, inutile cercare di acquistare giocatori da squadre che hanno pochi punti più di noi, non ce li cedono di sicuro, nessuno rinforza una propria concorrente alla salvezza.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. vertigo.19777 - 4 settimane fa

    Primo da mandar via a calci nel culo Zaza…gli altri facciano quello che vogliono…i giovani per avere 8 punti inizierei a farli giocare e basta…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Simone - 4 settimane fa

    Ricapitoliamo la vicenda Nkoulou: l’anno scorso si rifiuta di scendere in campo in quanto nonostante le promesse fatte da Cairo al suo procuratore (lo ha confermato lo stesso Cairo) non è stato ceduto.
    Arriviamo a gennaioe non lo vendiamo il che fa presupporre che i rapporti si siano ricuciti.
    Termina il campionato ed inizia il mercato estivo. Lo cediamo? neanche x il caxxo x cui siamo convinti che il ragazzo voglia ancora stare con noi.
    La domanda ora sorge spontanea: x quale minkia di motivo dovremmo darlo via a gennaio?!?!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. olivia - 4 settimane fa

    Certamente Sirigu e Izzo vanno tenuti .Se messi in campo concentrati sono i migliori con Belotti Alessandro Buongiorno miglior giovane italiano puo’ sostituire Nkoulou.O si prende un sinistro basso forte oppure teniamoci Bremer e Rodriguez.Per Krucic possiamo rifilare al Milan Vojvoda e Lyanco non certo IZZO.Millico nostro terzo centravanti dopo Belotti e Zaza va dato in prestito.Ameno di fare fuori ZAZA che non sarebbe neanche male.Edera e’ da tenere come alternativa a destra alta.Meite’ e’ da fare fuori una sciagura e prendere al posto Krunic del Milan.Sulla destra alta abbiamo Ansaldi e Murru.Devono dare pero’ garanzie sulla tenuta.Speriamo nel rientro di Baselli e nella buona condizione di Linetty Gojac e Lukic..Davanti Belotti affiancato da Verdi o Bonazzoli.Riassumendo fare fuori Meite Millico o Zaza ‘Nkoulou per motivi finanziari e al caso Voivoda per prendere Krunic.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. gl65 - 4 settimane fa

    Penso che in questo mercato si faranno solo scambi e prestiti, ma 3 o 4 noi dobbiamo farli fuori a tutti i costi, NKOUOU, MEITE’, ZAZA, Millico in prestito, prendere un regista degno di questo nome, un altro a metà campo con grinta e piede ( NAINGOLLAN ? ) un difensore concentrato come GLIK e magari un terzino sx che sia meglio di quelli che ci sono

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. olivia - 4 settimane fa

    Dalla andata in pensione di MORETTI sono incominciati i nostri guai.Mazzarri ha mascherato la NON sostituzione di MORETTI finché a potuto poi il tracollo.Bremer e Lyanco no n sono in grado di sostituirlo.degnamente.Oltre ai goal presi nel ritorno l anno scorso ci sono le valanghe prese quest anno.Il Toro e’ la peggior squadra del 2020 solare.UNA FOLLIA.IZZO non deve essere ceduto e’ il nostro migliore difensore.Bisogna prendere un sinistro basso valido Bremer e’ solo una alternativa meno peggio.RODRIGUEZ d’ l altra alternativa a sinistra.Lyanco puo’ solo fare la riserva di Izzo perché e’ inaffidabile.Se vogliamo prendere Krunic dal Milan bisogna dobbiamo rifilargli VOJVODA.IZZO NON SI CEDE .CAIRO deve tirare fuori i coglioni.questo porco.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Madama_granata - 4 settimane fa

    Risposta a “FABRIZIO 75” in metito ad Edera
    (Sotto mi ha annullato 2 volte il post))

    “Un brocco sfaticato e smidollato che pensa solo ai capelli” per tanti nostri
    co-tifosi…
    Un “déjà vu”: stesse osservazioni, stesse parole per quel Bonifazi che lo scorso anno era il re dei bidoni .. Indegno perfino di giocare in B nella Spal!!
    Ora, però, in A Bonifazi sta facendo buone cose..
    Singolare che, proprio quegli stessi tifosi che lo hanno tanto insultato e tanto deriso, dopo averlo visto giocare contro il Toro, abbiano poi impunemente commentato che “hanno sbagliato”, gli altri naturalmmente, a venderlo”!!!
    Da noi le cose girano così..
    Lo scorso anno Mazzarri prima ha condotto la
    “campagna-svendite”, ha voluto la “panchina-corta” e lasciato la squadra sotto-organico, e poi se ne è andato.
    Ora Giampaolo farà vendere chi non gli garba, ed acquistare altri suoi “ex” (alla Linetty, per intenderci), avvezzi “solo” al suo gioco.
    Quando sarà rimosso (perché temo che succederà), il nuovo allenatore rimpiangerà quelli cacciati/scartati da Giampaolo..
    E i tifosi che ora lo insultano rimpiangeranno Edera, così come successo con Bonifazi!
    La storia si ripete..
    Mai i giocatori giusti con l’allenatore giusto.
    Come mai, ma come mai ci si domanda, il Toro va così male?? Mah..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. fabrizio75 - 4 settimane fa

      grazie per la risposta 🙂 sono d’accordo anch’io

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. gl65 - 4 settimane fa

      Sinceramente Edera ha un bel piede ma dubito che possa essere titolare in una squadra da metà classifica, cmq al mercato bisogna prendere giocatori, anche in prestito, più forti di quelli che vanno via, indipendentemente dalla volontà dell’allenatore, tanto se dopo 3 partite fa ancora male va via….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Granata - 4 settimane fa

      Grazie @Madama per gli auguri. Auguri anche a lei e famiglia. Auguri ai co-tifosi 🙂 @Bacigalupo, @maxx72, @Birillo ed altri che non nomino ma non dimentico. Per quanto riguarda il Toro, che dire? Ci sono giovanotti che in allenamento non toccano il boccio ma vogliono-pretendono di giocare, magari in serie A e qui vengono esaltati e si scrive gestiti male. E Segre ? E Buongiorno? E Singo ? Gestiti male ? Spero ci siano le condizioni di mercato per fare bene ma non è detto. Ci vogliono soldi ma non solo. Chi ha giocatori se li tiene. Su Giampaolo dico che, conoscendolo, è una brava persona ed un tecnico preparatissimo. Sino ad ora ha fallito spesso ed ora capisco il perché. Lui ha un idea di calcio che ha bisogno, per funzionare, di avere tutti i meccanismi che lavorano in sincrono. Ci vuole diverso tempo. Tempo che diminuisce in proporzione alla qualità degli interpreti. Io spero che resti perché lo merita. Altri al suo posto non farebbero molto meglio. Cairo ? Ha capito che deve spendere ma non so se basterà. Di certo manderei via a titolo definitivo 2 che , con i loro atteggiamenti, minano lo spogliatoio. Non sono i vari Izzo, Sirigu o NKoulou, sono molto giovani e cogl***i…. Saluti e Buone Feste.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Olly - 4 settimane fa

    Fuori dalle palle Gp lianco linetti meite Rodriges voivja e zaza. Via bonn

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. ALELUX777 - 4 settimane fa

    Secondo me soldi ce ne sono pochi ovunque e Sarà un mercato di prestiti e scambi di prestiti un po’ dappertutto. Difficile che ci sia qualcuno disposto a spendere per Nkulou, un giocatore in scadenza, che da fine mercato può già firmare senza costi di cartellino con chiunque e che è chiaramente sul mercato. In quambio possono darti un giocatore in prestito non di più. Spetta a Vagnati trovare le soluzioni rapide ed efficaci in entrara e uscita altrimenti può fare le valigie pure lui… Da Cairo mi aspetto che faccia qualcosa di nuovo senza aspettare di far nulla come (quasi) ogni gennaio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. granatadellabassa - 4 settimane fa

    Millico ed Edera invece devono andare a giocare in serie B. Il problema è che sono troppo presuntuosi per capirlo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Madama_granata - 4 settimane fa

      Ma perché, se trovano squadre di A pronte ad arruolarli, devono andare a giocare in B?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. granatadellabassa - 4 settimane fa

    Prima di tutto bisognerebbe capire se GP in difesa ha intenzione di giocare a 3 o a 4. E’ chiaro che le esigenze cambiano.
    Dopo di che credo che N’Koulou abbia chiesto la cessione e il fatto che GP abbia preferito Buongiorno ne è una conferma.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Paul67 - 4 settimane fa

    Prima si vende, poi si sfoltisce, rischio fallimento, poi a gennaio sarà recuperato Baselli, quindi a posto così.
    Grazie PRESINIENTE.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. miele - 4 settimane fa

    L’importante è sfoltire.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Rimbaud - 4 settimane fa

    Dico la verità visto che sta trovando continuità io monetizzerei anche Ljanco se ci fosse una buona offerta. Non dimentico la sua fragilità fisica e i suoi tanti errori. E’ molto più elegante che efficace.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. granatadellabassa - 4 settimane fa

      Lyanco è croce e delizia. Sta alternando grandi giocate a grandi dormite. A volte fa un’apertura di classe, altre volte sbaglia l’appoggio semplice. A volte si è dimenticato di chiudere, altre volte è stato provvidenziale. Ma mi sembra in crescita, voglioso di emergere e comunque uno dei pochi con i piedi buoni: non me ne priverei.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Simone - 4 settimane fa

        L’anno scorso l’avrei venduto senza batter ciglio. Idem all’inizio di questa stagione ma, effettivamente, qualche piccolo progresso l’ha fatto.
        Ora come ora non saprei se darlo via (in prestito) o meno…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Rimbaud - 4 settimane fa

    Alcuni secondo me sono davvero consigliati male, penso a Edera e Millico che hanno sprecato anni, quando invece avrebbero potuto accettare le serie minori e tornare da protagonisti. Nel caso di Nlkolou, Nana il suo procuratore ha dimostrato finanche senso etico degli affari, portandoci Singo e non possiamo dimenticarlo. Mi spiace dirlo, io posso capire tutte le ragioni del mondo, ma l’atteggiamento dui questi ultimi due anni è inqualificabile. E’ proprio lui a essere un uomo di merda.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. user-13958142 - 4 settimane fa

    Bremer Lyanco e Buongiorno sono il presente e il futuro del toro in difesa, non c’è dubbio, però al momento Izzo e Nkoulu non sono da vendere, almeno non per quest’anno. Credo che serva recuperare il rapporto con Nkoulu almeno fino a fine anno, serve il suo carisma e la sua esperienza

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Rimbaud - 4 settimane fa

      Se Izzo è quello delle ultime uscite e delle ultime dichiarazioni io me lo tengo strettismo, su NK opportunità per riabilitarsi ne ha avute tante, ricordiamoci che da lui è iniziato tutto. Per me è il primo che va ceduto senza se e senza ma.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Madama_granata - 4 settimane fa

        Esatto! Finalmente la verità!
        Tra i molti errori della Società, uno dei peggiori quello di aver cercato di blandire Nkoulou, offrendogli addirittura la fascia di Valentino Mazzola, Giorgio Ferrini, e molti, molti altri Grandi Uomini che hanno fatto Grande il Toro, fino ad arrivare a Capitan Belotti!!
        Nkoulou, l’unico calciatore (del Toro e non) che, con lo stipendio regolarmente pagato, si è rifiutato di giocare x suoi capricci e manie di grandezza!!
        Vergogna!
        Da lasciare a casa fin dal primo giorno del “rifiuto”, senza stipendio fino alla prima sessione di mercato, altro che “riabilitarlo”, passando sopra alle umiliazioni e alle mortificazioni che ha inflitto al Toro e alla Sua Storia!
        E proprio Nkoulou ha insinuato nello spogliatoio il seme della discordia e dello scontento!
        Magari fosse andato alla Roma, e lì avesse fatto la fine del suo amico Petrachi!!
        Via, via, da vendere subito: il Toro si sbarazzi di lui senza né se, né ma, senza i ringraziamenti di rito, ma con un bel calcio nel sedere! (Chiedo scusa x la volgarità, ma mi nasce proprio dal cuore, non riesco a tacere!!).

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. AppianoGranata - 4 settimane fa

    Tutto dipenderà da un delicato fattore psicologico e finanziario: sarà un mercato privo di soldi, caratterizzato da scambi e prestiti con diritto.

    Ora, se cairo pensa di fare cassa con la lista di 7-8 giocatori da cedere allora addio! Se invece supera lo scoglio mentale delle plus e minus, allora, qualcosa potrà accadere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. claudio sala 68 - 4 settimane fa

    Ricapitolando, priorità al mercato in uscita sempre che ci siano tutte ste offerte per giocatori dal rendimento così basso; purtoppo i giovani canterani verranno svenduti per fare cassa ma finalmente potranno giocare. Spero di sbagliarmi, ma credo che fino alla fine del mercato non vedremo ingressi significativi, oltretutto con la variabile allenatore che rimane a rischio esonero

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. MarchigianoGranata - 4 settimane fa

    Millico lo lascerei andare solo in prestito secco fino a giugno. Mi piacerebbe vedere e capire cosa è capace di fare; nella primavera faceva spesso la differenza.
    Vorrei inoltre capire se nel Toro non gioca perché non ha le capacità e quindi lui si scazza a stare continuamente in panchina oppure si scazza perché ha un caratteraccio e quindi non lo fanno giocare?? In ogni caso la società lo ha gestito veramente male.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. claudio sala 68 - 4 settimane fa

      Millico doveva essere mandato in prestito in serie B per fare esperienza, purtroppo ha pagato come tanti altri il dopo Petrachi che la società ha gestito in modo scandaloso

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. MarchigianoGranata - 4 settimane fa

        D’ accordissimo con lei. Un anno e mezzo sprecato a non capire se è capace oppure no per incapacità societaria. Per fortuna è giovane e se gestito bene si potrebbe fare in tempo a recuperarlo.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. PotenzaGranata - 4 settimane fa

        Infatti la gestione di Millico da parte dell’allora duo mandrogno/livornese, è stata vergognosa e scandalosa.

        Se bracciamozze avesse depositato il contratto del prestito del ragazzo al Chievo, anzichè fingere e mentire (e fare incazzare come bisce gi stessi dirigenti del Chievo), a quest’ora potevamo sapere se poter contare su di lui oppure no, sulla base della sua esperienza ed eventuale maturazione.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. Fb - 4 settimane fa

    Non Se ne parla, ma pure Lyanco aveva chiesto di essere ceduto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Madama_granata - 4 settimane fa

      Lyanco è da quando ha fatto 6 mesi in prestito al Bologna, al rientro del lunghissimo stop, che dichiara amore eterno a destra e a manca, meno che al Toro!
      Eppure, tra alti (pochi) e bassi (tanti) e assenze infinite, è sempre qua..
      Non trovano dove piazzarlo?
      È lui che non gradisce l’eventuale trasferimento?
      Il Toro che non vuole lasciarlo andare?
      Non si capisce: la posizione di questo ragazzo non è mai stata chiara!
      Certo è che, se vuole rimanere, sarà bene che d’ora in poi si impegni al massimo, dimostrando quell’attaccamento alla squadra che fino ad ora non si è mai visto.
      Altrimenti: arrivederci e grazie!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Paul67 - 4 settimane fa

        Qui ti do ragione, aggiungo che anche il suo arrivo è poco chiaro, in Brasile nn si comprano difensori, Bremer compreso, che almeno è sano.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. Olly - 4 settimane fa

    Io il primo da cacciare per me e Gp. Assieme meite linetti zaza linetti rodrigez voivoja. Sicuramente con gp non mi aspetto tanti cambiamenti. Per me gp e un confusionario mette da parte giocatori più validi per far giocare i suoi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. OldBull - 4 settimane fa

    Vorrei sapere se si incomincerà a “RAGIONARE” sul mercato dal 4 di gennaio o se c’è già stata da tempo una programmazione, compresi relativi contatti con giocatori/procuratori per anticipare le mosse e concludere in fretta e bene. Oppure nulla è stato fatto, nulla si farà tranne (forse) qualche acquisto lastminute in perfetto stile cairota, o forse l’immobilismo sarà (ancora una volta) totale e, in questo caso il mantra del fenomeno di Masio sarà: “Nessuno mi ha chiesto di andarsene” una balla colossale che nelle intenzioni avrebbe l’unico scopo di salvare la faccia e il portafogli del cazzaro ma che nella realtà non farà altro che aumentare a dismisura le tensioni all’interno dello spogliatoio…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. vecchiamaniera - 4 settimane fa

      Temo che sul mercato in entrata si comincerà a ragionare,come al solito,solo dopo aver ceduto qualcuno,quindi dal 25/26 gennaio in poi se va bene…ben felice comunque se i fatti mi smentiranno!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. user-13958142 - 4 settimane fa

      Si il concetto è chiaro, ma non buttare nel calderone giocatori a caso, Rodriguez e Vojvoda stanno facendo mediamente bene e sono buoni terzini, Linetty non sta facendo peggio degli altri a centrocampo, e io gli darei ancora qualche mese prima di giudicare. Su Meite e Zaza sfondi una porta aperta

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. Paul67 - 4 settimane fa

    Ok, si caccia N’Koulou, ma vediamo chi arriva, perché di solito i sostituti sono peggio dei partenti, poi a gennaio, negl’ultimi 2 anni i partenti manco sono stati sostituiti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. Gigiotto - 4 settimane fa

    Leggo si vende questo, quello, ma ci sono gli acquirenti? Al di là della classifica ad oggi,certo che le squadre che saranno interessati a loro sono di alta classifica opure giocheranno per un decimo posto? Se andassero in una big saranno solo di rincalzo per giocare la coppa italia.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. Mazz - 4 settimane fa

    Quanto mi mancano i commenti tecnici di GRANATA.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Madama_granata - 4 settimane fa

      Pure a me, tantissimo!
      Inoltre quando lui prevedeva una cosa, puntualmente si avverava.
      Ora tutti sanno tutto: questo, quello, quell’altro hanno chiesto di andarsene.
      Sirigu e Izzo sono in rotta con la Società, ecc..
      Ma tutte queste notizie, vere o fasulle, di cui i tifosi parlano “con certezza assoluta”, come le hanno sapute?
      Sui giornali si legge di tutto e il contrario di tutto.
      I tifosi che parlano con sicurezza hanno assistito ai colloqui tra giocatori e Società?
      Oppure sono così “amici intimi” dei suddetti giocatori da averne raccolto di persona le confidenze?
      O si sono fissati un’idea in testa, e si sono da soli convinti che corrisponda a realtà??

      P.S. Tanti Auguri a Granata!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. fabrizio75 - 4 settimane fa

    curioso come Edera e’ riserva da noi e giochera’ invece con continuita’ in una squadra piu’ avanti in classifica

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. tororussia - 4 settimane fa

    brocchi in uscita e super riciclati brocchi in entrata.un film gia visto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. Mestregranata - 4 settimane fa

    A gennaio con il mercato di riparazione capiremo dove la società e cairo vorranno andare. Si vuole la serie B ?si lascia tutto com’è mescolando un po’ le pedine con nuovi arrivi mediocri tanto per dire ….ci abbian provato. Se alla salvezza ed al Toro il nostro presiniente tiene innesti di qualità e mini rivoluzione dovrà essere doverosa anche perché lui ha puntato per ora sul maestro. Non trapela al momento nessuna news certa su chi arriverà,la tattica a fari spenti spero porti qualcosa di bello. Questa salvezza se avverrà sarà da ricordare come una qualificazione all Europa perché io la vedo dura.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. BarberaPa - 4 settimane fa

      A mio avviso è pressoché impossibile… spero con tutto il cuore che non sia così ma dovremmo vincere almeno 11 partite… con questa squadra se va bene ne vinciamo 2 o 3

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy