Anche il Torino dice #stopiracy e si schiera contro la pirateria audiovisiva

Anche il Torino dice #stopiracy e si schiera contro la pirateria audiovisiva

L’iniziativa / La Lega Serie A vuole contrastare il fenomeno della pirateria audiovisiva

di Redazione Toro News

Il Torino si schiera a fianco della Lega Serie A, che con la campagna #stopiracy vuole contrastare il fenomeno della pirateria audiovisiva, che si stima crei un danno economico per circa 1 miliardo in tutti i settori economici nazionali. Per questo motivo la Lega Serie A ha attivato una pagina web dedicata e promuoverà con l’inizio del campionato una serie di iniziative, fra cui l’esposizione sul terreno di gioco – nelle prime due giornate del campionato – di striscioni a sostegno della campagna contro la pirateria con l’hashtag #stopiracy.

Il Toro ha ovviamente dato seguito alla cosa promuovendo la campagna sui suoi canali social.

16 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Policano - 4 mesi fa

    La giuve uccide il calcio! Orsato uccide il. Calcio ci avete rotto il cazzo. che gusto c’è a vedere sti schifosi vincere 40 scudetti e sponsorizzare gli arbitri la nazionale…. E prendere sempre la fetta piu grossa e lasciare briciole

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. @lupostyle - 4 mesi fa

    Se voglio vedere il toro in tv, devo fare due abbonamenti ed andare a spendere almeno 50€ mensili tra sky e dazn. Poi se do disdetta, mi lecca o il culo e mi fanno il 50% di sconto per 6 mesi. Fatevi furbi, e mettete in condizione gli utenti, di seguire la propria squadra a dei prezzi più popolari. Altrimenti, la pirateria avrà sempre la meglio sulle pay tv

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. eurotoro - 4 mesi fa

      Non capisco xche devo pagare 50 euro x tutte le squadre e le partite di piu campionati…io voglio vedere solo il toro e pagare molto meno di 50 euro al mese!!!!!!!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. mah... - 4 mesi fa

    Se vendete la vostra immondizia facendola passare per oro è proprio grazie alla pirateria.
    Quindi sì #stopiracy così la gente, toccata in ciò che gli è più caro (il portafogli), finalmente si renderà conto che lo slogan “solo per la maglia” non esiste più, ma esiste “solo per i soldi”.
    Leghiamo finalmente il calcio al mercato. E se un prodotto non tira, traiamone le giuste conseguenze…proprio come fa il mercato. Auguri! E speriamo che sia la volta buona.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. mah... - 4 mesi fa

      Dimenticavo, dal momento che ormai è tutto un mercato, una domanda sorge spontanea: il copyright sulla Tragedia di Superga chi ce l’ha?… Visto che sono molti quelli che pelosamente sfruttano una tragedia per fare i soldi su una storia e su una maglia e si presentano il 4 maggio con le loro belle facce per attaccare il cappello al tutto invece di nascondersi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. @lupostyle - 4 mesi fa

        Che io sappia, sky ha in mano tutto il toro. Immagini e video del passato e di repertorio. Pochi anni fa, Cairo firmò un accordo duraturo con sky ita

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. FVCG'59 - 4 mesi fa

    Tutto in mano e gestito dai soliti noti: le briciole ai sudditi… e questa sarebbe legalità?
    A fine maggio ho disdetto Sky proprio perché:
    – hanno aumentato il canone ma
    – diminuendo le partite di serie A
    – togliendo il calcio spagnolo
    – dimezzando quello inglese
    – il Toro poi era più su DAZONE che su Sky
    e allora…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. eurotoro - 4 mesi fa

      ..infatti!!!..i primi pirati sono loro!..aumentano i prezzi a loro piacimento..inizi a pagare x un qualcosa e ti ritrovi a pagare x tutt altra cosa…il colmo dover avere 2 abbonamenti x vedere la propria squadra!!!..che barzelletta!!!che pagliacci!!! Che presa x il cool….fans cool!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Pignal - 4 mesi fa

    Qualcuno mi saprebbe dire un modo legale per vedere le partite del Toro dall’estero?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. prawn - 4 mesi fa

      C’e’ un modo, cerca per:

      seriea – pass punto com

      Per quelle all’estero come questi preliminari non c’e’ speranza, putroppo, e quindi e’ anche un po’ inutile rompere le scatole stop alla pirateria, io pago volentieri per vedere il toro.

      La soluzione ideale sarebbe semplice: toro channel a pagamento, via web, con tutte le partite, pagherei uguale e anche di piu’ di un abbonamento annuale allo stadio con trasferte, ma la soluzione non esiste.

      Per cui che si facciano anche un pelo furbi e lavorino sul serio a gestire diritti tv squadra per squadra al posto di fare calderoni serie a, lega, champions, coppa italia …

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Pignal - 4 mesi fa

        <> quindi niente, ma grazie lo stesso!
        Se ci fosse torochannel via web a pagamento lo farei volentieri.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Pignal - 4 mesi fa

          “SERIE A PASS IS NOT AVAILABLE IN YOUR AREA”

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Pignal - 4 mesi fa

        SERIE A PASS IS NOT AVAILABLE IN YOUR AREA

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Pignal - 4 mesi fa

          Grazie!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. ribaldo - 4 mesi fa

    Tutto vero, forse. Però dire “la pirateria uccide il calcio” dopo che è stato ampiamente ucciso dalla televisione, mi pare eccessivo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. prawn - 4 mesi fa

      si sono uccisi a vicenda 😀 vero cmq

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy