Toro News
I migliori video scelti dal nostro canale

gazzanet

La probabile formazione dell’Inter: Gagliardini è l’unico cambio rispetto all’11 anti-Atalanta

Probabili formazioni / Conte conferma la sua formazione tipo, ma è costretto a un cambio forzato

Luca Bonello

Squadra che vince non si cambia. Non può che essere questo il motto di Antonio Conte prima della partita di domani alle 15, allo Stadio Olimpico "Grande Torino", con i granata di Davide Nicola. Reduce da 7 vittorie in Campionato con pressochè sempre il solito 11 titolare, l'allenatore salentino non ha intenzione di toccare la formazione tipo, che gli sta permettendo di viaggiare a gonfie vele verso la conquista dello Scudetto. Per la partita di domani però, il tecnico dovrà tenere conto dell'infortunio al menisco del ginocchio sinistro di Vidal e dell'infiammazione, sempre al ginocchio sinistro, di Eriksen. Il primo si è operato nella giornata di ieri e starà fuori sino a dopo la pausa per le Nazionali, il secondo invece non dovrebbe farcela a partire tra i titolari domani. Dati i problemi dei 2 centrocampisti, Conte dovrebbe schierare Gagliardini dal primo minuto.

MODULO - Antonio Conte va quindi verso la conferma del suo classico 3-5-2 di partenza con Gagliardini unico cambio. Tra i pali ci sarà Handanovic, alla ricerca dell'undicesimo clean sheet stagionale; in difesa il trio che più sicurezze ha dato ai nerazzurri in questa stagione, ovvero Skriniar, De Vrij e Bastoni; sulle fasce Hakimi e Perisic, che ha superato definitivamente Young e Darmian nelle gerarchie; in mezzo al campo Barella, Brozovic e per l'appunto Gagliardini; mentre in attacco, ancora una volta dal primo minuto, la coppia d'oro da 31 gol stagionali in Campionato: Lukaku e Lautaro Martinez.

INTER (3-5-2); Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Hakimi, Barella, Brozovic, Gagliardini, Perisic; Lukaku, Lautaro Martinez. All. Conte.

Potresti esserti perso