Lega Serie A, le società hanno deciso all’unanimità di ripartire

News / In una nota ufficiale, la Lega ha comunicato l’esito dell’assemblea tenutasi in mattinata in video conferenza

di Redazione Toro News

La Serie A è pronta a ripartire. Lo ha comunicato la stessa Lega del massimo campionato con una nota ufficiale attraverso i propri canali. Le società hanno trovato l’accordo dunque di ripartire, la decisione è stata presa all’unanimità, dopo che nei giorni scorsi in molte si erano dette scettiche circa una ripresa (tra cui proprio il Torino). L’assemblea, terminata alle 14:30, ha dunque dato esito positivo.

Ecco il comunicato:

L’Assemblea della Lega Serie A si è riunita questa mattina e ha confermato, con voto unanime di tutte le venti Società collegate in video conferenza, l’intenzione di portare a termine la stagione sportiva 2019-2020, qualora il Governo ne consenta lo svolgimento, nel pieno rispetto delle norme a tutela della salute e della sicurezza. La ripresa dell’attività sportiva, nella cosiddetta Fase 2, come già evidenziato in passato, avverrà in ossequio alle indicazioni di Fifa e Uefa, alle determinazioni della Figc, nonché in conformità ai protocolli medici a tutela dei calciatori e di tutti gli addetti ai lavori“.

11 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Madama_granata - 6 mesi fa

    Non posso far altro che associarmi ai commenti espressi qui sotto da tutti i co-tifosi.
    È il governo, che, in base alle valutazioni e ai consigli della comunità medico-scientifica, dovrebbe fermare comunque questi signori, e dare un chiaro segnale al Paese: NON SI TRANSIGE PER NESSUNO!!
    Non si può e non si deve rischiare di fare accendere nuovi focolai solo per non far perdere denaro allo sport più ricco e più corrotto d’Italia.
    Uno Stato, e in particolare la nostra martoriata e da tutti dimenticata Regione, in cui mancano strutture,medici, materiali sanitari, ecc..
    non devono dirottare le loro già ultra limitate risorse destinandole a fare tamponi e controlli al mondo del calcio.
    Scommettiamo che i medici preposti avranno mascherine, e camici e calzari sicuri e regolamentari a iosa, e non dovranno “farseli” con i sacchi dell’immondizia x tentare di autoproteggersi, così come fanno quelli che lavorano nelle infette corsie degli ospedali sabaudi??!!
    E intanto nelle suddette corsie, così come nelle proprie case x chi non ha avuto la “fortuna” di essere assistito e ricoverato, le persone comuni continueranno ad amnalarsi e a morire…
    Magari senza aver neppure fatto un solo tampone!!!
    Finché anche una sola vita sarà a rischio, cercare di guarirla dovrà essere la priorità!
    Poi, solo dopo, si penserà a giocare a pallone, a correre in bici, a tornare sui campi da tennis, a riempire piscine e corsie di atletica, ecc, ecc, ecc..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. maxx72 - 6 mesi fa

    Proprio i calciatori che sono i re dello scaracchio e dello scaccolamento dovrebbero rispettare parametri di igiene? Ahahah che barzelletta! Fatevi furbi e smettetela di fare i buffoni a partire da gramigna in giù. Vergogna.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. gianTORO - 6 mesi fa

      giocheranno con le mascherine?!?!?!?!? buffoni.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. CLAUDIO - 6 mesi fa

    Una sola parola.
    Vergognatevi!!!!
    Questo è il rispetto che avete per tutti i morti che ci sono stati.
    Per voi conta solo il dio denaro.
    Fate schifo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Bacigalupo1967 - 6 mesi fa

      Caro Claudio il rispetto è una parola sconosciuta per questi signori.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Bacigalupo1967 - 6 mesi fa

    Speriamo almeno di non giocare al Filadelfia…
    Quei quattro smidollati ci faranno finire in serie B dritti e filati e il tempio non deve essere testimone di questo sfascio!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. maxx72 - 6 mesi fa

      Parole sante Baci. Quei quattro smidollati non devono nemmeno pensare di giocare al Fila.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. dattero - 6 mesi fa

    Arte cultura e scaricabarile..il bel paese

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. miele - 6 mesi fa

    Demenziale: gli esperti ci stanno dicendo che fin quando non sarà disponibile il vaccino, noi comuni mortali dovremo portare la mascherina, rispettare la distanza di sicurezza e, per gli anziani come me, continueranno le limitazioni agli spostamenti, ma questi sciagurati, schiavi e servi del vil denaro, pensano di far disputare 12 partite tra giugno, luglio ed agosto,a porte chiuse, con un caldo probabilmente insopportabile. Non ci sono commenti a tanta protervia.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. CUORE GRANATA 44 - 6 mesi fa

    No,ni,chissà ed infine SI!Il Pres. messi da parte i “dubbi amletici”circa il rischio di mettere a repentaglio la salute dei cittadini ha “passato il Rubicone”cedendo,come peraltro tutti i Suoi colleghi, all’irrinunciabile fascino del fruscio dei danè.Che poi il protocollo “scientifico”possa risultare inadeguato e magari provocare una ri-fermata..sarà semmai un’altra storia..Per ora “vamos todos caballeros!”Sempre FVCG!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. FORZA TORO - 6 mesi fa

    andate a farvi fottere

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy