Parma, D’Aversa si prepara al Torino: lavoro tattico senza Karamoh e Grassi

Parma, D’Aversa si prepara al Torino: lavoro tattico senza Karamoh e Grassi

Campionato / Sessione di allenamento in mattinata per gli emiliani in vista del posticipo di lunedì. Il giovane ex Inter assente per un’estrazione dentale. L’ex Atalanta, invece, ancora a parte

di Andrea Calderoni
GettyImages-1135224684-min

Il Parma ha già archiviato la vittoria rocambolesca al 95′ contro il Sassuolo e si è messo al lavoro per il posticipo di lunedì al “Tardini” con il Torino. Sarà la seconda partita stagionale in questo stadio per i granata, capaci di battere proprio a Parma l’Atalanta con un meraviglioso 3 a 2. La squadra allenata da Roberto D’Aversa è vero che ha vinto soltanto all’ultimo pallone disponibile grazie ad un’autorete di Bourabia, ma con il Sassuolo ha creato tantissime occasioni da gol, sbagliando un rigore con Inglese e vedendosi annullare dal VAR due reti a Gervinho. La seconda vittoria in campionato ha donato un po’ di ossigeno agli emiliani che ora si trovano nel gruppone a 6 punti con il Milan, il Lecce, il Brescia e lo stesso Sassuolo. I crociati avranno qualche ora in più per preparare l’incontro con il galvanizzato Torino di Walter Mazzarri. L’allenamento odierno degli emiliani si è tenuto in mattinata.

LAVORO TATTICO Nel centro sportivo di Collecchio la formazione di D’Aversa ha effettuato lavori di prevenzione e attivazione motoria, poi si è concentrata su esercizi di tecnica applicata e soprattutto sulla tattica. A tal proposito l’allenatore crociato ha insistito molto sul possesso palla e la seduta si è chiusa con una partita a campo ridotto e con il classico lavoro aerobico per chi non è stato impiegato mercoledì contro il Sassuolo, tra cui Pezzella e Laurini. Assente, invece, Karamoh che ieri ha eseguito un’estrazione dentale. Si sono uniti al gruppetto anche coloro i quali sono subentrati nel finale del derby, ovvero Brugman, Sprocati e Cornelius. Infine, ancora allenamento a parte per Grassi.

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. fabio.tesei6_13657766 - 3 settimane fa

    La questione è tutta qui, non si possono più fare certe partite. Il problema non è la vittoria o meno ma come viene giocata. Con il Lecce proprio non mi è ancora andata giù. Siamo nettamente più forti di queste squadre, ma lo dobbiamo legittimare sul campo sempre.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Kenyagranata - 3 settimane fa

    Vorrei che i nostri scendessero in campo ricordandosi le sconfitte dello scorso campionato.
    REVENGE…giochiamo come se fosse una finale,da vincere con il coltello tra i denti.
    Voglio vedere un Toro incazzato,con una fame di vincere che superi qualunque ostacolo…cuore TORO.
    NEVER GIVE UP!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. ddavide69 - 3 settimane fa

    Speriamo di non fare l ennesima minchiata con questo tipo di squadre

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy