Serie A, la classifica: perde la Sampdoria, pareggiano Genoa e Bologna

Classifica / Pareggi per il Verona con il Genoa e per il Sassuolo con il Bologna, vittoria casalinga della Lazio contro la Sampdoria

di Federico De Milano
Classifica Serie A

Alle ore 15 si apre il sabato di Serie A con la sfida dell’Olimpico tra Lazio e Sampdoria che vede imporsi i padroni di casa per 1-0 grazzie al gol di Luis Alberto. I biancocelesti ora salgono al terzo posto con 43 punti, aspettando le partite di domani. I blucerchiati invece rimangono fermi in decima posizione con 30 punti.

Alle 18 il Verona pareggia sul campo del Genoa, risultato finale 2-2 che matura grazie alle reti di Ilic e di Faraoni per gli ospiti mentre per il grifone segnano Shomurodov e Badelj che trova il pari nei minuti di recupero. Settimo risultato utile consecutivo per la squadra di Ballardini che si porta a quota 26 punti a -4 dai rivali concittadini. La squadra di Juric invece sale a 34 punti a -1 dal Sassuolo all’ottavo posto.

Finsce con un pareggio anche la sfida delle 20.45 che vedeva opposte Sassuolo e Bologna, risultato finale 1-1 nel derby emiliano giocato al Mapei Stadium di Reggio Emilia. I rossoblu si portano al dodicesimo posto con 25 punti mentre i neroverdi si trovano all’ottavo posto in solitaria a quota 35 punti.

7 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. fabio.tesei6_13657766 - 1 settimana fa

    Le riprendiamo tutte.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Héctor Belascoarán - 1 settimana fa

    Sono convinto che dobbiamo andare a riprendere quelle che stanno quei 4/5 punti sopra di noi facendo molta attenzione agli scontri diretti perchè il Cagliari cambiando allenatore si ributterà nella mischia. C’è praticamente ancora tutto un girone da disputare e può succedere di tutto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Tommydado - 1 settimana fa

    Giocando così penso che la classifica non ci interessi più….secondo il mio modesto parere possiamo anche prenderci qualche soddisfazione contro squadre più in alto tipo i gobbi è troppo tempo che aspettiamo ora non mi frega di cairo vagnati o dell’ex maestro dobbiamo essere uniti e tifare toro e fare un finale di campionato alla grande giocando da Toro dai che Nicola sei la persona giusta al momento giusto e al posto giusto un granata vero finalmente e anche i pessimisti e i gobbi che scrivono qui sopra dovranno ricredersi o cambiare sport …Forza Toro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Héctor Belascoarán - 1 settimana fa

      Abbiamo vinto una partita sfruttando un episodio contro una squadra che, se era possibile, era più in crisi di noi, giocando un calcio attento sì dietro ma dilettantistico in avanti. E adesso andiamo a vincere contro le Merde perchè è arrivato Nicola?
      Ragazzi stiamo coi piedi per terra e pensiamo a salvarci perchè non è finita.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. drino-san - 1 settimana fa

    Secondo me dal Genoa in giù nessuno é ancora salvo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Bela Bartok - 2 settimane fa

    Forse si può ancora sperare di risucchiare nella lotta salvezza una delle squadre a 24 punti. Magari una delle neopromosse.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. NEss - 2 settimane fa

      Basta vincere lo scontro diretto per portarle ad 1 punto. Non e’ certo impossibile.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy