I nostri veri tre punti? I sorrisi

Comunque Vada / Torna la rubrica della nostra Silvia Vada che parla del ritrovato sorriso con la gestione Nicola

di Silvia Vada

I sorrisi veri, spontanei, gioiosi, complici di Ansaldi, Lukic, Nkoulou a fine partita.
Questi i veri tre punti che daranno seguito ad altri punti!
Io non so, non capisco. Non ho capito come una compagine di buone individualità non abbia dato vita ad una squadra… (magari appena di metà classifica).
Eppure così è stato dall’ultimo periodo di Mazzarri, con qualche accenno con Longo, passando attraverso l’agonia triste del pur bravo Giampaolo.
Non so e non capisco come abbia fatto Nicola a risvegliare l’ormai inutile e fastidioso Nkoulou. So però che in nome di uno stipendio che gli è sempre arrivato a fine mese era davvero indegno non giocasse.
Dopo tutta una serie di “non so e non capisco” una certezza ce l’ho.
Strizzeremo fino alla fine per ottenere una appena mortificante salvezza.
E siccome qualcosa invece so, ve la racconterò.
Ma dopo, solo dopo…
Baci granata a tutti
Ps. Non avrei regalato Segre.


Attraverso le sue rubriche, grazie al lavoro di qualificati opinionisti, Toro News offre ai propri lettori spunti di riflessione ed approfondimenti di carattere indipendente sul Torino e non solo.

14 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Gigi78Ivrea - 2 settimane fa

    Comunque Vada sarà un successo…ma col Toro in A.. Nicola sei uno spettacolo per cosa stai trasmettendo a tutti noi…forza ragazzi..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Guevara2019 - 2 settimane fa

    Se Segre non l’hanno dato in comproprietà con diritto di riscatto, direi che ne hanno aggiunta un’altra di quanto siano scarsi, roba da interdizione…

    Nicola se continua così sarà il nostro mister per molti anni, me lo auguro, sta raddrizzando una situazione con tutta probabilità da solo.

    Sarò curioso di conoscere le news che ha in serbo Signora, giustamente quando i giochi saranno blindati per la salvezza!
    Saluti a lei e sempre Forza Toro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Kieft+Bresciani - 2 settimane fa

    È bello leggere nuovamente un commento della brava e bella Silvia Vada.
    PS : concordo su Segre !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Giaguaro 66 - 2 settimane fa

    É sempre un piacere leggere donne granata che esprimono il sentimento per i colori che sono una fede. Silvia li esprimere davvero molto bene. Silvia sa, si, che tante cose che si verificano in questa società hanno un grande responsabile, UC, e qualche suo grande (di pancia) collaboratore inviso a molti che lo conoscono di persona. Poi capita che noi tifosi c’è la prendiamo con i giocatori più forti che sono passati nel Toro negli ultimi anni, Sirigu, Nkolou, Izzo…ma loro potrebbero raccontare di tante promesse andate perdute…volevano lottare almeno per l’Europa League, sono forti ambiziosi…gli sono state promesse squadre all’altezza e allenatori anche…il tutto a parole mai seguite dai fatti…e si potrebbe andare avanti…Cairo Cairo…Comi Comi…ricordo che Petrachi ha fatto acquisti per 50 M€ fruttati al caro Presidente 130M di incassi…per il resto giudicate voi…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Pau - 2 settimane fa

    Bentornata Silvia Vada! ecco lei è proprio un vero cuore granata, ricordo bene i suoi commenti nelle trasmissioni sul Toro a cui ha partecipato e non c’è stata volta in cui non lo abbia pensato. Ora è moltissimo che manca, spero che questo sia il primo di molti articoli che leggeremo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. toro52anni - 2 settimane fa

    concordo in tutto , anche di Segre che a me non sembrava cosi scarso come ci vogliono far credere, però non sono agli allenamenti quindi ne sapranno sicuramente più di me.
    Complimenti a te che sei Bella bellissima affascinante e pure tifosa Granata.
    Un bacione.
    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Granata de Milan - 2 settimane fa

    Complimenti per la narrazione e la sensibilità con cui descrive il suo, ma anche nostro stato d’animo.
    La vera felicità,quella genuina ,arriva solo dopo tante sofferenze e ieri sera a fine gara la si percepiva.
    Non so….ma quando ho sentito i tre fischi finali,bhe…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. michelebrillada@gmail.com - 2 settimane fa

    brava e bellissima come sempre Silvia

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. spiritolibero - 2 settimane fa

    Pure io lo so il perchè cara Silvia Ti dico solo che è legato alla vita di Davide Si quell’uomo meraviglioso che ora allena il nostro Toro Luce per i miei occhi e musica per le mie orecchie Per tutto il popolo Granata Da riconfermare subito immediatamente per i prossimi anni Comunque vada Togliere subito IL PUNT E MES Capito Cairo ? Rompero’le balle a tutti finchè non sarà così

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. abatta68 - 2 settimane fa

    Eh si, hai detto le parole giuste, le parole che ognuno di noi si trattiene dal dirle, perché anche noi sappiamo il perché di tutto questo ma vorremmo uno che si dice presidente del toro ce le venisse a spiegare. Perche troppe cose non tornano in questa accozzaglia di giocatori che, un po per scelta, un po per imposizione contrattuale, per mancanza di alternative o più semplicemente per quieto vivere, ha affrontato questa stagione vivendo di rendita. Continuiamo a non avere un direttore generale autorevole, un ds capace e uno staff talent scout agguerrito e organizzato.continuiamo a essere latitanti nelle infrastrutture. Oggi abbiamo un alkenatore che cerca di ricordare al mondo che lo sport è volontà, agonismo, competizione, orgoglio e appartenenza. E lo sta cercando di ricordare a professionisti strapagati che forse se ne sono dimenticati o non hanno voglia di ricordarselo, tanto non si divertono più ormai da tempo, forse da quel favoloso toro-SPAL 1-2 dove i nostri si rimproverano a vicenda mentre gli avversari vincevano la partita. O forse dopo averne presi 7 dall Atalanta o 4 dal Lecce….dopo aver preso goal dal centrocampo o direttamente da calcio d’angolo! Quando si arriva a questo non è questione di capacita o meno del singolo, nonè per colpa dell allenatore di turno, ma di quelle cose che tutti sappiamo e che ruvenducheremo con rabbia appena sarà finito sto schifo di campionato! Se il presidente Sara altrettanto indignato sarà il primo a prendere decisioni, se non lo sarà ci verrà a dire che alcuni giocatori hanno chiesto di essere ceduti, che non vuole tarpare le ali a nessuno tranne che zaza e a verdi, che vorrà scommettere sui rientri promettenti di aina e meitè…. e allora capiremo tutto, casomai qualcuno non ci fosse ancora arrivato. Dai che ci salviamo! Forza toro!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. LeoJunior - 2 settimane fa

    Forse le risposte alle tue domande sono più semplici di quanto si possa credere: le squadre di calcio sono fatte da uomini, mediamente giovani, che vivono tutto il giorno insieme. A questi si aggiungono altri uomini che formano una società (…. o dovrebbero formarla, nel ns caso poco!). Se non si va d’accordo diventa difficile giocare insieme, anche se ci si sforza. Poi scatta una scintilla e cambia tutto, speriamo.
    Nicola in grande

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Messere Granata - 2 settimane fa

    Gentile Silvia. Spero che vorrà perdonarmi un po’ di lecito compiacimento maschile, nel vederla tornare a commentare le nostre comuni vicende sportive. Virna Lisi interpretò, negli anni sessanta e con successo, la “reclame” di un famoso dentifricio che avrebbe permesso, all’utilizzatrice, di dire qualunque cosa le sarebbe passata per la mente. “Con quella bocca, può dire ciò che vuole”. “Chlorodont”, ed io, vecchiarello, c’ero. Silvia resti con noi. Abbiamo bisogno di fantasia, di sogno e di fascino. Il Toro è passione, cuore e tanta follia. Roba per “adulti”. E dopo Carosello, a “nanna”. Con ossequio e ammirazione. Senza malizia (d’accordo, solo un po’), sempre Forza Toro!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. tric - 2 settimane fa

    “Pur bravo” un par di zufoli!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Granata - 2 settimane fa

    Cara Silvia, io so come ti impegni per i più deboli, per quelli che non hanno voce o sono emarginati. Lo so da tempo e non potevi non essere del Toro. Non farci mancare la tua visione del Toro. Anche se dici di non sapere. Tu sai. Grazie.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy