Toro News
I migliori video scelti dal nostro canale

NEL SEGNO DEL TORO

Carlo Crippa e la tripletta contro il Palermo

Carlo Crippa e la tripletta contro il Palermo

Torna l'appuntamento con "Nel segno del Toro", la rubrica a cura di Stefano Budicin

Stefano Budicin

Cosa è accaduto il 15 aprile 1962? Di quale gesto si è reso protagonista il Torino? Chi è stato l’eroe della giornata? In occasione di quale evento? Per rispondere a tutta questa serie di domande, bisogna chiamare in causa Carlo Crippa. Carlo Crippa è un ex centrocampista degli anni '60. Esordì con il Torino nel 1957, per un totale di 175 presenze. La sua carriera è stata lodevole e gli è valsa importanti riconoscimenti. E nella memoria torinista è soprattutto per un episodio che Crippa è rimasto impresso. Nell'ultima giornata del campionato '61-'62, il Torino ospita il Palermo, che nel match di andata era stato il vincitore alla Favorita. I granata vogliono dimostrare che sono ancora capaci di quella intemerata carica di cui solo loro possono dirsi portavoce. Malgrado la seconda parte del campionato non sia stata favorevole. Basti pensare all'incidente stradale che ha coinvolto Law e Baker, nonché i problemi societari che hanno condotto al cambio di presidenza, da Morando a Filippone. Bisogna concludere l'annata con una partita memorabile, bisogna non deludere i tifosi. E il Toro ci riesce senza problemi, segnando tre volte e vincendo il match. Le cronache titolano: "Festosa invasione del campo granata di via Filadelfia dopo la bella vittoria di chiusura del campionato sui siciliani. La squadra dell'allenatore Santos termina al settimo posto in classifica. A fine gara Bearzot è portato in trionfo e festeggiato per la sua 200a poartita e sette anni di militanza con la maglia del Torino". Eroe della giornata è Carlo Crippa, che si rende protagonista di tutti e tre i gol. Il padre, il signor Giovanni, per l'emozione non regge e viene meno. La prima rete è stata segnata di testa, la seconda e la terza in quel modo che Crippa adorava, dribbling sull'uomo e all'ultimo sul portiere, così da calciare il pallone nella porta sguarnita dopo un simile avvincente slalom.

Laureato in Lingue Straniere, scrivo dall’età di undici anni. Adoro viaggiare e ricercare l’eccellenza nelle cose di tutti i giorni. Capricorno ascendente Toro, calmo e paziente e orientato all’ottimismo, scrivo nel segno di una curiosità che non conosce confini.

Attraverso le sue rubriche, grazie al lavoro di qualificati opinionisti, Toro News offre ai propri lettori spunti di riflessione ed approfondimenti di carattere indipendente sul Torino e non solo.