Brodino gustoso

Brodino gustoso

Rubriche / Torna Prima che Sia Troppo Tardy: “E’ incredibile l’empatia che si crea tra tifosi e squadra, sembra che i primi condividano e presagiscano ciò che avviene o stia per accadere sul terreno di gioco!”

di Enrico Tardy

Come corpi infreddoliti che anelano un buon brodino caldo quale balsamo riscaldante, i tifosi granata posso godersi il punto conquistato contro il Napoli con moderata soddisfazione. È vero siamo ancora poco brillanti in alcuni uomini e meccanismi, ma il punto conquistato contro un Napoli sonnacchioso è ottimo. I primi 40 minuti sono stati complicati tatticamente, Lozano imperversava costringendo Laxalt a rimanere bloccato nella sua metà campo e allargando le maglie della nostra retroguardia, alcuni palloni regalati in uscita, poi, avrebbero potuto generare situazioni esiziali, ma non è stato così.

Un po’ per alcuni buoni recuperi, un po’ per una certa apatia degli attaccanti partenopei. Nella ripresa siamo andati decisamente meglio, pressando con maggiore intensità creando qualche buona occasione e mettendo in difficoltà un Napoli affaticato. Non prendere gol di questi tempi è segnale incoraggiante, anche se la nostra retroguardia è in talune occasioni piuttosto titubante. Izzo si è “normalizzato” (senza “fame” e “garra uruguagia” diventa uno dei tanti), Nkoulou ha dato timidi segnali di miglioramento, anche se è ancora lontano dal fenomenale difensore della scorsa stagione, insomma dobbiamo ricompattarci anche come stato di forma generale, ci sono infatti troppe differenze tra i singoli. Ottenendo risultati positivi ritengo che questo percorso sia certamente più agevole. Verdi ha evidentemente doti tecniche medio-alte, l’impressione è che a volte tenda a strafare forse sopravvalutandosi, comunque piano piano speriamo si inserisca anche lui nelle dinamiche della squadra. Incomprensibile che si sia perso (anche nettamente) contro squadre di basso livello come Samp, Lecce e Parma e si sia vinto contro Atalanta, Milan e fermato il Napoli (che ha sconfitto il Liverpool). Misteri della fede… Vorrei fare una citazione di merito per Baselli e per i tifosi: l’8 granata, spesso criticato per il suo scarso vigore agonistico ritengo sia un calciatore in crescita sia in fase difensiva che propositiva, sta migliorando anche nell’intensità compatibilmente con il suo fisico non certo alla Briegel (crucco anni 80-90), i nostri tifosi, poi, ieri sera sono stati fantastici, dopo un inizio timido, in sintonia con la squadra, nella ripresa grazie alla Maratona tutto lo stadio ha incitato i ragazzi con straordinario calore.

E’ incredibile l’empatia che si crea tra tifosi e squadra, sembra che i primi condividano e presagiscano ciò che avviene o stia per accadere sul terreno di gioco!


Avvocato penalista, appassionato di calcio (ha partecipato al corso semestrale di perfezionamento in diritto e giustizia sportiva presso Università di Milano), geneticamente granata, abbonato al Toro da circa trent’anni.

8 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. ToroScatenato - 1 settimana fa

    Ci sono persone che sono abituate ai brodini gustosi, forse perchè per loro è già più che sufficiente riscaldarsi lo stomaco, e altri che, di fronte a un pranzo luculliano, non si tirano certo indietro e si saziano a suon di leccornie e buon vino.

    E ho detto tutto, caro Tardy.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. LeoJunior - 1 settimana fa

      E chi nella speranza di pranzi luculliani che non può permettersi non si gusta il brodino ….. che se ci metti due tortellini buoni non è poi così male!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ToroScatenato - 1 settimana fa

        Pranzi luculliani no, ma consistenti e gustosi si.

        Sembra che i tifosi non l’abbiano ancora capito, o peggio, ormai si siano abituati ai brodini.
        E qualche tortellino in più noncambierebbe certo la sostanza.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. LeoJunior - 1 settimana fa

    Nulla centra nulla con l’articolo: abbiamo due dei guru maggiormente osannati che stanno liberando gli stipetti degli spogliatoi. Ma come? Forse il bel calcio non paga più? anche società gestite da presidenti e manager migliori dei nostri se ne stanno accorgendo? oppure il mondo va alla rovescia?
    Teniamoci stretti WM.
    PS Visto nell’intervista sky di Condò. Non è Mourino, non è un mago della comunicazione ma una persona onesta e lavoratrice. Con sani principi e pochi fronzoli. Ma che coincidenza, sembrano i ns valori!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. pupi - 1 settimana fa

      Aggiungerei il super desiderato dallo scibile calcistico Pochettino che al Tottenham ormai è visto come un incapace.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Toro Forever - 1 settimana fa

    Baselli dà sempre l’impressione di essere la riserva di un giocatore che dobbiamo ancora comprare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Karmagranata - 1 settimana fa

    Se parliamo di Tifo allora mi sia consentito esprimermi con l’utilizzo di un singolare epiteto di camilleriana memoria e affermare che in ogni angolo del pianeta c’è la possono solo SUCARE!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. zaccarelli - 1 settimana fa

      Cetto LaQualunque aggiungerebbe: INFATTAMENTE, VÁ…

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy