Toro News
I migliori video scelti dal nostro canale

Prima che sia troppo Tardy

Divanati

Divanati

Torna l'appuntamento con Prima che sia troppo Tardy, la rubrica a cura di Enrico Tardy

Enrico Tardy

Contro i friulani ecco una prova di carattere e resistenza dei nostri eroi condita da una magia assoluta: il gol di Brekalo. Il Toro di quest'anno si batte e sbatte, corre, rincula, sbaglia, ma cerca sempre di proporre il suo calcio con aggressività e determinazione. Il gol del croato poi è fantastico nella costruzione, nel tempismo dell'esecuzione, nella tecnica del gesto. Mi fa semplicemente godere vedere un calciatore con la maglia granata addosso eseguire una giocata così. Questi gesti sono l'essenza del calcio, colpi che pochi immaginano e pochissimi sanno eseguire.

Comunque, nella consapevolezza del periodo non semplice, qualche spettatore in più questo Toro lo meriterebbe; dico questo semplicemente perché gioca a calcio con orgoglio, senza enfasi, in maniera corale e a volte anche bene. Ci tengo a semplificare il concetto, il divano è altra cosa rispetto allo stadio. Poi ciascuno avrà tutte le legittime ragioni per stare lontano dal campo, io dico che la squadra "vale", nel senso più autentico del termine, e i numerosi seggiolini vuoti mi rattristano. Veniamo da due anni veramente indecenti e vedere un Toro così mi ossigena.

LEGGI ANCHE: Poco Toro

L'indagine sul perché il Toro non attiri spettatori la lascio ad esperti del settore, io mi limito a sottolineare un concetto: il Toro è il Toro non il Toro di Cairo. Questa società ha fatto disamorare anche gli irriducibili? Vero, ci sono monumentali evidenze in tale direzione, ma cotanta freddezza verosimilmente non ha un'unica genesi. Io tifo sempre per il Toro e fine. D'altronde non si può vivere sempre (e solo) di recriminazioni, livore, aspettative, la realtà è quella di un Toro degno, inesausto, poi quel che sarà lo vedremo. Un periodo di vacanza dalle incazzature me lo merito (in 45 anni di stadio ho visto un solo scudetto e per il resto tanta sofferenza). Rivendico il diritto ad un periodo di calcio da rettangolo verde (sono green anche io...). Due parole su Vanja: ero e resto ancora scettico su di lui, ma non posso non riconoscere i suoi miglioramenti. La parata del primo tempo su Pussetto è stata ottima, così come quella bassa nel secondo tempo. Non accettabile il gol preso in quel modo (posizionamento e tuffo errati). In ogni caso ha fatto dei passi avanti e mi auguro ne faccia ancora soprattutto nella coscienza e conoscenza del ruolo.

Avvocato penalista, appassionato di calcio (ha partecipato al corso semestrale di perfezionamento in diritto e giustizia sportiva presso Università di Milano), geneticamente granata, abbonato al Toro da circa trent’anni.

Attraverso le sue rubriche, grazie al lavoro di qualificati opinionisti, Toro News offre ai propri lettori spunti di riflessione ed approfondimenti di carattere indipendente sul Torino e non solo.

tutte le notizie di