Torino, Iturbe può far male alla Fiorentina. E sui calci da fermo…

Lavagna Tattica / In Europa League la Viola ha subito i calci piazzati, e questa potrebbe essere un’importante chiave di lettura

di Lello Vernacchia

VERSO LA PARTITA – La partita che la squadra granata ha giocato a Roma è stata una mezza tragedia: soprattutto per l’impostazione difensiva, la scelta di mettere De Silvestri al posto di Ajeti per me è una pazzia, nonostante l’albanese non sia stato il massimo. All’Olimpico capitolino, il Torino – visto che parte sempre forte – ha visto la Roma partire ancora più forte, e i granata non sono rusciti ad arginarli. Il Toro deve ritrovare una mentalità importante, vincente, già con la Fiorentina. Il problema dei centrali difensivisarà ancora grave al Franchi: il reparto difensivo è quello in maggiore difficoltà, non ci sono elementi nuovi da provare e l’infermeria è piena. La Fiorentina arriva da una partita terribile, ha subito molte critiche, ma bisogna fare attenzione alla reazione e soprattutto a Chiesa e Bernardeschi, che hanno dimostrato di essere giocatori di alto livello. Il centrocampo granata dovrà essere bravo ad approfittare della situazione per inserirsi bene, come ad inizio campionato. Il Toro deve tornare pimpante, senza errori tattici, preciso.

Le situazioni da fermo potrebbero essere delle chiavi importanti di lettura del match: la Viola è stata colpita da calci piazzati in Europa League, e il Toro può seguire quella traccia.

MAXI LOPEZ – Sono rimasto basito quando ho scoperto che era ingrassato: ma per me adesso, che ha fatto gol, dovrebbe trovare più posto in squadra secondo me. Mihajlovic ora si trova in una situazione non facile, perché potrebbe cambiare modulo con un 4-3-1-2, per dare più spazio all’argentino, con Ljajic dietro alle punte, ma è una soluzione complicata. Questo schema, però, potrebbe dare davvero fastidio alla Fiorentina.

LJAJIC O ITURBE – Il serbo potrebbe prendersi una giornata di riposo, dopo che a Roma non ha convinto particolarmente, ma credo che Mihajlovic abbia voglia di dargli ancora fiducia. Mettere Iturbe sarebbe una buona mossa, per dare un cambiamento alla fase offensiva. Iturbe poi, con la sua velocità, potrebbe essere fastidioso per la Viola.

PRONOSTICO – Le due squadre, infine, vivono situazioni delicate: è una questione di nervi. Chi resist porta a casa la vittoria. Il Torino è un po’ obbligato a vincere; anche se farà fatica, secondo me finisce 1-2 per il Toro.

7 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. sergio_sandr_284 - 4 anni fa

    Per Gasp era cosa fatta, l’accordo c’era già ma poi……..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Simone - 4 anni fa

    Ancora con iturbe, ancora?!?!
    E bastaaaaaa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. giors - 4 anni fa

    Fuori Ljaljc e dentro Boye con Iturbe che darà il cambio a Iago se continua a nascondersi in trasferta. Qualcuno mette ancora in dubbio Gasperini? Ottimo allenatore dei giovani e ottimo stratega. Guardate come sta in campo l’Atalanta in 10 uomini ha vinto a Napoli. Gobbo o non gobbo io lo avrei voluto al Toro e magari saremmo li noi al posto loro.
    Sempre forza Toro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. sergio_sandr_284 - 4 anni fa

      Per Gasp era cosa fatta, l’accordo c’era già ma poi……

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. mauro69 - 4 anni fa

    Pronostoco troppo generoso secondo me, così come lo era stato quello pre Roma.
    Questa squadra sembra sgonfia e smarrita, senza più una guida né in campo né fuori.
    Lo ripeto per l’ennesima volta: un cambio di modulo da solo non basta, deve cambiare la mentalità, le partite in trasferta vengono sempre approcciare male, la voglia di lottare è sparita.
    Non mi stanchero’ mai di portare come esempio l’Atalanta: pur non avendo fenomeni e con una rosa sulla carta inferiore alla nostra, continuano a stupire partita dopo partita, in 10 uomini hanno vinto a Napoli (noi ne avevamo presi 5). Qualcuno dice che crolleranno e non andranno in Europa, intanto però sono a 3 punti dalla Champions. In un campionato mediocre come il nostro, dove i gobbi vincono le partite ancor prima di giocarle, loro ci hanno creduto e continueranno a farlo fino alla fine.
    A noi invece questi miracoli non riusciranno mai perché siamo piccoli dentro, quelli del vorrei ma non posso, quelli che gli altri sono più forti di noi ed è normale che perdiamo, alle prime difficoltà crolla tutto il castello.
    C’è solo da vergognarsi, altro che 1-2 per noi. Neanche ad Empoli siamo riusciti a vincere, a Bologna, Genova le abbiamo buscate, adesso vinciamo a Firenze…
    Vi sfido a smentirmi se ne siete capaci!!! Comunque FVCG.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. aste - 4 anni fa

    Lello Vernacchia scrive in sintesi “LJAJIC : credo che Mihajlovic abbia voglia di dargli ancora fiducia. Mettere Iturbe sarebbe una buona mossa, per dare un cambiamento alla fase offensiva. Iturbe poi, con la sua velocità, potrebbe essere fastidioso per la Viola.”
    Siamo a carnevale e ogni scherzo vale.
    Bella battuta per sdrammattizzare o…… per mettere angoscia.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. sysma_558 - 4 anni fa

    Femminiello Lialjic in tribuna fino alla fine del campionato cosi torniamo a giocate 11 contro 11.
    Fvcg

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy