Torino-Milan è la partita della verità: chi ha paura resti a casa

Torino-Milan è la partita della verità: chi ha paura resti a casa

Lavagna tattica / Parola a Lello Vernacchia: “Sarà fondamentale l’approccio alla partita”

di Lello Vernacchia

La partita di stasera tra Torino e Milan vede due squadre affrontarsi in un momento di difficoltà, entrambe a quota 6 punti dopo quattro giornate. Per il Torino questa è la partita della verità: dopo le due sconfitte con Lecce e Sampdoria, è evidente che Mazzarri deve cambiare qualcosa, a partire proprio dall’assetto tattico.

MODULO – E’ giunto il momento per il tecnico granata di scendere in campo con il 3-4-3, con Simone Verdi finalmente titolare dal 1′. A livello di caratteristiche, il reparto offensivo dei granata è tra i migliori della Serie A: bisogna solo dare fiducia ai giocatori, se poi dovesse andare male, Mazzarri potrebbe sempre inserire un centrocampista al posto di un attaccante. Con questo Milan si può osare.

La probabile formazione del Torino: Verdi c’è, con Berenguer dietro a Belotti

DIFESANkoulou è ora che torni titolare. Nella difesa di Mazzarri il camerunese è fondamentale e senza di lui in questo periodo si sono viste tante difficoltà. A questo punto, per il bene del Toro, è importante ritrovare un giocatore come lui nel tridente difensivo di Mazzarri.

TRE PUNTI – Nessuno ti regala niente. Stasera bisogna per forza vincere: i tre punti consentirebbero al Torino di fare un salto importante in classifica, ma soprattutto ritrovare la giusta mentalità e fiducia nei propri mezzi. In questo momento il Milan è in una fase mentale disastrosa e non bisogna lasciarli giocare. Anche i morti resuscitano. l Per questo motivo il Torino dovrà scendere in campo consapevole di propri mezzi, davanti al suo pubblico e con la spinta dei tifosi. E’ la partita giusta per fare tre punti: nel calcio quando uno sta per morire non lo devi resuscitare, gli devi dare il colpo finale.

19 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. robcar106_10877998 - 4 settimane fa

    Non è la partita della verità.
    È la quinta di campionato ed è importante come le prossime 33 che verranno.
    Non mancherà di certo l’impegno e speriamo che la forma sia migliorata.
    Ci sono assenze secondo me importanti: N’Kuolou, Ansaldi, Falque…. 3 giocatori che quando sono in forma fanno la differenza e si sente la loro mancanza….però giocherà Verdi, un pizzico di qualità in più.
    Io sono fiducioso e lo sarò anche dopo la fine della partita, perché questa squadra al completo e in forma, la ritengo una squadre forte.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. SiculoGranataSempre - 4 settimane fa

    Il Gallo è un grande ma in questa squadra manca in effetti una figura in mezzo al campo che sappia trascinare emotivamente la squadra nei momenti di difficoltà. Uno che sappia suonare la carica, di grande personalità e carisma che trasmette sicurezza e grinta. Belotti è un bravo ragazzo e non è nelle sue corde… Se Sirigu fosse in mezzo al campo forse potrebbe essere lui la figura che intendo. Sperem… Io ho un’ansia tale che non riuscirò a seguire la partita. Ci sentiamo alle 23. FVCG!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. user-14003131 - 4 settimane fa

    Basta dismettere i panni dei resuscita morti…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. ToroMeite - 4 settimane fa

    Le partite della veritá IMHO erano con Lecce e Samp in cui contava vincere per mostrare alle concorrenti la forza di questo gruppo. Stasera é la partita cmq da non perdere per evitare una crisi ancora piú profonda.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. user-13734369 - 4 settimane fa

    CG
    cerchiamo di sostenere i giocatori invece di
    criticarli non sono Brocchi forse neanche
    campioni ma hanno bisogno del nostro sostegno
    e non di critiche becere FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Fede Granata - 4 settimane fa

    Non è la partita della verità …c’è tempo che diamine. È una partita che sarebbe meglio vincere. Ma lo pensano anche i milanisti purtroppo. Avremmo almeno bisogno di vedere una squadra fare una gran bella prestazione senza avere rimpianti dei se e dei ma nel dopo partita. Finora abbiamo visto poco. Ma questi ragazzi non sono diventati dei brocchi all’improvviso. Si riprenderanno vedrete. Stasera devono dimenticare le due brutte partite e fare le cose di cui sono capaci. Dai Toro un po di incoraggiamento e serenità se no qui..tagliano le gambe ancora prima di cominciare. FORZA TORO! !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Tifoso da Malta - 4 settimane fa

    Forza Mazzarri.
    Forza Toro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. pupi - 4 settimane fa

    UFFICIALE: Bruno Peres scende in B: prestito di 2 mesi allo Sport Recife.
    Un altro co………

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. maxx72 - 4 settimane fa

    Eh mamma mia che barba! E adesso sono tutte partite della verità? Siamo solo alla quinta giornata…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. mpelleg_2596827 - 4 settimane fa

    Speriamo di toglierci gli abiti da ” Toricaritas “….e rubare TRE PUNTI !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. GRISCHIANO - 4 settimane fa

    È evidente che Nkoulou è più un problema societario, sarebbe meglio mettere nero su bianco. Se ci fosse un problema in campo tutti a dire che non si doveva schierare… Per me la prima mossa spetta ai dirigenti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. user-13950452 - 4 settimane fa

    Sono in piena sintonia con Vernacchia

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Cecio - 4 settimane fa

    Credo proprio che N’Koulou non giocherà, almeno se un po’ ho imparato a conoscere Mazzarri.
    Sembra che partirà con Verdi/Berenguer dietro a Belotti, speriamo sia la soluzione giusta anche se so già che Mazzarri chiederà a Berenguer di fare l’interno di centrocampo e non l’esterno offensivo…
    Mi auguro solo di vedere una squadra con la cazzimma che crei più di un’occasione degna nell’arco dei 90 minuti…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. PiazzistaDiSeggiolini - 4 settimane fa

      Esatto Cecio: se così dovesse essere sarebbe l’ennesima prova della codardia tattica di Mazzarri.

      Se stasera gioca per fare un pareggio da “accontentisti” fara infuriare ancor di più i Tifosi…!!!

      …altro che “punticino per smuovere la classifica”…!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Marcogol - 4 settimane fa

        ahhahahahaha

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. FORZA TORO - 4 settimane fa

    speriamo almeno di non perdere,un punto farebbe comunque morale,non so come reagirebbe tutto l’ambiente con una nuova sconfitta

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Cecio - 4 settimane fa

      Vero, anche se secondo me dipende più da come scaturisce l’eventuale pareggio.
      Se si gioca come nelle ultime 2 partite e si riesce a pareggiare per la pochezza degli avversari, secondo me l’ambiente comunque sarebbe in ebollizione.
      In questo momento la gente vuol vedere giocare il Toro per vincere, poi se che ci riesca o meno passa in secondo piano.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. FORZA TORO - 4 settimane fa

        certo si giocasse bene sarebbe molto meglio

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. prawn - 4 settimane fa

    Lello, l’articolo rispetta il mio pensiero, ma WM li legge o legge solo i commenti degli anonimi insultatori?

    Speriamo che lo legga.

    Anche fosse questo lo schieramento la partita e’ ancora tutta da giocare, secondo me i nostri sono bolliti da un punto di vista fisico perche’ stanno facendo i carichi estivi ora…

    Ma vedremo… La palla e’ rotonda, e cmq forza toro!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy