Nigeria-Guinea 1-0: un ottimo Aina guadagna gli ottavi di Coppa d’Africa

Nigeria-Guinea 1-0: un ottimo Aina guadagna gli ottavi di Coppa d’Africa

Nazionali / Nella seconda giornata del girone B di Coppa d’Africa, la Nigeria vince grazie a Omeruo e passa alla prossima fase

di Andrea Marchello, @AndreaMarchell0
Ola Aina

Termina sul punteggio di 1-0 la sfida tra Nigeria e Guinea, seconda giornata di Gruppo B della Coppa d’Africa 2019, una gara che vale alla Nigeria la matematica qualificazione agli ottavi di finale. All’Alexandria Stadium le due formazioni arrivavano dopo risultati diversi nelle gare d’esordio: la Nigeria veniva dalla vittoria per 1-0 sul Burundi (l’assist illuminante per Ighalo era stato di Aina, di tacco), mentre la Guinea dal pareggio per 2-2 contro il Madagascar.

LA GARA – In avvio di gara poche emozioni, con le due squadre intente a studiarsi, anche se è la Nigeria ad approcciarsi alla gara in maniera più offensiva: per tutto il primo tempo infatti a creare pericoli sono i nigeriani, che si rendono pericolosi con Iwobi, Ighalo e Musa. Nella seconda metà di gioco il copione non cambia, e la Guinea riesce sempre a salvarsi malgrado il pallino del gioco lo tengano le Super Eagles, che non riescono però a concretizzare né a far prendere grossi spaventi alla difesa avversaria: Al 73′ finalmente arriva la rete: a segnare è Omeruo. Quando il direttore di gara De Carvalho fischia la fine, la partita ha detto tutto ciò che aveva da dire ed il risultato è la sintesi perfetta di quanto visto in campo. Con la vittoria di oggi la Nigeria si porta a quota 6 punti, rimanendo in testa al suo Gruppo e qualificandosi matematicamente al turno successivo (si lascia dietro la Guinea a quota 1 punto e due gare disputate, il Madagascar a quota 1 punto ed una gara disputata ed il Burundi a 0).

Nigeria-Burundi 1-0: favoloso assist di tacco di Ola Aina per la rete della vittoria

AINA – Il CT delle Super Eagles Gernot Rorh sceglie di far partire di nuovo dal 1′ di gioco il granata Ola Aina, e non se ne può pentire. Ottimo lavoro sulla fascia da parte sua in fase di impostazione e di ripiegamento, che si rende pure pericoloso al 26′ del primo tempo, quando salta un avversario e tira in porta, ma la conclusione è centrale e viene bloccata dal portiere guineiano Kone. Il resto della gara viene svolto in maniera ordinata dal granata, che non si tira indietro nel lottare sulla fascia di competenza e provando insieme a tutta la squadra ad agguantare un vantaggio che però non riesce ad arrivare, almeno fino al 73′. Il prossimo impegno della nazionale nigeriana sarà domenica 30 giugno contro il Madagascar, nel match conclusivo del girone B: in base a quanto fatto vedere finora, difficile pensare che il giocatore del Torino non farà parte dei titolari anche per questa gara.

COPPA D’AFRICA 2019, NIGERIA-GUINEA 1-0, IL TABELLINO:

NIGERIA (4-2-3-1): Akpeyi; Balogun, Omeruo, Awaziem, Aina; Ndidi, Etebo; Simon, Musa, Iwobi; Ighalo. All. Rohr

GUINEA (4-2-3-1): Kone; Dyrestam, Seka, Falette, Sylla; Diawara, Cisse; Traore, Keita, Kamano; Kaba. All. Put

Arbitro: De Carvalho (Angola)

Reti: Omeruo 73′

Ammoniti: Seka, Falette (G), Musa (N).

12 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-14287754 - 3 settimane fa

    spero che la prima partita a eliminazione perde così si riposa FORZA TORO…!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Torello_621 - 3 settimane fa

    Oggi il generatore automatico di nick va alla grande.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Urbanesimo - 3 settimane fa

    allenarsi con mazzarri e giocare con regolarità nel campionato italiano (tattica) gli ha giovato

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Torello_621 - 3 settimane fa

    Sono contento per lui, ma il ragazzo le vacanze quando le fa?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Urbanesimo - 3 settimane fa

      le fa come l’anno scorso in campionato quando scende in fascia e si tratta di crossare

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Urbanesimo - 3 settimane fa

        perchè, crossa bene??

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. BACIGALUPO1967 - 3 settimane fa

        Tu allo stadio non ci sei mai andato a vedere Aina e il toro vero?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Urbanesimo - 3 settimane fa

          mai mai

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Urbanesimo - 3 settimane fa

            la mia era una battuta per dire che deve migliorare nei cross, detto ciò rimane l’idolo che è sempre stato non ti preoccupare

            Mi piace Non mi piace
  5. Fb - 3 settimane fa

    Questo arriva spompo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Garnet Bull - 3 settimane fa

      Si vero, purtroppo per la maggior parte dei giocatori impegnati con le rispettive nazionali negli ultimi anni ciò accade sempre più frequentemente

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. BACIGALUPO1967 - 3 settimane fa

        Se vuoi giocatori forti questi giocano in nazionale se vuoi pippe stai sicuro che in nazionale non giocano!

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy